conan ,il ragazzo del futuro e Nausicaa della valle del vent


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: Sab 01 Giu, 2002 10:45    Oggetto: Re: miyazaki il grande   

Scusate dell'intromissione,
Pero' devi dire che trovo i due film, "Mononoke" e "Conan", simili solo in parte, ovvesi si c'e' una parvenza di guerra tra 2 modi di concepire la vita, natura e tranquillita' a un lato, tecnicismo e dittatura dall'altro, si forse piu' un comunismo velato, ma non certo dichiarato apertamente, dall'altro, ma piu' nulla.

in Conan si tratta di due diversi modi di "ricostruire" un mondo perso, sopratutto quando nessuno dei due mondi conosce l'altro e nemmeno sarebbero in "attrito" se non fosse per un semplice "dottore" che e' il fulcro della vita futura, sopratutto non credo che agli abitanti di HighHarour farebbe tanto schifo un po' di tecnologia, solo che non ne hanno i mezzi.
Ma, e qui c'e' un IHMO grosso quanto una casa, trovo il "motore" di Conan non tanto la voglia di liberazione o di giustizia di un popolo o di alcune persone, quanto la rabbia di Conan per aver trovato, e poi perso, un amore, quello della vita.

Mentre in "Mononoke" e' differente, ci sono 2 logiche di vita in stretto contatto che non possono convivere, almeno questo lo credono loro, quindi si combattono, poi arriva un qualcuno che dice "occhio si puo' vivere meglio di cosi'", ma credo di simile ci sia solo il fatto che sono 2 capolavori.

ciao a tutti Massimiliano
iGianni [541]
Ospite

MessaggioInviato: Lun 03 Giu, 2002 19:24    Oggetto: Re: miyazaki il grande   

Motley77 ha scritto:

>Scusate dell'intromissione,
>Pero' devi dire che trovo i due film, "Mononoke"
>e "Conan", simili solo in parte, ovvesi si c'e'
>una parvenza di guerra tra 2 modi di concepire
>la vita, natura e tranquillita' a un lato,
>tecnicismo e dittatura dall'altro, si forse piu'
>un comunismo velato, ma non certo dichiarato
>apertamente, dall'altro, ma piu' nulla.

E' un peccato che in Italia le opere di Miyazaki non vengano pubblicate ( a parte ovviamente le 2 in discussione). Ci sono 2 fili conduttori comuni in tutti i film realizzati dal Maestro : il rapporto uomo-natura ed il volo.

>in Conan si tratta di due diversi modi di
>"ricostruire" un mondo perso, sopratutto quando
>nessuno dei due mondi conosce l'altro e nemmeno
>sarebbero in "attrito" se non fosse per un
>semplice "dottore" che e' il fulcro della vita
>futura, sopratutto non credo che agli abitanti
>di HighHarour farebbe tanto schifo un po' di
>tecnologia, solo che non ne hanno i mezzi.
>Ma, e qui c'e' un IHMO grosso quanto una casa,
>trovo il "motore" di Conan non tanto la voglia
>di liberazione o di giustizia di un popolo o di
>alcune persone, quanto la rabbia di Conan per
>aver trovato, e poi perso, un amore, quello
>della vita.

Amore ? Forse è un sentimento che in Conan cresce piano piano e non totalmente compreso da lui stesso. Credo piuttosto ad un forte sentimento d' amicizia (e di giustizia): non dimentichiamoci che Conan è cresciuto da solo con il nonno e quando parte dall' isola natale, il mondo è a lui sconosciuto. L' incontro con Gimsey, Lana e gli altri hanno un forte impatto nel suo animo. Sembra quasi che Conan voglia recuperare tutti gli anni persi sull' isola solitaria, rendendosi disponibile con chiunque si dimostri degno della sua fiducia : il suo voler salvare Monsley dalla fucilazione, o il salvataggio degli abitanti di Indastria sono frutto di senso d' amicizia e giustizia disinteressata. Il particolare rapporto con Lana forse è solo dovuto al fatto che è la prima persona estranea che ha incontrato, che poi sfoci in amore è, forse, logico e sperabile.

iGianni
>Mentre in "Mononoke" e' differente, ci sono 2
>logiche di vita in stretto contatto che non
>possono convivere, almeno questo lo credono
>loro, quindi si combattono, poi arriva un
>qualcuno che dice "occhio si puo' vivere meglio
>di cosi'", ma credo di simile ci sia solo il
>fatto che sono 2 capolavori.
>ciao a tutti Massimiliano

rolek [1465]
Ospite

MessaggioInviato: Lun 03 Giu, 2002 19:40    Oggetto: Re: Nausicaa un capolavoro?   

uhm io invece trovo stupendi sia storia ke disegni!e ti parlo in qualita' di disegnatore,nn credo ke ci sia l'uso di retini, insieme a video girl ai di masakazu katsura e' diventato no dei miei manga preferiti!
MessaggioInviato: Gio 26 Set, 2002 09:56    Oggetto: Re: AIUTO!   

silvia ha scritto:
>Rispondo al ragazzo che ha citato il Principe
>Valiant o Segreto della spada del sole: sai
>anche dove posso trovarlo??? e' tantissimo che
>lo cerco, se qualcuno ha notizie su dove
>acquistare questo capolavoro me lo scriva alla
>mia e-mail,grazie..Silvia
Visto che me l'hai ricordato(visto molto tempo fa) mi sono messo a cercarlo:
http://www.robozzy.com/cataloghi_video/video_film_kz.htm
è l'unico indirizzo che ho trovato(per ora...).
Alla prossima
Ivan

MessaggioInviato: Sab 19 Apr, 2003 23:57    Oggetto: Re: Nausicaa un capolavoro?   

Zalassia ha scritto:

>Zala torna solo ora e si scuuusa^^.
>Cosa dicevamo Davide?
>
>
>Davide Neo Siccardi ha scritto:
>
>>Zalassia (che quota tutto, ma proprio tutto!
>
>>^_^) ha scritto:
>>>In quanto a Berserk io ritengo che i
>>>combattimenti in un momento simile
>debbano
>>>essere portati all'esasperazione!!
>>L'oscurità
>>>prevale ,si avvicina un'enorme ombra a
>>coprire
>>>tutto. Cosa fare se non combattere???
>>Si, certo.
>>Pero', parliamoci chiaro: nei primi numeri
>le
>>atmosfere avevano un senso di "novita'" (un
>>medioevo europeo fantastico visto da un
>>orientale e' qualcosa di particolare), e le
>>vicende erano avvincenti e talvolta
>>effettivamente liriche.
>>Ormai le storie si assomigliano sempre piu',
>
>>manca il "lirisimo" dell'amicizia rivalita'
>tra
>>i due antagonisti principali e quel che
>rimane
>>e' un degnero di botte e spadoni.
>>Le storie assomigliano sempre piu' al
>mediocre
>>"numero zero" immaginato da Miura (Gatsu con
>la
>>benda sull'occhio, se ricordi).
>
>Ricordo benone il num zero ,xaltro molto
>simpatico^^,che non ha assolutamente nulla a che
>vedere col Berserk di ora: il capolavoro!
>In una storia Davide,DEVONO esserci momenti di
>stallo x forza di cose.Che siano popolati di
>combattimenti o meno essi SONO NECESSARI!
>L'elemento novità non può esserci sempre
>nell'opera di un grande autore,poichè egli sa
>che solo dopo un momento di stallo,saranno
>vissute NOVITA' col cuore in gola !!!
>Non hai notato in tutto questo marasma un
>terreno preparatorio alle novità e spiegazioni
>che cerchi?^^
>
>
>>>Berserk è lirica e come tale raggiunge
>>livelli
>>>altissimi anche di vuiolenza e di lotta
>>portata
>>>agli estremi(cosa che personalmente
>amo).
>>A me stanca.
>>Ormai c'e' la battaglia per la battaglia: e
>non
>>e' giocosa, chiaramente finta ed "innocua"
>come
>>accade in tante storie da fumetto americano,
>ma
>>cruenta, violenta e "pesante".
>>Per andare a parere non si capisce bene
>dove.
>>Insomma, non mi convince piu'.
>
>Berserk è sempre stato cruento.SEMPRE.Da dove
>dunque questo repentino abbandono della
>"violenza"?
>Intendo? Ora non ti piace più? Asserisci che
>Berserk si sia ridotto a mera violenza.
>Ascolta una scema:
>chi vuole leggere un'opera,deve avere pazienza.
>Un'opera del calibro di Berserk non è uno
>scherzo,dunque bisogna andarci convinti.
>Se perdi la fiducia e la convinzione solo xchè
>Miura GIUSTAMENTE riempie di combattimenti UN
>MOMENTO CHE COSI DEVE
>ESSERE,allora..Berserk..forse era meglio non
>iniziarlo x te ,no?
>Scusami se dico cose che possono sembrarti
>sciocchezze,ma io credo che un autore meriti +
>fiducia e pazienza.
>E Miura merita RISPETTO.
>Ma fai tu.Ognuno dice la sua.
>(xdonami,ma mi hai ferito nell'anima! Io ho
>avuto una relazione segreta col vampiro Miura!!
>Smile))))) )
>
>
>>>Le faccine buffe?? Di chi scusa? Alludi
>a
>>Pak e
>>>Isidoro? Se sono l'unico spiraglio di
>>respiro in
>>>un momento di cappa maligna generale!!!
>>Precisamente qui due.
>>In una serie cosi' dura non vi deve essere
>>spazio a _nessuna_ faccina.
>>Non vi deve essere spazio proprio ad un
>>peraggioo: ed in Berserk ce ne sono
>addirittura
>>due!
>>Inutile inserire faccine per stemperare
>troppe
>>botte (inverosimili): allora riduciamo in
>>partenza le botte, no?
>
>COOOSA? Ma stai scherzando? Pak è la sfumatura!
>Isidoro è la sua abile spalla.
>Vogliamo scherzare?Una storia..Un fumetto..UN
>MANGA senza sfumature e sfaccettature..Un manga
>cosi..non può fermarsi soltanto alla pesantezza
>delle situazioni! C'è bisogno dell'ironia!
>Inoltre Pak è lo specchio di chi gli sta
>attorno..Lui sente ciò che gli altri
>provano,spiegandolo e chiarendolo...
>Io adoro Pak! Lo amo come se fosse una mia
>proglottide!!!
>Ma anche ciò..è questione di gusti.
>
>
>>>E la storia del Bejelit , con il senso
>del
>>karma
>>>che prende piede, non ti sembra qualcosa
>che
>>dia
>>>un significato alla confusione
>generale???
>>Non molto.
>>Mi pare un tirar a sopravvivere della serie.
>
>
>Tirare a sopravvivere? IL BEJELIT SPIEGA IL
>SENSO DI CIO' CHE STA ACCADENDO!! LUI E' IL
>SIGNIFICATO! MIO DIO!!!
>Ti prego! Non dire ste cose! NON DIRLE!!(mo' me
>pija un infarto!! Smile))))) Me c'avrai sulla
>coscienza!! Smile))))) )
>
>
>>>X i disegni Miura è molto vario e
>lunatico.
>>E'
>>>anche questa la sua particolarità
>>interessante
>>>:non è mai lo stesso.
>>La bravura non la discuto.
>>Preferivo, pero', altri soggetti.
>
>Sono gusti..anche se non ho ben capito a quali
>soggetti ti riferisci...
>
>
>>>Ma sono gusti..Xò ho l'impressione che
>tu
>>non
>>>sia molto ferrato su questo manga..E'
>solo
>>>un'impressione innnocua...
>>Be', lo seguo dal primo numero original (non
>la
>>ristampa).
>
>E mi dici le cose che hai dettooo???????????????
>
>PROPRIO TU CHE LO SEGUI DALL?INIZIO COME
>DOVREBBE ESSEREEEE????
>(L'infarto è alle porte!!)
>
>
>
>
>>>E poi ripeto: si tratta di gusti^^.
>>>X i tuoi consigli sul fumetto
>>occidentale,che
>>>dimostrano che in quel campo sei davvero
>
>>>esperto,ti ringrazio di cuore^^
>>Buone letture.
>
>
>Grazie! Anche a te!!
>Leggerò quando mi sarò ripresa dallo shock! SOB
>SOB Sad((
>
>CiaouZ
>Zala triste e disperata!
>MiuraSmiura!!Mio piccolo grande amore!!! SIGH!
>Cosa ti dicono mai??
>>
>>Ciao,
>>Davide
>
>

che ridere mi hai fatoo zala, deve proprio piacerti sto manfa!!!
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Gio 12 Gen, 2006 21:31    Oggetto: Re: Nausicaa un capolavoro?   

Marco [519] ha scritto:

Bhe scusa Davide ma concordo assolutamente con Zal, i disegni non sono eccezionali, o per lo meno si è visto decisamente di meglio.
Sarò un americanofilo, ma un Kubert non ha paragoni, ma restando in ambito manga & anime, mi viene in mente Bastard o Eva ( ovviamente paragonato all'anime )

Ciao a Tutti
Marco


Scusate se intervengo con qualche anno di ritardo, ma sono riuscito solo ora a vedere un DVD di Nausicaa venyuto dal Giappone.
Come si fa a dire che i disegni non sono un gran ché quando ogni singolo fotogramma è un quadro d'autore?

un saluto
Quaoar
L'uomo che ha raggiunto il successo e l'uomo che ha fallito sono esattamente nella stessa posizione. Entrambi devono decidere cosa fare dopo.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Ven 13 Gen, 2006 10:32    Oggetto: Re: Nausicaa un capolavoro?   

Quaoar ha scritto:
Scusate se intervengo con qualche anno di ritardo, ma sono riuscito solo ora a vedere un DVD di Nausicaa venyuto dal Giappone.
Come si fa a dire che i disegni non sono un gran ché quando ogni singolo fotogramma è un quadro d'autore?

com'è la versione animata rispetto a quella del manga? quest'ultima l'avevo trovata molto funzionale, ma nulla di più. se però l'anime è della stessa qualità di "conan", allora concordo sulla sua bellezza. Smile

ora una domanda da ignorantone: nausicaä animato è stato fatto solo come film, non come serie, vero? ci hanno fatto stare tutto dal manga, ho hanno accorciato qua e là?
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
katy
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1545
Località: Genova/Milano
MessaggioInviato: Ven 13 Gen, 2006 10:58    Oggetto:   

Nausicaa l'anime è molto più corto del fumetto...si potrebbe dire che sta al fumetto come akira il film sta ad akira il manga?!

Comunque è bellissimo, io poi l'avevo visto molto prima del fumetto che è stato il primo manga "al contrario" che ho letto e mi piace di più...il manga è stata una vera fatica...lo ricordo difficile da seguire, un po' troppo complicato...come prima lettura alla giapponese.Il film taglia tutto quello che avviene più o meno dopo il primo numero del manga...sarebbe stato bello vedere altri capitoli portati sullo schermo.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Ven 13 Gen, 2006 11:02    Oggetto:   

katy ha scritto:
Il film taglia tutto quello che avviene più o meno dopo il primo numero del manga...

Shocked Shocked cioè non finisce?!
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
katy
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1545
Località: Genova/Milano
MessaggioInviato: Ven 13 Gen, 2006 11:26    Oggetto:   

Nooo, la storia è semplificata (mooolto semplificata e anche un po' modificata) in modo da concludersi con il film....se non hai letto il manga ci sta.I disegni poi sono fantastici
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Ven 13 Gen, 2006 20:25    Oggetto: Re: Nausicaa un capolavoro?   

johnny lexington ha scritto:

com'è la versione animata rispetto a quella del manga? quest'ultima l'avevo trovata molto funzionale, ma nulla di più. se però l'anime è della stessa qualità di "conan", allora concordo sulla sua bellezza. Smile

ora una domanda da ignorantone: nausicaä animato è stato fatto solo come film, non come serie, vero? ci hanno fatto stare tutto dal manga, ho hanno accorciato qua e là?


Piacere di risentirti Johnny,
tieni presente che il manga andò avanti per oltre 13 anni e che quindi, per forza di cose, era necessario fare qualche taglietto per far entrare la storia in un'ora e mezza di Anime (che per l'appunto è un film unico e non una serie televisiva).
La principale semplificazione consiste nell'eliminazione del regno di Dorok, mentre il ruolo di rivale dei Tolmeki è sostenuto unicamente dalla città di Pejite. Il personaggio che né esce più massacrato, e non solo in senso metaforico, è la povera principessa Kushana: per darle una caratterizzazione "forte" che giustifichi il suo odio sviscerato verso gli insetti, nell'anime è stata provvista di gambe e braccio sinistro artificiali, che rimpiazzano le membra staccate a morsi dagli abitanti del "See of Decay" in un precedente attacco.
La cosa migliore, come dice l'Autore stesso, è considerare il Manga e l'Anime come due cose diverse.
Dimenticandosi per un po' il Manga - oppure non avendolo letto -, la storia semplificata dell'Anime "fila" benissimo ed è coerente con se stessa. Il cartone è uno spettacolo superbo, con scenari fantastici e disegni d'una perfezione sublime.
Molto interessante è anche la ricerca fatta da Miyazaki a monte della sua opera: gli Ohm ( abbreviazione di O-Mushi o Re degli Insetti) ricordano un poco i trilobiti dell'era primaria, in versione vitaminizzata e gli uccelli utilizzati come cavalcature sono dei dyatrima dell'era terziaria (tutte creature ricreate millenni prima dall'ingegneria genetica).
Anche il mech-design è molto curato, con le tetre aeronavi dei Tolmeki che ricordano i giganteschi alianti tedeschi della WWII. Bellissimo anche il miscuglio di armature e spade con carri armati e fucili.

Insomma vale sicuramente la pena di vederlo.

Un saluto
Quaoar
L'uomo che ha raggiunto il successo e l'uomo che ha fallito sono esattamente nella stessa posizione. Entrambi devono decidere cosa fare dopo.
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Ven 13 Gen, 2006 20:29    Oggetto:   

johnny lexington ha scritto:
katy ha scritto:
Il film taglia tutto quello che avviene più o meno dopo il primo numero del manga...

Shocked Shocked cioè non finisce?!


Non ti preoccupare il finale c'è ed è coerente con la storia semplificata, tuttavia non te lo racconto per ovvi motivi.

un saluto Quaoar
L'uomo che ha raggiunto il successo e l'uomo che ha fallito sono esattamente nella stessa posizione. Entrambi devono decidere cosa fare dopo.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Lun 16 Gen, 2006 11:59    Oggetto: Re: Nausicaa un capolavoro?   

Quaoar ha scritto:
Insomma vale sicuramente la pena di vederlo.

beh, io mi sono letto tutto il manga, per cui so che la storia vale la pena. mi preoccupava il fatto che potessero esserci stati troppi tagli, ma se dici che non sono così pericolosi, allora mi butto... Smile
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Mer 18 Gen, 2006 09:57    Oggetto: Re: Nausicaa un capolavoro?   

johnny lexington ha scritto:
Quaoar ha scritto:
Insomma vale sicuramente la pena di vederlo.

beh, io mi sono letto tutto il manga, per cui so che la storia vale la pena. mi preoccupava il fatto che potessero esserci stati troppi tagli, ma se dici che non sono così pericolosi, allora mi butto... Smile


I massacri avvengono per lo più quando un regista prende in mano un libro o un fumetto e lo snatura completamente con una serie di tagli selvaggi per forzare la vicenda in un'ora e mezza di spettacolo.
In Nausicaa questo, fortunatamente, non è accaduto perché l'autore dell'anime e del manga sono la stessa persona.
Conscio dell'impossibilità di riportare 13 anni di manga in un solo anime, Miyazaki ha quindi creato ex novo un'altra storia "standalone" semplificata e scorrevole che pur essendo diversa dal fumetta ne rispetta lo spirito.

Un saluto
Quaoar
L'uomo che ha raggiunto il successo e l'uomo che ha fallito sono esattamente nella stessa posizione. Entrambi devono decidere cosa fare dopo.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14622
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 21 Lug, 2006 10:37    Oggetto:   

Miyazaki è un genio, può anche non piacere, così come Picasso, Dalì o Caravaggio, ma la maggioranza li definisce non semplici "artisti" ma geni, e io sono tra questi (che definiscono, non tra i geni, ahime).

Rai e Miyazaki litigarono e fu rottura. La Rai infatti aveva i diritti del film su Nausicaa (che vidi infatti in TV, tanti anni fa!!!), ma tali diritti non li aveva mai pagati (e io c... pago il canone). Per colpa dell'idiota di turno alla Rai, perciò, si dovette ritirare la copia in giro (che penso ora abbia un valore stratosferico) e lo stesso Miyazaki se la legò al dito, troncando ovviamente ogni rapporto con la Rai (che si lasciò sfuggire così un GENIO, la cosa ancora mi lascia sbalordito), ma anche in parte con l'Italia.

Di Nausicaa ho un ricordo vago ma folgorante.

Di Conan il ragazzo del futuro, come ho detto altrove, ho sviluppato un tipo di idolatria, tanto lo ritengo completamente perfetto.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Manganime Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum