SF e la crisi dell'ultimo decennio


Autore Messaggio
K.Trout
Hoka
Messaggi: 44
Località: Pescara
MessaggioInviato: Ven 20 Gen, 2017 12:03    Oggetto: SF e la crisi dell'ultimo decennio   

Parto da una domanda, non essendo un lettore forte, come molti che scrivono su questo forum, mi chiedevo se nella SF dell'ultima decade ci siano delle tematiche ricorrenti ( magari anche trasversali che vanno oltre la SF) che rispecchiano in qualche modo le paure, le preoccupazioni e le dinamiche di questo ultimo decennio. Questa domanda nasce da una riflessione, che mi è capitato di fare leggendo tre opere diverse tra loro ma accomunate da elementi simili nello specifico il rapporto padre figli in futuro postapocalittico o distopico, mi riferisco ovviamente a La Strada pubblicato nel 2006  il nostro XXI secolo di Paolo Zardi  del 2015 e ultimo La terra dei figli di Gipi del 2016.......certo qualcuno potrà dire che non rientrano pienamente nella SF ma mi sembrano strane coincidenze.
Fedemone
Fabbricante di universi Fabbricante di universi
Messaggi: 1399
MessaggioInviato: Ven 27 Gen, 2017 10:58    Oggetto:   

Più che altro, le storie distopiche o post apocalittiche sono sempre nate, anzi direi che è il genere più prolifico in generale. Uno potrebbe dire che Il Dottor Stranamore è dovuto alla guerra fredda, così come Watchmen (che si dice all'epoca abbia spinto alcuni giovani a suicidarsi, avendo costruito una storia fin troppo realistica, ma non so quanto ci sia di vero).
La sensazione di catastrofe incombente (o "doom", se volessivo usare una parola non propriamente traducibile) è una cosa ricorrente a quanto pare (mille non più mille!) e probabilmente ondate di opere influenzate da questa sensazione si possono riscontrare.

Ad esempio a fine anni '70 inizi '80 si può sentire come gli USA avvertissero molto ferocemente la microcriminalità. Basta pensare a film come Fuga da New York, i Guerrieri della Notte, Il Giustiziere della Notte e simili. Il timore di vivere nelle grandi città era decisamente palpabile e film del genere ne facevano eco.
Nirgal
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1698
MessaggioInviato: Ven 27 Gen, 2017 11:44    Oggetto:   

In questo momento direi che uno dei filoni più rilevanti è quello legato al cambiamento climatico ed alle sue conseguenze.
Mi pare che specialmente negli usa dove l'argomento è fortemente osteggiato a livello scientifico, la fantascienza è stata utilizzata per illustrare le possibili conseguenze di quello che sta accadendo.
Penso per esempio all'imminente New York 2140 di K.S. Robinson che descrive una new york inondata dal mare, alle numerose antologie di racconti, ai romanzi di Bacigalupi, o anche in Tv serie come Incorporated, senza dimenticare Interstellar di Nolan.

Diciamo che il cambiamento climatico è attualmente quello che era l'atomica negli anni della guerra fredda.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5482
MessaggioInviato: Ven 27 Gen, 2017 11:57    Oggetto:   

Doctorow ha raccontato bene i meccanismi di pedita delle liberta' individuali,di creazione di sacche di ribbellione informatica neppure troppo consapevole seria o ragionata , delel divisioni e ripensamenti famigliari, e della pesantezza (nel senso di bazooka per colpire zanzara) e scarsa efficacia dell' azione statale nel caso di attacco terroristico su obbiettivi non primari senza chiara definizione della provenienza e motivazioni dell' attacco.
In Italia e' stato pubblicato da Newton con il titolo X.

In generale Leham e Sterling (il ciclo FAUST e Isole nella rete) qualche anno fa hanno raccontato con una certa efficacia come in contesti storici in cui la rivolta terroristica ed armata e' all' ordine del giorno la tecnologia residua (bassa tecnologia e spazzatura in tempi di alta tecnologia vuol dire mezzi molto efficaci a prezzi molto bassi) possono influire, condizionare se non scatenare rivolte armate.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Fantascienza in generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum