Dietro le quinte della Storia: Il diritto di contare


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Dom 26 Feb, 2017 11:11    Oggetto: Dietro le quinte della Storia: Il diritto di contare   

Dietro le quinte della Storia: Il diritto di contare

Il film che adatta il romanzo sulle matematiche afroamericane che hanno contribuito in modo determinante quanto sconosciuto alla corsa allo spazio durante la Guerra Fredda.



Leggi l'articolo
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 647
MessaggioInviato: Dom 26 Feb, 2017 11:11    Oggetto: Dietro le quinte della Storia: Il diritto di contare   

Un film che andrò a vedere certamente, già entusiasmato dal trailer. Anche se certamente ci sarà qualche eccesso, credo che debba passare il concetto che film che ricordano eventi importanti di unificazione (e di converso dimostrino la persistente stupidità delle separazioni) diventino film di successo, anche commerciale.
Poi si parla della NASA, santa polenta, che appassionato di fantascienza sarei se non ricordassi di essere nato nel bel mezzo della corsa allo spazio? (e ci vorrebbe qualche film ben fatto che parli della corsa allo spazio dal lato sovietico).
Kruaxi the ferengi
Doktor Merkwürdigliebe Doktor Merkwürdigliebe
Messaggi: 6439
Località: Ferenginar
MessaggioInviato: Lun 27 Feb, 2017 20:04    Oggetto: Dietro le quinte della Storia: Il diritto di contare   

Visto, non mi è dispiaciuto, inoltre parla di cose che conosco e mi interessano da sempre, però… ha una regia piatta, una messa in scena fastidiosamente edulcorata (eddai ! Sarà un mio vecchio pallino ma è possibile riprodurre gli States del 1962 senza vedere una sigaretta accesa in giro ?!) e… Jim Parsons che interpreta Sheldon ? Mah, in definitiva una sufficienza stiracchiata… Ah, tanto per fare il puntiglioso: l'età dei protagonisti è stata decisamente abbassata… John Glenn sembra un ventenne ma, in realtà, all'epoca dei fatti aveva già 41 anni.
Naismith
Vogon Vogon
Messaggi: 647
MessaggioInviato: Dom 12 Mar, 2017 22:30    Oggetto: Re: Dietro le quinte della Storia: Il diritto di contare   

Kruaxi the ferengi ha scritto:
Mah, in definitiva una sufficienza stiracchiata… Ah, tanto per fare il puntiglioso: l'età dei protagonisti è stata decisamente abbassata… John Glenn sembra un ventenne ma, in realtà, all'epoca dei fatti aveva già 41 anni.

L'attore che lo interpreta ha quasi 29 anni, e indubbiamente è più giovane del Glenn di allora, ma non mi pare questa modifica a minare l'ottimo film.
Ci sono diverse stiracchiature rispetto alla storia originale, certamente volte a semplificare il messaggio di uguaglianza forzata dalla necessità, che questo film ha portato alla luce. Probabilmente da italiani non viviamo pienamente l'intensità del danno generato alla società USA dalla segregazione. Resta a mio parere un film molto utile da vedere, soprattutto per sfilare le bambine e adolescenti da questi clichè duri a morire di principesse, veline, modelle, ballerine. Eppure la nostra società si ostina a ricacciare le donne in secondo piano, con la stessa razionalità di chi, prima di un incontro di boxe, decida di legarsi un braccio dietro la schiena per sorreggere i pantaloncini.
Un film che raccomando vivamente.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sugli articoli di Delos Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum