predestination


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Paolocosmico
Horus Horus
Messaggi: 5248
Località: livorno
MessaggioInviato: Dom 19 Lug, 2015 15:50    Oggetto: predestination   

Tra questo film e l'ennesimo terminator ha prevalso la curiosità per il nuovo... e sono stato premiato.
Il film è tratto dal racconto "Tutti voi zombie" del 1959 di Robert A. Heinlein, racconto che non ricordo di aver letto ma che pare la pellicola traduca in modo fedele pur con le aggiunte del caso.

La trama è complessa come capita spesso per le timeline temporali e bisogna ragionarci un poco ma molto affascinante.
Il paradosso temporale che fa da motore della storia è fra i più gustosi proposti dalla sci-fi, se pensiamo poi che è stato escogitato nel lontano 1959 e ha a che fare col sesso: beh!

La prima parte forse è un poco lenta, statica poi la narrazione si fa più vivace e avvincente
Attori in parte, specialmente Sarah Snook che mi è piaciuta molto nel suo peculiare ruolo.
Bella fotografia, chicche qua e la di tipo distopico e domande che travalicano ciò che lo schermo ci ha svelato, ovvero il senso profondo della sci-fi.
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6180
MessaggioInviato: Lun 20 Lug, 2015 16:10    Oggetto:   

Ti dico sono che SE non sbaglio le fonti Terminator Genesys è costato circa 51 volte e mezzo di Predestination. Nonostante questo Predestination è circa 60 volte migliore. Perché?

Vedi...alcuni direbbero che deve essere tutto astratto e si deve giudicare lo schermo. No! Se in Predestination non ci sono astronavi che cascano a terra o treni in fiamme è per un motivo, vorrei dire anche grandi attori, ma mi limito a dire molti grandi attori. Il motivo è il budget.

Si vede che un 20milioni di dollari per far saltare in aria qualche palazzo sarebbero serviti, ma preferisco di certo quando il contenuto non viene piegato alla retorica.

Insomma alcune idee troppo contornte vanno a discapito di una seconda visione, e un finale un po' fiacco fa storcere la bocca visto il grande lavoro di trama e interpretazione. In definitiva un bel film, mi è piaciuto.

Mi era sfuggito. L'ho visto solo grazie a questo posto, quindi grazie!
Paolocosmico
Horus Horus
Messaggi: 5248
Località: livorno
MessaggioInviato: Lun 20 Lug, 2015 18:09    Oggetto:   

Sì kaos sono d'accordo, anche a me il finale mi ha leggermente deluso e ho provato un poco di rammarico per ciò che viene accennato ma non mostrato, tuttavia ritengo questo film uno dei migliori sci-fi degli ultimi 5 anni perché oltre a divertire fa pensare: esci dal cinema pieno di "e se" per la testa, prolungando il divertimento oltre il tempo della visone in poltrona.
Piscu
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1934
Località: unknown
MessaggioInviato: Mar 21 Lug, 2015 11:52    Oggetto:   

confermo, ottimo film, che riesce a coinvolgere nonostante per più di metà sia soltanto un racconto fatto al banco del bar.

come mai dite che il finale ha deluso? mi sembra che si incastri perfettamene, e conferisca anche un livello di profondità maggiore rispetto al racconto di Heinlein da cui è tratto.

se vi interessa il mio commento (qualche mese prima dell'uscita italiana) è qui: http://unknowntomillions.blogspot.com/2014/12/dal-libro-al-film-all-you-zombies.html
Paolocosmico
Horus Horus
Messaggi: 5248
Località: livorno
MessaggioInviato: Mar 21 Lug, 2015 12:19    Oggetto:   

già letta Very Happy
Non saprei dirti esattamente perché mi ha deluso il finale ma è l'impressione che ho avuto al cinema, forse perché non mi è arrivato all'istante.
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6180
MessaggioInviato: Mar 21 Lug, 2015 23:51    Oggetto: x   

Il finale non mi è piaciuto perché è lento, senza colpi di scena, senza rivelazioni sul futuro e con gli incastri della pur bella trama, che per quanto congegnati e complessi, sono se non previsti, ormai prevedibili.
Manca forse un po' di stupore che, dopo tutto il raccontare del film, è dato allo spettatore sotto forma di fotogrammi quasi, in cui si spiega con alcune immagini i risvolti più paradossali della trama.

Comunque torno a dire che con 3milioni di dollari non ci fai la città del futuro. Quindi ok.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2597
MessaggioInviato: Lun 31 Ago, 2015 10:19    Oggetto:   

L'ho visto ieri, è un film un po' strano... Ethan Hawke perfetto, qualche scena che mi ricordava Gattaca (i tapiroluant...)... una trama molto interessante, un paradosso portato all'estremo.

Il regista ha scelto una rivelazione per gradi, molto funzionale, con un finale meno mogio poteva essere un capolavoro, spero che da qualche parte ci sia un finale alternativo; ma non si può dire che mi abbia deluso, per certi versi un piccolo gioiello che non mancherò di consigliare ai miei amici.

Straquoto _Kaos_
Smile

P.S. Poi cerco di guardare Terminator Genesys (che non ho ancora visto) e farò i paragoni...
Wink


 
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14945
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Lun 31 Ago, 2015 22:45    Oggetto:   

Visto stasera. Magnifico. Vado subito a rileggere il racconto che lessi solo in inglese quando ancora non sapevo l'inglese.
Piscu
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1934
Località: unknown
MessaggioInviato: Mar 01 Set, 2015 08:09    Oggetto:   

Micronaut ha scritto:

Il regista ha scelto una rivelazione per gradi, molto funzionale, con un finale meno mogio poteva essere un capolavoro, spero che da qualche parte ci sia un finale alternativo; ma non si può dire che mi abbia deluso, per certi versi un piccolo gioiello che non mancherò di consigliare ai miei amici.

 

a mio avviso il finale è perfettamente in linea con il tono del film, che non è mai sopra le righe, se consideri che per 2/3 della durata si tratta di un racconto fatto al bancone del bar.

SPOILER

il cerchio si chiude con l'agente che nel tentativo di fermare il se stesso terrorista in realtà pianta i semi per diventarlo. l'insabilità dovuta ai frequenti viaggi e il dolore per aver perso l'unica persona con cui aveva mai avuto un rapporto (se stesso) lo porteranno a diventare proprio quel fizzle bomber che ha sempre cercato di fermare. l'ultima frase "i miss you dreadfully" (peraltro la stessa del racconto) con lo sguardo in macchina di Ethan Hawke secondo me rendono in modo eccellente l'idea.
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14945
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mar 01 Set, 2015 09:48    Oggetto:   

Riletto il racconto, goduto molto ora che non ho dovuto cercare neanche un termine sul dizionario LOL
Paolo, grazie della segnalazione.


POSSO ANDARE DI SPOILER? VADO.

Vero, il finale è fiacco, ma è un po' fiacca tutta la storia del Fizzle bomber, le motivazione per cui lo chiamano così, e pure già da prima che la storia cambiasse. Perché "fizzle" ha un doppio senso: vuol dire sì sibilante, spumeggiante, ma vuole anche dire fiasco, fallimento.  Piscu, nella tua bella recensione c'è una...imprecisione: il personaggio del fizzle bomber  è invero un elemento aggiunto,  ma l'idea della Bomb (B maiuscola nel racconto, vuole dire l'atomica) che doveva nuclearizzare New York e invece ha fizzlato a opera del Bureau, e di conseguenza i disordini del 1963 diventano una Fizzle War, è nel racconto. Peccato, secondo me, che il tema non sia stato sviluppato in questo senso.

Sull'ambientazione nella stessa epoca del racconto ho qualche dubbio: spostando tutto avanti di vent'anni, facendo partire il Bartender dai nostri giorni, Jane avrebbe fatto domanda come pilota/astronauta, non come elemento di conforto ai piloti maschi. Avrei anche gradito che l'operazione che la trasforma in uomo fosse stata una libera scelta di Jane e non una cosa ineluttabile. La tematica è molto attuale, e solo da pochi anni si sta pensando che forse non è il caso di trasformare in femmine tutti i neonati androgini. Heinlein a quei tempi non si preoccupava molto dei risvolti psicologici del cambiamento di sesso.

Volevo farvi notare una chicca (ho cercato stamattina). La canzone I'm my own grandpa, che è già nel racconto, è del 1943 e narra la storia di uno che con strani matrimoni diventa il patrigno della sua matrigna, ritrovandosi a essere il nonno di sé stesso.
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14945
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mar 01 Set, 2015 10:30    Oggetto:   

ah, l'altra cosa che mi è piaciuta tanto: la maggior parte dei dialoghi ricalca parola per parola gli originali.
Piscu
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1934
Località: unknown
MessaggioInviato: Mar 01 Set, 2015 11:34    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:
il personaggio del fizzle bomber  è invero un elemento aggiunto,  ma l'idea della Bomb (B maiuscola nel racconto, vuole dire l'atomica) che doveva nuclearizzare New York e invece ha fizzlato a opera del Bureau, e di conseguenza i disordini del 1963 diventano una Fizzle War, è nel racconto. Peccato, secondo me, che il tema non sia stato sviluppato in questo senso.

vero, però in questo modo il focus cambia notevolmente: non abbiamo più una Bomba, qualcosa di tangente ma senza un'identità, ma un individuo specifico, per cui il confronto è molto più diretto, così come l'odio (amore?) del protagonsita verso se stesso.

a me non dispiace l'ambientazione un po' vintage, con i due filoni principali della trama tra gli anni 50 e 70. questo ha permesso di mettere in scena qualcosa di più "casalingo", traendo valore aggiunto dall'assenza di effetti speciali.
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14945
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mar 01 Set, 2015 12:28    Oggetto:   

Citazione:
a me non dispiace l'ambientazione un po' vintage,



neanche a me. E in effetti, tenendo conto che resterà affare di nicchia, va bene così.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2597
MessaggioInviato: Gio 03 Set, 2015 10:47    Oggetto:   

SPOILER:
@Piscu: penso che sì il finale sia il linea con il tono del film, però qualcosina manca a livelo di suspense, diciamo che ad un certo punto si capisce tutto, anche chi è Fizzler Bomber.

Pensando quadridimensionalmente (è una citazione Smile) , la storia è abbastanza semplice, con un solo protagonista per giunta, e porta agli estremi il paradosso dei gemelli.

Richiede comunque una grande sospensione di credulità, se io tornavo indietro nel tempo e vedevo me stesso donna scappavo, altro che farci un figlio...

Il regista ha comunque avuto la capacità di riuscire a rendere la storia credibile e fare un bel film.
Smile
_Kaos_
Horus Horus
Messaggi: 6180
MessaggioInviato: Gio 03 Set, 2015 11:32    Oggetto:   

l'Anto ha scritto:
Avrei anche gradito che l'operazione che la trasforma in uomo fosse stata una libera scelta di Jane e non una cosa ineluttabile. La tematica è molto attuale, e solo da pochi anni si sta pensando che forse non è il caso di trasformare in femmine tutti i neonati androgini. Heinlein a quei tempi non si preoccupava molto dei risvolti psicologici del cambiamento di sesso.

Hai mai letto Angela Carter "The Passion of New Eve"?
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Cinema Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum