Star Trek Discovery, le reazioni


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
Utente rimosso 59e9d8ad30618
Blobel Blobel
Messaggi: 180
MessaggioInviato: Dom 01 Ott, 2017 11:15    Oggetto:   

e qui ti sbagli, ho forse detto che non mi piace la filosofia trek? (che poi ovviamente non esiste, un po' come la teoria gender), nelle varie serie che si sono succedute nel corso dei decenni è successo di tutto, anche quando la federazione ha vissuto in pace si è sempre trattato di uno stato transitorio, un equilibrio sostenuto dalla forza delle armi. La federazione è stata la trasposizione nel futuro dell'immagine degli stati uniti che si voleva far credere nel mondo e soprattutto agli occhi degli statunitensi: una federazione di stati, potente militarmente ed economicamente, libera, democratica, intraprendente, giusta, rispettosa degli usi e delle consuetudini degli altri popoli, ma non inetta, pronta ad annientare il nemico se costretta. Niente di diverso da quanto ci è stato mostrato in questi due episodi, aggiornato al 2017.
Marco Frattini
Gizmo
Messaggi: 34
MessaggioInviato: Dom 01 Ott, 2017 11:53    Oggetto:   

Paolo Saltamonti ha scritto:
La federazione è stata la trasposizione nel futuro dell'immagine degli stati uniti che si voleva far credere nel mondo e soprattutto agli occhi degli statunitensi [...] Niente di diverso da quanto ci è stato mostrato in questi due episodi, aggiornato al 2017.

ESATTO!
E quello che vediamo nel 2017 è una Federazione pronta ad attaccar briga contro chi la pensa diversamente e (quel che è peggio) anche pronta a colpirlo per prima, punendo le intenzioni invece delle azioni e giustificandosi con la "logica" del "è l'unico linguaggio che parla"!
Pensaci bene: qual è l'immagine di Stati Uniti che ne traspare? E sei sicuro di non rabbrividire all'idea che prima o poi (non oggi, e forse nemmeno domani: solo "prima o poi") quello che la pensa diversamente da loro potresti essere tu?
viscm
Scaraburra
Messaggi: 5
MessaggioInviato: Dom 01 Ott, 2017 13:11    Oggetto:   

undefined ha scritto:
ESATTO!
E quello che vediamo nel 2017 è una Federazione pronta ad attaccar briga contro chi la pensa diversamente e (quel che è peggio) anche pronta a colpirlo per prima, punendo le intenzioni invece delle azioni e giustificandosi con la "logica" del "è l'unico linguaggio che parla"!
Pensaci bene: qual è l'immagine di Stati Uniti che ne traspare? E sei sicuro di non rabbrividire all'idea che prima o poi (non oggi, e forse nemmeno domani: solo "prima o poi") quello che la pensa diversamente da loro potresti essere tu?

Ma non è vero!
Se guardi bene i primi due episodi vedi che il capitano Georgeu (o come diamine si chiama) prova in tutti i modi a dialogare, esautorando il suo ufficiale in seconda che aveva intenzioni bellicose. 
Poi è logico che rispondano al fuoco e non si ritirino, d'altronde il luogo dove si svolgono i fatti è spazio federale e non neutro.
Anche nelle altre serie Trek quando veniva invaso lo spazio della federazione l'ordine era la difesa a tutti i costi, anche con nemici superiori (Borg).
Per di più, visto che la federazione è la rappresentazione del mondo occidentale\libero e i klingon rappresentano il fanatismo religioso antiglobalizzazione, era logico che si arrivasse ad uno scontro armato con i klingon che attaccano per primi.
Cosa sta succedendo nel mondo? ST non ha sempre puntato alla rappresentazione delle problematiche contemporanee in chiave fantascientifica? Poi negli episodi autoconclusivi delle serie precedenti si poneva il problema e la soluzione (buonista/illuminata/politicamente corretta) nella stessa puntata, in questa serie la"puntata" durerà un intera stagione e quindi la soluzione da canone ST (accordo di khitomer) arriverà alla fine della stagione o della serie stessa.
Neil
Krell Krell
Messaggi: 766
MessaggioInviato: Ven 15 Dic, 2017 20:48    Oggetto: Star Trek Discovery, le reazioni   

Infatti preferisco i Klingon alla Federazione.
Roberto LGD
Ameboide amorfo
Messaggi: 0
MessaggioInviato: Mar 23 Gen, 2018 22:45    Oggetto: Star Trek Discovery, le reazioni   

Serie (per me) completamente bocciata: mancano gran parte degli elementi che hanno fatto apprezzare  ST negli anni... In primis il fatto che non sembra una "serie" ma solo un lungo film a puntate ( mancanza della singola storia della puntata che si incerniera nella grande storia della serie)
Mancanza di elementi"leggeri" solitamente presenti nel personaggio "divertenti" 
Solo "guerra , scontri & violenza" senza un briciolo di "ricerca & esplorazione" ;
esagerata attenzione al "sexuality correct" 
Storia senza un filo conduttore forte: da che si combattono i klingon d'un tratto si continua nella realtà parallela (trita e ritrita) : chi difende la federazione di feroci klingon nel frattempo????  Bahhh mi fermo qui... Fatto bene senza dubbio... Ma star trek è tutt'altra cosa
mikronimo
Vorlon Vorlon
Messaggi: 975
Località: dove mi mandano quando rompo...
MessaggioInviato: Mer 24 Gen, 2018 03:26    Oggetto: Re: Star Trek Discovery, le reazioni   

Roberto LGD ha scritto:
...star trek è tutt'altra cosa...

Infatti era un filone completamente inaridito e abbandonato... c'è poco da fare; l'unica strada percorribile (per rianimare la saga), era cambiare rotta; non dico che mi piaccia in maniera irrefrenabile come serie trek (anzi), ma se deve servire a mettere ST in televisione, sperando di arrivare anche a cose più canoniche (OMG, bau bau), ben venga; come serie sci-fi presa senza considerare il passato è nient'affatto male, quindi...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum