Le meraviglie dell'IoT colpiscono ancora


Autore Messaggio
Nirgal
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1757
MessaggioInviato: Mer 09 Nov, 2016 22:11    Oggetto: Le meraviglie dell'IoT colpiscono ancora   

Oggi ha iniziato a circolare questa "simpatica" notizia

http://securityinfo.it/2016/11/09/finlandia-ddos-blocca-il-riscaldamento-abitanti-al-gelo/

Ancora un volta si dimostra come dispositivi IoT a fronte di qualche discutibile vantaggio possano rivelarsi, senza sicurezza adeguata, un elemento alquanto pericoloso per la propria casa Ermm
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3935
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Gio 10 Nov, 2016 01:18    Oggetto:   

Beh, pensa che con Mirai (che viene anche citato nell'articolo linkato) non solo si è preso di mira una categoria di Iot ma si sono utilizzati centinaia di migliaia di Iot per creare una botnet e attaccare altri bersagli (non Iot).
Il "tutto interconnesso" ha i suoi pregi ma pure le sue criticità e, se viene fatto alla carlona, si rischia grosso.
orcolat
Vorlon Vorlon
Messaggi: 986
MessaggioInviato: Gio 10 Nov, 2016 08:46    Oggetto:   

Albacube reloaded ha scritto:
Il "tutto interconnesso" ha i suoi pregi ma pure le sue criticità e, se viene fatto alla carlona, si rischia grosso.

Anche se viene fatto bene, vedi le voci: SkyNet, Viki, Siri... Very Happy ok, togli l'ultima Very Happy
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5061
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 10 Nov, 2016 10:03    Oggetto:   

Mah, dovete pensare all'IoT come alle auto dei primi 900. Pericolose, una minaccia per i pedoni, in fase sperimentale, eccetera.
Mirai e le altre minacce stanno aiutando a migliorare internet e l'IoT, è un passaggio obbligato.
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3935
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Gio 10 Nov, 2016 13:42    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
... Mirai e le altre minacce stanno aiutando a migliorare internet e l'IoT, è un passaggio obbligato.

Sì certo, sono passaggi obbligati e senza malattie un sistema immunitario barcolla e rischia l'autodistruzione.
Quel che mi fa un po' paura è che ci si trovi di fronte a una nuova bolla nella quale contano i bisogni eterodiretti piuttosto che la scelta consapevole e soprattutto ragionata da parte dell'individuo.
Detto questo e ripensando a quanto innovativi siano stati all'epoca il vapore, l'elettricità, i motori a scoppio e a quali timori abbiano inizialmente creato... insomma, devo evolvermi Smile
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5061
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 10 Nov, 2016 14:56    Oggetto:   

Scelta consapevole? Il giorno dopo l'elezione di Trump? Dopo la brexit? Ma dai.
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3935
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Gio 10 Nov, 2016 19:32    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Scelta consapevole? Il giorno dopo l'elezione di Trump? Dopo la brexit? Ma dai.

Ci avanza pure il referendum... Laughing
Lasciami quest'ultima illusione/speranza nell'uomo Blink
Nirgal
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1757
MessaggioInviato: Gio 10 Nov, 2016 22:13    Oggetto:   

Il grosso problema è l'ignoranza, in questo caso tecnologica, della gente.
Le persone comprano dispositivi IoT perché è figo, ci puoi fare cose carine  col lo smartphone, poi è così comodo e costano veramente poco (a differenza delle prime macchine).
Peccato chi le usa non abbia la minima idea dei potenziali danni che possono provocare e chi le produce lo fa spesso sottovalutando le vulnerabilità dei prodotti.
orcolat
Vorlon Vorlon
Messaggi: 986
MessaggioInviato: Ven 11 Nov, 2016 08:06    Oggetto:   

Concordo.
Ignoranza da una parte e poca voglia (per vari motivi) di rendere i prodotti safe-for-dummies dall'altra.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5061
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 11 Nov, 2016 12:35    Oggetto:   

No, lo dico contro il mio stesso interesse, ma ha ragione Dan Norman (di cui sto leggendo il bellissimo saggio "la caffettiera del masochista"). 
La colpa non è degli utenti, ma dei progettisti. Non potete pretendere che mia nonna si impari come configurare correttamente il frigorifero così come non potete darvi la colpa se non riuscite ad aprire un rubinetto di design o una porta senza maniglie.
E' semplicemente un problema di pessimo design (e di stringenti esigenze tecnologiche, ma questa è un'altra storia).
Nirgal
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1757
MessaggioInviato: Ven 11 Nov, 2016 21:44    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
La colpa non è degli utenti, ma dei progettisti. Non potete pretendere che mia nonna si impari come configurare correttamente il frigorifero così come non potete darvi la colpa se non riuscite ad aprire un rubinetto di design o una porta senza maniglie.
E' semplicemente un problema di pessimo design (e di stringenti esigenze tecnologiche, ma questa è un'altra storia).

Beh non è così semplice, da un lato ci sono oggetti progettati male, o semplicemente in modo frettoloso e superficiale.
Però se compri un oggetto sei tu che devi essere in grado di utilizzarlo, se vuoi comprare una macchina, prima prendi la patente, non è che la compri, quando ti ci siedi sopra ti lamenti perché non sai come guidarla e dai la colpa ai progettisti.


Se compri qualcosa di semplice, prendi il manuale e guardi come si usa, se non ti va non lo compri. Nessuno ti obbliga ad acquistare un prodotto.

Prendersela con i progettisti è semplicemente una scusa per la mancanza di voglia di imparare ad usare il prodotto.

In questo caso sono molto darwiniano, la voglia di conoscenza è una parte fondamentale dell'essere dell'umano, quindi se vuoi sopravvivere impari altrimenti meglio che ti estingui Devil
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5061
Località: Verona
MessaggioInviato: Lun 14 Nov, 2016 11:39    Oggetto:   

Senza dubbio.
Ma specie nell'informatica e ancor più nella security, deve essere la tecnologia ad andare in contro all'utente. Specie nei prodotti di largo consumo.
Perché Apple si è mangiata il 50% del mercato Microsoft?
Perché fa figo sicuramente, ma anche perché fanno sentire l'utente al centro dell'esperienza. L'idea che danno (non sempre vera eh) è che fai le cose molto più velocemente.
Prova a installare una stampante.
Ecco, il cambio della password di un aggeggino IoT deve essere come installare la stampante su un Apple.
Nirgal
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1757
MessaggioInviato: Lun 14 Nov, 2016 16:31    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:
Senza dubbio.
Ma specie nell'informatica e ancor più nella security, deve essere la tecnologia ad andare in contro all'utente. Specie nei prodotti di largo consumo.
Perché Apple si è mangiata il 50% del mercato Microsoft?
Perché fa figo sicuramente, ma anche perché fanno sentire l'utente al centro dell'esperienza. L'idea che danno (non sempre vera eh) è che fai le cose molto più velocemente.

Io ho usato pochissimo apple, ma quando mi ci sono imbattuto devo dire che tutto mi è sembrato tranne che molto semplice, appena decidi di deviare leggermente dal loro modo di fare le cose diventa assurda.
L'altra settimana mi danno un Iphone, perché non riescono a mettere un mp3 come suoneria, guardo nelle impostazioni, cerco un file manager, niente, alla fine faccio una ricerca su google becco il primo sito e ... devo caricare il file via Itunes Pouty ?
No grazie. Il computer deve fare quello che dico io, non viceversa.
Apple è andata oltre il grande fratello (ops), non si limita controllare, ma impone cosa devi fare.
Poi completamente d'accordo sul fatto che le parte di security debbano essere maggiormente user friendly e sopratutto considerate, troppa gente parte a sviluppare app e dispositivi senza considerare minimamente le implicazioni a livello di sicurezza.
Attualmente trovare il giusto equilibrio tra alto livello di sicurezza e facilità di applicazione dello stesso da parte dell'utente è uno dei grandi problemi da risolvere (nelle università americane ci fanno  anche corsi specifici)
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3935
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Lun 14 Nov, 2016 19:04    Oggetto:   

Sarà, però attualmente o poni dei binari molto stretti all'utilizzo, stile Apple ma non è certo la prima o l'unica, o praticamente diventa impossibile dare certezza di funzionamento sempre e comunque.
Sta al progettista dunque conigare quel che sembra non coniugabile, semplicità e potenza, facilità e profondità di utilizzo.

Niente vieta però di attivarsi anche sul lato consumatore aumentando la documentazione, favorendo l'istruzione e soprattutto stimolando la voglia di imparare.
Esempio personale: mia madre è digiuna di tecnologia e ha un dumbphone. Nell'ultimo periodo, causa rimodulazione unilaterale della tariffa di chiamata, abbiamo fatto un cambio di operatore con porting del numero. A forza di insistere sono quindi riuscito a farle leggere le istruzioni del nuovo operatore e per di più finalmente ha preso in mano il manuale del telefonino.
Da un lato mi ritrovo a rispondere a un maggior numero di domande rispetto a prima (ci provo almeno), dall'altro è soddisfazione vedere come si stia ingegnando a capire quel che ha sotto le mani da sola.
In sintesi comodità vs sbattimento: sono due modi di vita, prima che tecnologici.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5061
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 16 Nov, 2016 11:39    Oggetto:   

Nirgal ha scritto:


L'altra settimana mi danno un Iphone, perché non riescono a mettere un mp3 come suoneria, guardo nelle impostazioni, cerco un file manager, niente, 

Beh ma tu ragioni da informatico. Prova a parlare di file manager a mia suocera, ne riparliamo Smile
Ovvio che uno strumento complesso come uno strumento informatico non può andare incontro alle esigenze di tutti. Ma quanto a usabilità in senso generale, apple vince. Poi possiamo discutere a lungo su tutti gli altri aspetti (che non sono meno importanti, sia chiaro).
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Tecnologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum