Primi passi nel mondo Sci-fi


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
faitmer
Ameboide amorfo
Messaggi: 4
MessaggioInviato: Mar 10 Gen, 2017 13:52    Oggetto: Primi passi nel mondo Sci-fi   

Ciao a tutti, partiamo dal presupposto che sono sempre stato un lettore accanito di fantasy e che la fantascienza (nonostante la adori nei film) non abbia mai attirato il mio interesse.
Di recente mi sono imbattuto in Spaceborne marines, trilogia che mi ha catturato davvero moltissimo e che mi ha convinto ad iniziare a esplorare questo mondo per me ancora sconosciuto.

In passato ho gia letto:
Berserker di  Fred Saberhagen e alcuni libri di moorcock.

Curiosando sui forum ho già individuato Dune e la trilogia degli eliminatori di Sanderson (per me già notissimo nel mondo fantasy).

Cos'altro mi consigliate?
magari anche sulla falsa riga di Spaceborne marines che è un "genere" a me congeniale.

gracias!!!
Fedemone
Fabbricante di universi Fabbricante di universi
Messaggi: 1399
MessaggioInviato: Mar 10 Gen, 2017 14:16    Oggetto:   

Consiglio i titoli di questo thread:

http://www.fantascienza.com/forum/viewtopic.php?t=7973&sid=5261b04fd86a41a2fd479c2e2b712c0d

Giusto per iniziare (magari parti dal fondo, dove è citata la roba più recente)
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5482
MessaggioInviato: Mar 10 Gen, 2017 15:14    Oggetto:   

D' accordo con Fedemone: direi che la military sf (e affini) fa per te.
Quella discussione e' esaustiva ed aggiornata, mi limito a ricordare alcuni classici (che in quanto tali, pero', paradossalmente potrebbero interessarti di meno) come Fanteria dello spazio e Guerra Eterna.

Pero' dato che sei appassionato di fantasy e che ti e' piaciuto Dune ti consiglio anche il ciclo di Hyperion di Simmons: ha il respiro epico di Dune, ne condivide un po' la complessita' narrativa (in realta' Hyperion segue linee narrative diverse, ma lo sviluppo della storia e' geograficamente e temporalmente ampio) e pero' mantiene saldamente i suoi presupposti nella fantascienza (biogenetica e bioetica, evoluzione, tecnologie di spostamento che mutano la percezione del tempo e dello spazio dei perosnaggi piu' volte durante il prosieguo dei quattro romanzi) e tra i tanti punti di vista che prende in esame ci sono quelli militari e religiosi.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4900
Località: Verona
MessaggioInviato: Mar 10 Gen, 2017 15:40    Oggetto:   

Venendo dal Fantasy, il sottogenere più ovvio è quello della Military, ma tieni in considerazione che la SciFi è un genere molto molto ampio ed eterogeneo, e dunque corri il rischio di identificare la Military come la scifi - cosa secondo me accaduta ampiamente nel cinema. 
Un altro genere che potrebbe essere un valido approccio al genere è la space opera, azzarderei con qualcosa di molto recente quale The Expanse per esempio . A me non è piaciuto particolarmente ma ha i tratti adatti ad un neofita - ritmo, tematiche non troppo complesse, un buon susseguirsi degli eventi, niente di troppo Hard SciFi.
Hyperion è senz'altro un'opera grandiosa, ma forse è un po' troppo impegnativo fin dal costrutto narrativo, e il ritmo non è troppo serrato. Piuttosto vedrei L'universo Incostante di Vinge, che coniuga Sci Fi e Fantasy per certi versi. Oppure il pianeta Tschai (l'ho appena finito io stesso) pur essendo datato.
Dune è senz'altro un romanzo / ciclo da tenere in considerazione.
Volendo spingersi ancora un po' più in là, azzarderei Bay City, o addirittura Neuromante... quest'ultimo, pur essendo datato, mantiene il suo fascino "à la matrix".
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5482
MessaggioInviato: Mar 10 Gen, 2017 15:52    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Volendo spingersi ancora un po' più in là, azzarderei Bay City, o addirittura Neuromante... quest'ultimo, pur essendo datato, mantiene il suo fascino "à la matrix".

O be' se poi vuoi proprio sperimentare... il ciclo hardware, software, realware di Rudy Rucker.
Sono anche libricini agili che si leggono velocemente.
Nirgal
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1698
MessaggioInviato: Mar 10 Gen, 2017 15:53    Oggetto:   

Se leggi solo in italiano beh, si fa abbastanza presto Smile ...
Più seriamente in italiano non si trova molto.

Penso alla serie Old Man's War di Scalzi (Morire per vivere è il primo romanzo), magari si trova qualcosa del Ciclo dei VOR della Bujold.
Poi ci sono i classici come i romanzi di Heinlein (Fanteria nello spazio è una pietra migliare) o La guerra eterna di Haldeman.

Volendo avere un'idea sulle tematiche della fantascienza in generale puoi leggere il ciclo di Hyperion di Simmons (che racchiude un po' tutte le tematiche degli anni '90) e Anathem di Neal Stephenson (per gli anni 2000).
faitmer
Ameboide amorfo
Messaggi: 4
MessaggioInviato: Mar 10 Gen, 2017 16:18    Oggetto:   

Grazie dei consigli! il mio grosso scalino è che leggo solo in italiano e a quanto pare (vedendo i titoli consigliati) nella lettura Sci-fi è un ostacolo ancora maggiore che nel fantasy.

The expanse lo avevo individuato, ma ormai sto seguendo la serie netflix che mi sta piacendo moltissimo.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5482
MessaggioInviato: Mar 10 Gen, 2017 18:58    Oggetto:   

faitmer ha scritto:
Grazie dei consigli! il mio grosso scalino è che leggo solo in italiano e a quanto pare (vedendo i titoli consigliati) nella lettura Sci-fi è un ostacolo ancora maggiore che nel fantasy.

 

Qualcosina in piu' rispetto ai messaggi piu' vecchi che leggerai e' stato tradotto: cerca on line nei cataloghi delle case editrici piccole specializzate e sul bazar del fantastico per l' usato ( http://www.delosstore.it/bazaar/ ).
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3853
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Mer 11 Gen, 2017 13:52    Oggetto:   

Concordo su Sanderson (scrive proprio bene a prescindere dal genere).
Comunque, arrivando dal Fy, consiglio anche Poul Anderson, pur se datato, con i cicli della Lega polesotecnica e dell'Impero-Flandry, ma forse di più la serie di racconti della Cronopattuglia (La pattuglia del tempo e Lo scudo del tempo: ce n'è uno, il dolore di Odino, che mi scombussola sempre); di questo autore tra l'altro ci sono almeno due romanzi fantasy da leggere, se non li hai già affrontati (La spada spezzata e Tre cuori e tre leoni).
val62
Morlock
Messaggi: 84
MessaggioInviato: Gio 12 Gen, 2017 19:52    Oggetto: suggerimenti   

se ti piace il fantasy (spero anche quello di qualità) puoi leggere il ciclo del Nuovo Sole di Gene Wolfe. Il primo è L'Ombra del Torturatore. Se ti piace puoi proseguire con gli altri tre (il quinto, un po' "posticcio", è evitabile).
Fedemone
Fabbricante di universi Fabbricante di universi
Messaggi: 1399
MessaggioInviato: Ven 13 Gen, 2017 10:19    Oggetto: Re: suggerimenti   

val62 ha scritto:
se ti piace il fantasy (spero anche quello di qualità) puoi leggere il ciclo del Nuovo Sole di Gene Wolfe. Il primo è L'Ombra del Torturatore. Se ti piace puoi proseguire con gli altri tre (il quinto, un po' "posticcio", è evitabile).

Sai che la tua ultima affermazione è discutibile, vero? Wink Razz

Sulla prima, nulla da dire! Anche se in realtà il ciclo andrebbe letto come un unico romanzo (ergo, non sono leggibili separatamente), e sottintende una complessità molto maggiore che non in superficie e certamente non banale.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14615
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 13 Gen, 2017 11:39    Oggetto:   

La rosa quantica, della Asaro, unisce molti elementi fantasy a quelli SF, così fai un inizio soft.
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5854
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Ven 13 Gen, 2017 21:19    Oggetto:   

Davide Siccardi ha scritto:
D' accordo con Fedemone: direi che la military sf (e affini) fa per te. 

Il problema è che la roba più interessante di quel genere impiega anni ad arrivare in Italia (quando arriva).
In compenso è un buon incentivo per aggiornare la propria conoscenza dell'inglese in modo "divertente" ( nel senso che facendolo per svago non è come lo si impara acscuola o lo si usa per lavoro).
Tra i titoli in italiano aggiungerei "Il giorno dell'invasione" ( Footfall ) di Larry Niven e Jerry Pournelle.

Ancora adesso penso che sarebbe stato quello il libro ideale per una versione molto più spettacolare e molto più realistica di "Indipendence Day", è difficile battere momenti del libro come quello descritto dalla frase
"God was knocking, and he wanted in bad" 
( lancio dell' Arcangelo ). Smile
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5152
MessaggioInviato: Sab 14 Gen, 2017 21:44    Oggetto:   

undefined ha scritto:
BL.MCH
Davide Siccardi ha scritto:
D' accordo con Fedemone: direi che la military sf (e affini) fa per te. 
...

... Tra i titoli in italiano aggiungerei "Il giorno dell'invasione" ( Footfall ) di Larry Niven e Jerry Pournelle.
Ancora adesso penso che sarebbe stato quello il libro ideale per una versione molto più spettacolare e molto più realistica di "Indipendence Day"...

Forse... ma con un'esercito di Dumbo ci sarebbe da temere l'effetto ridicolo
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5854
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Dom 15 Gen, 2017 10:27    Oggetto:   

Antha ha scritto:
undefined ha scritto:
BL.MCH

Davide Siccardi ha scritto:
D' accordo con Fedemone: direi che la military sf (e affini) fa per te. 
...

... Tra i titoli in italiano aggiungerei "Il giorno dell'invasione" ( Footfall ) di Larry Niven e Jerry Pournelle.
Ancora adesso penso che sarebbe stato quello il libro ideale per una versione molto più spettacolare e molto più realistica di "Indipendence Day"...

Forse... ma con un'esercito di Dumbo ci sarebbe da temere l'effetto ridicolo

Dipende tutto da come li rappresentano visivamente e "caratterialmente".
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum