E' possibile comprare stelle?


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
mariannamora
Ameboide amorfo
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Sab 27 Mag, 2017 05:21    Oggetto: E' possibile comprare stelle?   

Salve a tutti. e' scientificamente possibile comprare e possedere una stella?

vorrei sapere di cosa e' composta una stella e se e' possibile burocraticamente possederne una.

ho visto siti che vendono stelle tipo questo: https://lastellaservizi.it/

Mi chiedevo se fosse possibile regalare una stella per esempio.

grazie delle delucidazioni in anticipo
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6711
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Sab 27 Mag, 2017 08:00    Oggetto:   

....

Ma sul serio?
....

Ti vendo la seconda stella a destra per 5 mila zurconi...
Però per il trasporto a casa tua ti arrangi.
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Sab 27 Mag, 2017 14:29    Oggetto:   

Non compri né possiedi una stella: dai semplicemente il nome che vuoi a una delle miliardi di stelle senza nome. Se sarai fortunata, potrebbe accadere che la stella che hai scelto abbia un sistema planetario abitabile, che quei pianeti in un lontano futuro saranno colonizzati e così il tuo nome passerà alla storia e non sarà mai dimenticato. 
Nulla di più e nulla di meno. Comunque i soldi che spendi andranno a finanziare la ricerca scientifica e quindi non saranno sprecati.
A.B.Normal
Vorlon Vorlon
Messaggi: 985
Località: ulula'
MessaggioInviato: Sab 27 Mag, 2017 14:47    Oggetto: Re: E' possibile comprare stelle?   

mariannamora ha scritto:
Salve a tutti. e' scientificamente possibile comprare e possedere una stella?


No.


Citazione:
ho visto siti che vendono stelle tipo questo: https://lastellaservizi.it/

Mi chiedevo se fosse possibile regalare una stella per esempio.

grazie delle delucidazioni in anticipo


I nomi delle stelle vengono assegnati dall'Unione Astronomica Internazionale.
Non credo che sia ancora ridotta cosi' male da "venderli" per puro e semplice denaro.

Maggiori dettagli nell'intervista a un astronomo; ne estraggo un frammento

Citazione:
Sono decine in Italia e centinaia nel mondo le organizzazioni che propongono l’acquisto di stelle. Alcune si mascherano dietro nomi altisonanti come “International Star Registry” o “Name a Star – The Original Star Naming Service” o “Global Star Organization”. E lo star kit, completo di certificato di attribuzione del nome, mappa stellare e libretti vari, arriva a costare anche 300-400 Euro. Qualche volta, nelle cosiddette FAQ, in caratteri molto piccoli, si trovano frasi del tipo “Nessuno possiede legalmente le stelle, quindi nessuno può ufficialmente venderle”, però in sostanza è proprio quello che viene fatto.

Il giro di affari di queste “vendite” deve essere piuttosto elevato considerando il numero dei siti Internet che propongono questo genere di acquisti. Si tratta in realtà di raggiri che, sfruttando il fascino del cielo stellato e il piacere di voler fare un regalo speciale, compiono operazioni al limite della legalità spesso anche evadendo il fisco.
A.B.Normal
Vorlon Vorlon
Messaggi: 985
Località: ulula'
MessaggioInviato: Sab 27 Mag, 2017 14:49    Oggetto:   

Quaoar ha scritto:
i soldi che spendi andranno a finanziare la ricerca scientifica e quindi non saranno sprecati.


O, piu' probabilmente, ad arricchire chi si e' inventato questo business.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6711
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Lun 29 Mag, 2017 00:12    Oggetto:   

E ADESSO QUANDO PIU' ME LI AMMOLLA QUEI 5 MILA ZURCONI??

Rivoglio Jabba e Otre come compari di business!!

Angry

Laughing
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3858
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Lun 29 Mag, 2017 00:25    Oggetto:   

Veramente in quel di torino lato zebre ti hanno già preceduto... Laughing
A.B.Normal
Vorlon Vorlon
Messaggi: 985
Località: ulula'
MessaggioInviato: Lun 29 Mag, 2017 02:42    Oggetto:   

il_Cimpy_spinoso ha scritto:
E ADESSO QUANDO PIU' ME LI AMMOLLA QUEI 5 MILA ZURCONI??


Non dovevi dirgli che per il trasporto a casa si doveva arrangiare.
Gia' da quello uno inizia a ridurre le pretese e si domanda se, al posto di una gigante azzurra, non sia piu' comodo trasportare una nana rossa.
Poi c'e' il rischio che inizi a ragionare e che gli venga il dubbio: ma dove la metto? In terrazza mi fa appassire le begonie; in cantina mi rovina le bottiglie di trebbiano; in garage, da quando ho messo la bicicletta elettrica, non entra piu' uno spillo. E che riduca ulteriormente le pretese e che punti a una nana bruna.
E visto che ragionare e' pericoloso, perche' poi uno ci prende gusto, si inizia a domandarsi quanto il comune puo' far pagare di IMU per una stella di media o piccola grandezza.
E se il cliente inizia a pensare alle tasse, e' finita.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4907
Località: Verona
MessaggioInviato: Lun 29 Mag, 2017 08:51    Oggetto:   

Ciao, intanto meglio chiarire un aspetto, il possesso è un problema di diritto, qui la scienza non c'entra né c'entra la burocrazia.
Per quanto riguarda il possesso, innanzitutto non essendo possibile fruire attualmente delle stelle, essendo ben al di fuori della portata tecnica attuale, parliamo da un punto di vista puramente astratto.
Ordunque, a tal fine dovrebbe occuparsi banalmente il diritto internazionale, e pertanto puoi rivendicare il diritto di possesso di un luogo mai reclamato, come una stella, nel momento in cui vi mettessi piede. Per analogia dovrebbe applicarsi il caso della rivendicazione territoriale in uso sulla terra. Pertanto dovresti per primo approdarci e "piantare una bandiera", in modo da renderne chiaro ed evidente il tuo possesso. non vi è infatti un registro pubblico, universale e da tutti riconosciuto che ne attesti il tuo possesso.
Inoltre farei notare che oltre a rivendicarne il possesso, dovresti attrezzarti per farne rispettare il possesso verso tutti coloro che non lo riconoscono, sia terrestri che alieni. E prima di partire per rivendicarla, magari dovresti informarti se tale astro non sia già reclamato o nel diretto possesso di qualcun altro, magari tecnologicamente più avanzato (onde evitare viaggi a vuoto o disastrose liti con esseri con le spalle più larghe delle tue).
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4907
Località: Verona
MessaggioInviato: Lun 29 Mag, 2017 08:53    Oggetto:   

A.B.Normal ha scritto:

Poi c'e' il rischio che inizi a ragionare e che gli venga il dubbio: ma dove la metto? In terrazza mi fa appassire le begonie; in cantina mi rovina le bottiglie di trebbiano; in garage, da quando ho messo la bicicletta elettrica, non entra piu' uno spillo. E che riduca ulteriormente le pretese e che punti a una nana bruna.

Prova a considerare di compattarlo un attimo, magari un buco nero tascabile potrebbe essere più maneggevole. Occhio però che richiede attenzione continua, è finanziariamente parlando ... un buco nero, appunto. 
Citazione:
E visto che ragionare e' pericoloso, perche' poi uno ci prende gusto, si inizia a domandarsi quanto il comune puo' far pagare di IMU per una stella di media o piccola grandezza.
E se il cliente inizia a pensare alle tasse, e' finita.


Magari se lo fai passare per un mezzo strumentale imbullonato...
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14625
Località: Padova
MessaggioInviato: Lun 29 Mag, 2017 13:19    Oggetto:   

La gigante azzurra sarebbe la gnocca di Avatar?
Jabbafar
Principe Azzurro Principe Azzurro
Messaggi: 19385
MessaggioInviato: Lun 29 Mag, 2017 22:08    Oggetto:   

oppure ci sono una marea di polli-stellari che abboccano alla pubblicità Very Happy
A.B.Normal
Vorlon Vorlon
Messaggi: 985
Località: ulula'
MessaggioInviato: Mar 30 Mag, 2017 02:56    Oggetto:   

HappyCatcus ha scritto:
Prova a considerare di compattarlo un attimo, magari un buco nero tascabile potrebbe essere più maneggevole. Occhio però che richiede attenzione continua, è finanziariamente parlando ... un buco nero, appunto


La soluzione buco nero ridurrebbe indubbiamente l'ingombro ma... sappiamo come vanno queste cose... se qualcuno si compra una stella e' anche per vantarsene con gli amici.
Ma a quel punto, di cosa ti vanti? Di qualcosa di invisibile? Non credo possa funzionare.
Anche perche', se consideri la reazione del morigerato Tobanis all'espressione "gigante azzurra", pensa a come reagirebbero gli amici (sopratutto se adolescenti) all'annuncio "ho un nuovo buco nero".

I cori goliardici sulla base di "olele... olala... faccelo vede'... faccelo tocca'" potrebbero rovinare la reputazione col vicinato.


Citazione:
Magari se lo fai passare per un mezzo strumentale imbullonato...


Trattandosi di una stella vedrei meglio l'esenzione in quanto luogo di culto.
Intendo dire... se hai una stella a disposizione, con tutti gli sciroccati che ci sono in giro, fondare una nuova religione dovrebbe essere una bazzecola.
La fregatura e' che per avere l'esenzione in quanto luogo di culto potresti dover celebrare delle cerimonie, almeno una ogni tanto, *dentro* la stella.
Questo rischia di comportare un costo in creme solari che potrebbe essere persino superiore all'IMU risparmiata.

E' da valutare.
A.B.Normal
Vorlon Vorlon
Messaggi: 985
Località: ulula'
MessaggioInviato: Mar 30 Mag, 2017 02:57    Oggetto:   

Tobanis ha scritto:
La gigante azzurra sarebbe la gnocca di Avatar?


Ammetto di avere poca fantasia ma... mi aspettavo battute simili in relazione a "nana rossa" e "nana bruna". Non a "gigante azzurra".
Forse sto invecchiando.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6711
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mar 30 Mag, 2017 06:09    Oggetto:   

...gnocca era gnocca, però.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Scienza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum