10 Cloverfield Lane


Autore Messaggio
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16696
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Dom 15 Mag, 2016 22:53    Oggetto: 10 Cloverfield Lane   

Una volta scrissi che un film di fantascienza può essere fatto anche dentro le quattro mura di una stanza.
Ecco, "10 Cloverfield Lane" è prima di tutto la storia di tre persone chiuse in un bunker antiatomico.
Michelle è una ragazza che ha lasciato il fidanzato. Mentre sta guidando "verso chissà dove" ha un incidente e si ritrova dentro un bunker che Howard si è costruito come salvezza da un qualsiasi pericolo. Qui trova anche Emmet, che ha aiutato il proprietario ha costruire il rifugio e che ora si ritrova anche lui chiuso dopo che è successo qualcosa.

Il film è la descrizione del rapporto psicologico che si crea tra i tre personaggi in un ambiente chiuso e basato anche sul sospetto e la mancanza totale di informazione su cosa è successo veramente.
Gli attori sono bravi e su tutti il migliore è John Goodman, uno che dovrebbe avere più parti da protagonista.

Il film nel suo insieme è buono. Ma non è nelle mie corde: non mi piacciono i film di FS troppo claustrofobici e dove rimane fino alla fine il dubbio se siano o non siano di FS. Il finale è un po' a sorpresa e movimentato. Ma mi fermo qui.

Mi sono fatto però l'idea che non vedremo un Cloverfield 2 come in tanti sperano. E' come se fosse più il marchio per una serie di film di fantascienza prodotti dalla Bad Robot che hanno in comune il titolo e una linea guida generale e che raccontano storie al margine di una più grande che gli fa da sfondo.

Palomino.
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5153
MessaggioInviato: Gio 19 Mag, 2016 16:10    Oggetto:   

Riscrivo quì quanto ho già scritto nel 3d - Cloverfield - dedicato a uno dei più interessanti film di fantascienza degli ultimi 23 anni.
Ho visto Cloverfield 10 line.
Non male. Accettabile gran parte del film... ma alla fin fine gli unici collegamenti col suo illustre precedente omonimo stanno, come giustamente sottolinea Palomino (questo non lo avevo scritto altrove perchè ancora non c'era quanto sopra), solo nel titolo.
Vero che si sapeva che i riferimenti sarebbero stati labili... ma, per come la vedo, le "trovate" finali oltre ad essere un'accozzaglia mal concentrata in una manciata di minuti... che avrebbe rovinato qualsiasi pellicola... sembrano più riferite a un mix di un altro paio di film, che per ora  - scrivevo 10 gironi fa - non cito per evitare spoiler.
Ma ora li cito: Battle Los Angeles e Skyline

 Quindi: a mio avviso siamo ancora in aspettativa di un 2 che si muova nel mondo precedente.
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2678
Località: Salerno
MessaggioInviato: Dom 22 Mag, 2016 13:05    Oggetto:   

Visto e piaciuto

ottima prestazione di Goodman, ma bravi anche gli altri due protagonisti

ps: ho letto un'intervista a JJ ed al regista, il titolo del film è stato cambiato in corso d'opera ed il richiamo a Cloverfield è stato inserito per posizionare il film in una specie di progetto molto più vasto che porterà ad altre produzioni del genere... credo che si tratti di film Thriller/Sf a basso budget in cui i protagonisti saranno persone normali in contesti eccezionali
jetscrander
Horus Horus
Messaggi: 5469
MessaggioInviato: Gio 11 Ago, 2016 14:00    Oggetto:   

Visto ieri sera, la sensazione è che il termine cloverfield sia stata inserito più per ragioni commerciali che per altro, il film è un discreto thriller fino a 3/4 poi ha un'evoluzione che porta ad un finale affrettato dalle mille forzature.
Ultimo appunto la ragazza protagonista deve avere fatto un corso accelerato tenuto da macgyver in persona.

zaludi
Sean Maxhell
Asgard Asgard
Messaggi: 1458
MessaggioInviato: Lun 22 Ago, 2016 23:51    Oggetto:   

Ma 'sto film è geniale.
Sembra un normale film thriller dove si passa tutto il tempo a chiedersi se fuori ci sia davvero qualcosa o se i ragazzi siano solo prigionieri di uno psicopatico che si è inventato una storia poco credibile.
E poi si trasforma in un film con i mostri veri, per non cadere nella solita banale normalità di un folle rapitore psicopatico seriale.
Capolavoro.

E poi Mary Elizabeth Winstead è bellissima, percui potrebbero metterla in una stanza vuota a camminare avanti e indietro, e a me andrebbe benissimo così.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14622
Località: Padova
MessaggioInviato: Ven 16 Set, 2016 13:51    Oggetto:   

Questo è un buon film, ambientato durante l’attacco alieno del film Cloverfield, uscito ormai quasi 10 anni fa. Una bella ragazza (Mary Elizabeth Winstead) è sequestrata e portata in un bunker atomico, dove comunque può muoversi liberamente, anche perché le uscite sono sigillate. Là ci sono il suo sequestratore (grande John Goodman) e un tipo che aiutò a costruire il bunker (John Gallagher jr). Entrambi le raccontano che fuori c’è l’inferno, la Terra è messa a ferro e fuoco per un attacco alieno e l’aria è irrespirabile. Lei sarebbe dunque là non in seguito a un crimine, ma portata dentro per salvarle la vita. E dunque, il sequestratore è tale, e racconta frottole, o è tutto vero ed è un salvatore?
Film a minimo budget (in pratica tre attori, un interno), bel thriller con venature SF, ne viene fuori un bel film, che si beve d’un fiato, grazie anche agli attori molto in palla. Ottimo successo (ha incassato quasi 10 volte i costi), è un degno spin-off di Cloverfield, non essendo ancora quel sequel che da tempo viene chiesto dagli appassionati del primo film. Il titolo è l’indirizzo del bunker, ma anche un chiaro riferimento.
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6069
MessaggioInviato: Lun 23 Gen, 2017 10:44    Oggetto:   

jetscrander ha scritto:
 
Ultimo appunto la ragazza protagonista deve avere fatto un corso accelerato tenuto da macgyver in persona.

zaludi

è lo stesso che ho pensato anche io, sopratutto nel finale...non male per una aspirante stilista:)
ho trovato il film un pò strambo (sopratutto alla fine) ma molto carino e accattivante.
bravissimo John goodman anche se la voceal doppiaggio  che gli hanno affibbiato non mi pareva il massimo
DiVega
Incal Incal
Messaggi: 1217
Località: Brixia
MessaggioInviato: Mer 25 Gen, 2017 17:26    Oggetto:   

A me è piaciuto preferisco il JJ di 10 CL o del Cloverfield originale rispetto a quando si mette a fare i suoi remake, devo dire che l'ho apprezzato anche perchè avendo letto già in rete che non esstevano collegamenti di alcun tipo con il predecente titolo, mi ero preparato a non aspettare riferimenti e citazioni.

Il film è piaciuto, claustrofobico ma allo stesso tempo l'ambientazione minimale riesce a mantenere l'attenzione al massimo per tutta la durata del film, così come gli attori e sopratutto riesce a non rivelare nulla fino al sorprendente finale, un pò esagerto forse ma decisamente accattivante.


Il problema però adesso è un altro JJ con i due film in questione ha aperto due porte senza chiuderne una e mi domando... il regista prossimamente ci darà dei sequel direttamente collegati a uno dei due (o tutti e due) o purtroppo resteranno opere incompiute?
jumpjack
Chtorr Chtorr
Messaggi: 314
MessaggioInviato: Ven 10 Feb, 2017 12:39    Oggetto:   

Idea originale fare una decina di film che "orbitano" intorno a un mostro alieno che, pur essendo il punto nodale  di tutto, rimane sempre e solo intravisto in lontananza (o non visto per niente).

Quindi poi forse vedremo il film ambientato tra i militari che cacciano la bestia, e forse anche quello ambientato sull'astronave che si schianta in mare.
Rodia
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1831
Località: Arrakeen
MessaggioInviato: Gio 02 Mar, 2017 00:23    Oggetto: Re: 10 Cloverfield Lane   

Palomino ha scritto:
Una volta scrissi che un film di fantascienza può essere fatto anche dentro le quattro mura di una stanza.
Ecco, "10 Cloverfield Lane" è prima di tutto la storia di tre persone chiuse in un bunker antiatomico.
Michelle è una ragazza che ha lasciato il fidanzato. Mentre sta guidando "verso chissà dove" ha un incidente e si ritrova dentro un bunker che Howard si è costruito come salvezza da un qualsiasi pericolo. Qui trova anche Emmet, che ha aiutato il proprietario ha costruire il rifugio e che ora si ritrova anche lui chiuso dopo che è successo qualcosa.

Il film è la descrizione del rapporto psicologico che si crea tra i tre personaggi in un ambiente chiuso e basato anche sul sospetto e la mancanza totale di informazione su cosa è successo veramente.
Gli attori sono bravi e su tutti il migliore è John Goodman, uno che dovrebbe avere più parti da protagonista.

Il film nel suo insieme è buono. Ma non è nelle mie corde: non mi piacciono i film di FS troppo claustrofobici e dove rimane fino alla fine il dubbio se siano o non siano di FS. Il finale è un po' a sorpresa e movimentato. Ma mi fermo qui.

Mi sono fatto però l'idea che non vedremo un Cloverfield 2 come in tanti sperano. E' come se fosse più il marchio per una serie di film di fantascienza prodotti dalla Bad Robot che hanno in comune il titolo e una linea guida generale e che raccontano storie al margine di una più grande che gli fa da sfondo.

Palomino.

Concordo. Bellissimo film comunque 
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Cinema Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum