Deglobalizzazione


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3108
MessaggioInviato: Mer 10 Mag, 2017 12:11    Oggetto: Deglobalizzazione   

Populisti e nazionalisti si agitano tanto per un fenomeno comunque inesorabile?

http://www.crisiswhatcrisis.it/2017/05/09/confini-3-de-globalizzazione-il-ritorno-dei-confini/

"Il decadimento quali/quantitativo dell’input energetico e gli effetti nocivi connessi con la crescente entropia mondiale renderanno le strutture economiche e sociali particolarmente complesse sempre meno sostenibili.    Ciò significa che la de-globalizzazione che sta ora prendendo le mosse, accelererà e diverrà una tendenza inarrestabile nei prossimi decenni.   Prima di festeggiare, consideriamo però che, se con la globalizzazione ci siamo fatti parecchio male, con la de-globalizzazione ci faremo peggio."
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4905
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 10 Mag, 2017 15:58    Oggetto:   

pfff... Ci siamo fatti male con la globalizzazione? Davvero? Ma se la ricchezza globale è esplosa proprio grazie alla globalizzazione, ricchezza intesa sia come benessere che come ricchezza vera e propria, se siamo tutti più uguali (perché si, c'è chi è molto più ricco ma ci sono molte persone che sono molto meno povere)... Ma suvvia.
Certo chi prima viveva di rendita sta un po' peggio. Eh, peccato. Comodo però vivere di rendita. 
Bah.
E comunque, no, non ci de-globalizzeremo. Per il semplice motivo che la tecnologia non si involve, e appena, chiusi i confini, staremo peggio, chiederemo di nuovo la globalizzazione ... Eh beh.
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3108
MessaggioInviato: Mer 10 Mag, 2017 16:26    Oggetto:   

È la stessa storia della decrescita, nessuno la vuole, ovvio.
Ma finiamo per subirla, anche senza sceglierla.

Lo stesso successo della globalizzazione- successo riconosciuto dall'articolo citato - diventa paradossalmente la causa della nostra rovina. 
Neil
Krell Krell
Messaggi: 732
MessaggioInviato: Mer 10 Mag, 2017 18:24    Oggetto:   

Ora mi darete dell'autarchico e del fascista nostalgico. Ma io cerco sempre di comprare prodotti ( maglioni, pantaloni mutande ecc. )  e "boicotto " il mac donald preferendo gli autarchici panini fatti in Italia e se un po' d'industria seria tornasse in Italia da Romania, Polonia, Cina, Vietnam ecc, beh ci guadagnerebbe tutto il paese.
Neil
Krell Krell
Messaggi: 732
MessaggioInviato: Mer 10 Mag, 2017 18:29    Oggetto:   

Se tornano i confini e si torna indetro meglio, si toglie un poco l'arma della superpotenza industriale al criminale regime cinese che occupa il sacro suolo tibetano e magari riprendiamo un po' fiato in quanto paesi europei, che da Re della Terra sono diventati nani insignicanti grazie anche alla deindustrializzazione stoltamente perseguita x pura smania di profitto, e così ora i cinesi dominano e comandano e noi non contiamo un cavolo.40 anni fà si stava meglio c'era lavoro decente a stipendi decenti, grazie anche e non solo alla "dea" globalizzaizione cisiamo ridotti così. A me francamente che un cinese lìmangi 2 ciotole di riso e non una non frega niente se io anzichè guadagnare 2 milioni di lire al mese dovrò sgobbare come uno schiavo x 600 euro al mese pagato coi gli immondi voucher.Sui dazi alla Cina spero che Trump e co qualcosa facciano e non siano cazzari come quello di rignano.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6711
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Gio 11 Mag, 2017 05:50    Oggetto:   

"se io anzichè guadagnare 2 milioni di lire al mese"

Circa mille euro al mese.
In Italia, giusto i cinesi....
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4905
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 11 Mag, 2017 11:07    Oggetto:   

Neil, è un tuo diritto boicottare mc donald's, ma vorrei che non imponessi a me di boicottarlo mettendo "i confini".
In secondo luogo, probabilmente a scuola l'hai saltato a piè pari, ma ti ricordo che l'ultima autarchia che abbiamo avuto (imposta a colpi di olio di ricino) non era esattamente "benessere", forse non lo sai ma le famiglie sono state spogliate dei propri beni (le fedi per la patria) e costrette a boicottare il caffè in favore del surrogato. Dato che andiamo fieri dell'espresso italiano come il più buono del mondo, capisci da te che chiudere i confini è una idiozia sesquipedale.
Poi per carità, puoi continuare ad essere convinto che durante il fascismo i treni arrivassero in orario (cosa neanche vera), e che l'autarchia farebbe solo del bene all'Italia, ma la realtà è che se le industrie fuggono all'estero è semplicemente perché qui non conviene produrre. Professionalmente sento sempre molti lamentarsi dei prodotti stranieri, ed è vero, ma finché lo stesso bullone verrà prodotto in Cina ad un quarto del prezzo per la folle pressione fiscale qui in Italia, non dovremo lamentarci dei Cinesi che ci rubano le industrie ma degli stolti come te che non vedono che il problema è in Italia, non fuori.
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3857
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Gio 11 Mag, 2017 12:57    Oggetto:   

Fino a qualche tempo fa andava di moda il termine glocalization, poi ne ho sentito parlare sempre meno.
Ecco, un riscoprire le cose locali pur inseriti in un contesto globale, ciò senza scadere nei vuoti proclami politichesi, potrebbe essere una alternativa alla decrescita infelice.
Neil
Krell Krell
Messaggi: 732
MessaggioInviato: Gio 11 Mag, 2017 19:17    Oggetto:   

Io cerco di non comprare le porcate made in china, non sono x l'autarchia totale, il caffè o altri beni come petrolio o uranio è ovvio che li dobbiamo importare dall'estero x forza di cose, lo so anche io. Elettronica, armi da guerra , computer ecc., mineraliComunque caro cimpy un tempo due muilioni al mese erano un signor stipendio, oggi mille euro al mese fai la fame.......Grazie Euro,Grazie Mortadella, Grazie Ciampi grazie Euro.
Neil
Krell Krell
Messaggi: 732
MessaggioInviato: Gio 11 Mag, 2017 19:21    Oggetto:   

Poi io non ho mai elogiato Mussolini.
Nirgal
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1699
MessaggioInviato: Gio 11 Mag, 2017 21:16    Oggetto:   

Neil ha scritto:
Io cerco di non comprare le porcate made in china, non sono x l'autarchia totale, il caffè o altri beni come petrolio o uranio è ovvio che li dobbiamo importare dall'estero 

A no! io di uranio compro solo quello italiano Ninja
Neil
Krell Krell
Messaggi: 732
MessaggioInviato: Ven 12 Mag, 2017 01:06    Oggetto:   

Tanto le centrali atomiche non ce le abbiamo,forse purtroppo.
A.B.Normal
Vorlon Vorlon
Messaggi: 985
Località: ulula'
MessaggioInviato: Ven 12 Mag, 2017 03:30    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:
A no! io di uranio compro solo quello italiano Ninja


Cribbio!
Costa troppo!!
Io devo accontentarmi di quello prodotto dalla spremitura di rocce provenienti dall'Unione Europea.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6711
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Ven 12 Mag, 2017 06:08    Oggetto:   

"Comunque caro cimpy un tempo due muilioni al mese erano un signor stipendio, oggi mille euro al mese fai la fame.......Grazie Euro"

Memoria corta, Neil.
Io ricordo quando un gelato costava 10 lire, l'anno dopo 15, poi 20, poi 50 fino ad arrivare alle 1500 lire degli anni 90 - cento volte tanto il prezzo di partenza

Grazie a chi, per quello?
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3108
MessaggioInviato: Ven 12 Mag, 2017 08:20    Oggetto:   

Neil ha scritto:
Tanto le centrali atomiche non ce le abbiamo,forse purtroppo.

Adesso che stanno invecchiando, sarà una bella gatta da pelare per i francesi. E non parliamo dei costi del decommissioning...
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Off Topic Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum