11 delle soluzioni più strane al paradosso di Fermi


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5048
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 12 Feb, 2016 09:46    Oggetto: 11 delle soluzioni più strane al paradosso di Fermi   

Vabbè dai tiratevi su:

http://io9.gizmodo.com/11-of-the-weirdest-solutions-to-the-fermi-paradox-456850746

"11 delle più strane soluzioni al paradosso di Fermi."
Sono riuscito ad associare almeno un'opera di sci fi ad alcune di queste teorie...

3. Whack-a-mole Hypothesis:
La trilogia degli inibitori di Reynolds

5. The simulation Hypothesis:
The Matrix

7. All Aliens are homebodies
Citato in Accelerando di Stross in qualche modo

8. We can't read di signs:
2001 odissea nello spazio, Incontro con Rama (beh, in un certo senso)

10. The Global Panspermia 
Il citato Prometheus

Dal punto di vista scientifico, invece, mi pare che le più plausibili siano:
11.The Phase transition Hypothesis (la mia preferita)
6. Radio Silence
8. We can't read the signs

Che ne pensate? 
orcolat
Vorlon Vorlon
Messaggi: 986
MessaggioInviato: Ven 12 Feb, 2016 10:11    Oggetto:   

Quelle che mi affascinano di più penso siano:

1. Zoo Hypothesis
Oltre che prima direttiva potrebbe essere anche: questi sono troppo pericolosi, insomma, un bel cartelllo di deviazione. Ho un ricordo vago di opere di fantascienza in cui questo sistema era utilizzato per evitare distruzione assicurata alle navi di passaggio.

4. We're made out of meat
Ma questo potrebbe anche essere un incentivo: "Come servire l'uomo"

8. We can't read the signs
Questo mi ha sempre affascinato, ma penso valga anche fra i popoli terrestri Smile
Non basta la stele di rosetta insomma.
Anche Babel-17 rientrerebbe qui, in parte?

Concordo sulla plausibilità di 11 e 8, sulla 6 non saprei.
Fedemone
Asgard Asgard
Messaggi: 1432
MessaggioInviato: Ven 12 Feb, 2016 10:27    Oggetto:   

Anche per me la phase transition appare sensata (anche se l'idea di una superintelligenza che trova noioso il resto dell'universo è altrettanto probabile - e questo sarebbe in Diaspora di Greg Egan, che verte tutto sul problema del solipsismo). L'idea invece di essere sorvegliati da entità esterne che ci reputano pericolosi è in Iron Sky di Stross, con l'Eschaton che sorveglia che nessuno violi il principio di causalità con i viaggi nel tempo.

E tra almeno un paio di ipotesi finisce l'idea di Snowden che i messaggi alieni siano criptati, è sia basara sulla paranoia che sulla incomunicabilità...
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5048
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 12 Feb, 2016 10:31    Oggetto:   

La 6 ha un fondamento molto forte e a mio parere è la più probabile (nonostante la mia preferita sia la 11 come detto).
La "finestra" d'uso delle onde EM come media di comunicazione è molto piccola, direi infinitesima, per motivi tecnici: la potenza necessaria per le comunicazioni cala molto velocemente con il progresso della tecnologia, soprattutto e più di tutto nel passaggio dalla tecnologia analogica a quella digitale.
La radio è stata inventata nel 1895, dal punto di vista EM la terra si è "accesa" in quell'anno, ha avuto un rapido aumento d'intensità per poi iniziare a calare rapidamente diciamo attorno al 1995. Possiamo supporre che nel giro di una cinquantina d'anni tornerà silenziosa? Possibile. Facciamo che per il 2095 la terra tornerà ad essere invisibile (almeno in un raggio di una cinquantina di LY?) 
200 di finestra utile è molto piccola. Saremmo terribilmente fortunati ad avere dei vicini al nostro stesso livello tecnologico in questa sfera utile.
chip65C02
Hortha Hortha
Messaggi: 125
MessaggioInviato: Ven 12 Feb, 2016 10:45    Oggetto:   

Ah! direi qualcosa di simile tra la 1 e la 2 molto simile a questo modello qualitativo (non in scala temporale omogenea con il rapporto alieni/umani a quello che é accaduto tra uomini del XXI secolo e uomini ancora nomadi in Amazzonia)

http://www.lastampa.it/2011/02/07/esteri/le-ultime-tribu-incontaminate-RkMh7vFXZwmvoEoNsIiloO/pagina.html

e senza che gli alieni abbiano motori FTL, senza warp drive e senza arche spazili

http://paleocontatto.blogspot.it/2015/11/seti-setv-intelligenze-aliene-in-visita.html

Che poi é l'ipotesi piu' semplice e per il rasoio di Okkam, quindi anche la piu' probabile
orcolat
Vorlon Vorlon
Messaggi: 986
MessaggioInviato: Ven 12 Feb, 2016 10:56    Oggetto:   

Fedemone ha scritto:
L'idea invece di essere sorvegliati da entità esterne che ci reputano pericolosi è in Iron Sky di Stross, con l'Eschaton che sorveglia che nessuno violi il principio di causalità con i viaggi nel tempo.


Non l'ho letto, deve esserci anche da qualche altra parte...può essere qualche opera leggera alla Harrison?

@HC, vero, la tua descrizione del problema delle onde radio è sensata, ma la "6", così come proposta nell'elenco parla di qualcosa di diverso, per quello ero dubbioso.
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5048
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 12 Feb, 2016 15:47    Oggetto:   

orcolat ha scritto:



@HC, vero, la tua descrizione del problema delle onde radio è sensata, ma la "6", così come proposta nell'elenco parla di qualcosa di diverso, per quello ero dubbioso.

Si, vero, mi sono lasciato un po' traviare dall'esposizione di Paul Davies in "uno strano silenzio", il quale tratta il problema del silenzio radio sia dal punto di vista dell'Active SETI, sia della finestra temporale.
Nell'articolo in effetti si parla solo dell'aspetto dell'Active SETI.
Fedemone
Asgard Asgard
Messaggi: 1432
MessaggioInviato: Ven 12 Feb, 2016 17:46    Oggetto:   

Iron Sky purtroppo non è tradotto ma si legge ben in lingua (a differenza di Accelerando).

Cmq le onde radio saranno obsolete presto, ma comunicazioni laser? Anche buchi neri artificiali sarebbero cmq visibili. Insomma, è l'assenza di qualsiasi fenomeno non naturale che è strana
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Sab 13 Feb, 2016 00:16    Oggetto:   

Fedemone ha scritto:
Iron Sky purtroppo non è tradotto ma si legge ben in lingua (a differenza di Accelerando).

Cmq le onde radio saranno obsolete presto, ma comunicazioni laser? Anche buchi neri artificiali sarebbero cmq visibili. Insomma, è l'assenza di qualsiasi fenomeno non naturale che è strana

E' sufficiente che siano fenomeni artificiali che sulle lunghe distanza sono indistinguibili dal rumore di fondo di eventi naturali.

Anzi, se guardiamo a come si evolvono le nostre tecnologie di trasmissione si vede che ottimizzando le trasmissioni in termini di minor potenza richiesta per distanza coperta e quantità di dati trasmessi otteniamo trasmissioni che a parità di distanza rispetto a metodi più "vecchi" sono più simili a rumore di fondo.
Come se non bastasse tutti i recenti sistemi di ricezione filtrano via tutte le frequenze ed i pattern assimilabili a disturbi o rumore di fondo, quindi il "camuffamento" avviene su entrambi i lati.

Poi ad esempio, ipotetiche civilità dotate di sistemi di propulsione FTL invece di usare trasmissioni radio o ottiche molto probabilmente utilizzerebbero "navette corriere/transponder" pure per le trasmissioni "bulk" tra un pianeta e l'altro (le navette farebbero poi download ed upload con ponti radio/ottici, ma il trasporto da un pianeta all'altro sarebbe FTL).

Non parliamo poi se fossero possibili wormhole stabili.


A parte questo, esitono molte altre possibili soluzioni che sono combinazioni delle 11 elencate.

Una di queste è che la Terra sia in una posizione difficile da raggiungere per una qualche anomalia dello spazio locale e che quindi per questo non sia d'interesse per specie aliene capaci di viaggi interstellari.
Ad esempio l'anomalia causata da una detonazione a catena di supernova.
senji
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2489
Località: toscana
MessaggioInviato: Sab 13 Feb, 2016 09:50    Oggetto:   

Tutto molto affascinante. E direi che le ipotesi hanno tutte una probabilità, però io penso che sia più probabile un mix di motivi o cause, per es.: noi effettivamente non possiamo leggere o capire segnali che ci sono in giro a meno che chi li ha emessi non voglia... ma chi li ha emessi NON vuole che noi li capiamo per motivi loro (e qui per l'appunto si potrebbero sprecare molte altre speculazioni). 
Nello specifico, che dire... la 3 e la 11 sono le + terribili ma direi poco probabili (sopratutto non si capisce bene la "logica" di un ipotesi Reynoldsiana), così come la 2, direi. La 5 e la 9 sono fantasiose ed originali ma mi sembrerebbero altrettanto difficili.
Forse quella più originale e affascinante è la 7, qlcsa di vagamente simile è successo anche sulla terra nei secoli passati con la Cina che si isolò dal mondo perché "non aveva niente da offrire", ma direi che non è molto più probabile delle altre "strane"...


Ultima modifica di senji il Dom 14 Feb, 2016 09:52, modificato 1 volta in totale
chip65C02
Hortha Hortha
Messaggi: 125
MessaggioInviato: Sab 13 Feb, 2016 13:28    Oggetto:   

Nello spazio profondo é tutto buio, le onde radio (radar) sono molto utili per detectare oggetti in movimento che potrebbero essere non censiti dalle mappe stellari elaborati dai computer ed "i.a." di bordo. Ipotizzare quindi che gli UFO alieni, diano raramente una spazzata con i propri radar (beacon nelle microonde) è logico, dato che questi oggetti viaggerebbero a velocità subluce ma sarebbero veloci come schegge impazzite pari 0,80c-0,987c. Quindi entrando in un sistema solare ha una sua logica, supporre che almeno una spazzata radar a bassa emissione la si dia, se non altro per monitare la situazione nella nube di Oort e nella fascia di Kuiper o nella cintura di asteroidi, confrontando la situazione percepita con quella teorica elaborata dall'i.a. dalle mappe stellari. Non sempre un'osservazione passiva nell'infrarosso sarebbe utile per identificare nuovi potenziali oggetti non censiti con le proprie orbite, nelle mappe siderali aliene.

Ottimi posti per gli UFO alieni, per sostare occultati (con lo schermo antiradiazioni che assorbe e/o deflette deviando altrove l'energia dei radiotelescopi, per cui tali oggetti sarebbero radar-invisibili) sarebbero in orbita bassa, orbita alta, orbita lagrangiana sulla Luna e dietro la Luna da dove é logico attendersi lo sgancio di piccoli droni dotati di "i.a." per raccogliere campioni e dati.

Gli UFO alieni, dovrebbero essere invece visibili negli infrarossi (IR) sia quando sono stazionari (a causa delle protezioni attive contro il vento siderale, con il plasma caldo fuori dalla nave) sia sopratutto quando accelerano o decelerano, perché é ragionevole attendersi che parte della dissipazione energetica se ne vada proprio nell' infrarosso.
Si stima che: siano mezzi alimentati da antimateria, che annichilendo questa forma di energia fornisce tutta l'energia necessiaria a sostenere viaggi subluce da anni luce, con velocità prossime a quelle della luce (con propulsione ignota), nonché sostenere avionica e vari sistemi di sospensione vitali, per quanto il tempo nave relativistico sarebbe molto più corto rispetto ad un ossevatore fermo sulla Terra. Nell'annichilazione materia/antimateria, si dovrebbe produrre anti-gravità (sulla terra, forza sfruttata per levitare silenziosamente) e nello spazio tale forza sarebbe utile per creare una bolla priva d'inerzia a protezione dell'equipaggio, dove le forze di accelerazione e decelerazione non impatterebbero.

Usare le onde radio per comunicare nello spazio sarebbe obsoleto, sia perché rivelerebbe la loro posizione, sia perché dovendo comunicare dal disco con qualche colonia ad esempio nascosta sotto terra su Marte, é più logico pensare che per comunicazioni a breve raggio si usino i Maser che portano piu' banda e consumano meno energia.

Per tenere in contatto invece le colonie tra di loro (comunicazioni a lungo raggio), date le enormi distanze in anni luce, non si puo' pensare che gli alieni usino le onde radio. Piu' probabile supporre l'esistenza di protocolli di trasmissione quantistici (che sono silenziosi e non produrrebero emissioni radio od energetiche rilevabili) dove per il noto fenomeno dell'entaglement si eluderebbe il problema delle attese tra stelle distanti anni luce.

Detto in due parole:

-il SETI ha speso decenni di ricerca, cercando nella sola frequenza dell'idrogeno, dove difatti non hanno trovato niente.

-i BEACON che sono stati sporadicamente intercettati casualmente dal SETI, classificati come anomalie non piu' ripetute, avrebbero un senso logico dato che questi BEACON non sarebbero da imputarsi a interurbane siderali, ma a sporadiche spazzate radar fatte dall'i.a. oppure dai membri delle astronavi, in rapido movimento.

-Sulla Terra avrebbe senso cercare nell'IR e nell'ottico perché 
a)c'e' da carpire gli UFO navi madre in accelerazione e partenza da per la Terra che durante questa fase sarebbero sia molto luminosi otticamente, quando molto caldi.
 
b)sia per sperare d'intercettare qualche trasmissione da astronave madre a qualche colonia aliena (magari nascosta sotto terra su Marte) come laser/maser (ma da li' a pensare di ricostruire i protocolli di comunicazione alieni e capire qualcosa delle loro comunicazioni, la vedo cosa piu' difficile dell'impossibile).

mi sono dimenticato qualche link Smile

SETV-UFODATA-Italia - Fisica da dati UFO
https://youtu.be/24qEzRDaDDM
https://youtu.be/69f7v1CO3xg
https://youtu.be/XexC9PShLTM
Faria
Vogon Vogon
Messaggi: 672
MessaggioInviato: Sab 27 Feb, 2016 19:06    Oggetto:   

la mia teoria:

là fuori non c'è nessuno capace di contattare o individuare altre civiltà.
Neil
Krell Krell
Messaggi: 753
MessaggioInviato: Dom 28 Feb, 2016 02:00    Oggetto:   

LOL.Il solito pessimista
Faria
Vogon Vogon
Messaggi: 672
MessaggioInviato: Dom 28 Feb, 2016 09:13    Oggetto:   

Neil ha scritto:
LOL.Il solito pessimista




perché pensare che non ci siano civiltà aliene sarebbe pessimista?
Se ci fossero cosa credi che succederebbe? che vi siederete a un tavolo bevendo thè e facendo conversazione gettando le basi di una federazione interspecie?
Neil
Krell Krell
Messaggi: 753
MessaggioInviato: Dom 28 Feb, 2016 19:42    Oggetto:   

LOL sei il solito pessimista, una razza squallida come quella umana, di cavallette autodistruttive non può certo essere l'unica dell'universo, sarebbe un mostruoso spreco di spazio.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Fantascienza in generale Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum