Old Man's War


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mer 04 Mar, 2015 16:43    Oggetto: Old Man's War   

old man's war, di john scalzi. parliamone.

a dir la verità se n'è già parlato a più riprese nella discussione generale sulla fantascienza militare, ma penso sia interessante averne una dedicata, in vista anche del fatto che forse diventerà una serie televisiva.

ordunque, io ho finito di leggerlo ieri, anzi di divorarlo, perché si lascia leggere che è un piacere, ma ammetto che l'inizio non l'ho trovato promettente: la prosa mi è parsa molto forzata, con qualche puerilità di troppo quando l'autore vuole essere spiritoso. ma quando poi si passa alla parte militare, allora sí che scalzi si destreggia in maniera eccellente. l'affresco che dipinge della galassia come uno sterminato campo di battaglia fra dozzine di razze diverse è molto intrigante, anche se un pelino poco credibile da un punto di vista puramente scientifico, e si differenzia dai tanti libri in cui è solo una la razza aliena in lotta con quella umana. leggerò sicuramente anche i seguiti.

voi che dite?
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mer 04 Mar, 2015 17:34    Oggetto:   

Per chi non lo ha letto, penso sia il caso di far notare che la parte militare vera e propria non è il punto forte di Scalzi, ma a differenza di altri autori se ne rende conto e quindi non scende troppo nei dettagli ma fa molta attenzione a produrre qualcosa con una sua coerenza interna nel contesto generale dell'universo narrativo e forse proprio per questo ottiene risultati migliori di altri autori che in teoria dovrebbero essere più preparati a livello tecnico ma che magara si focalizzano troppo sul alcuni aspetti.

E' anche da notare che parte delle tecnologie usate dagli umani sono state ottenute (con le buone o le cattive) da altre specie aliene, quindi magari hanno qualcosa che funziona (tipo lo skip drive) ma non hanno ben chiari i modelli teorici e "i problemi incontrati lungo la strada" per arrivare a tali tecnologie.

Poi nei libri successivi (forse in parte a causa di discussioni con i fan, ma certamente in parte a causa di raffinamenti dei concetti di base da parte dell'Autore) certi aspetti vengono maggiormente approfonditi; tipo cosa è effettivamente il brainpal, come mai i potenziamenti genetici dei supersoldati coloniali non vengono usati anche sulla popolazione civile delle colonie, alcune delle altre ragioni che hanno portato a mettere in quarantena la Terra, ecc. ecc.
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mer 04 Mar, 2015 17:45    Oggetto: Re: Old Man's War   

jonny lexington ha scritto:
in vista anche del fatto che forse diventerà una serie televisiva.


Che io sappia è stato "Redshirts" ad essere stato opzionato per una serie televisiva (sempre che chi detiene di diritti di Star Trek non cerchi di mettergli i bastoni tra le ruote).

Ma li capisco, se fatto bene potrebbe diventare il vero successore spirituale di Star Trek. Laughing


Invece per Old Man's War si parlava di un film anche se c'era pure qualcosa riguardo un serial maggiormente incentrato sulle Brigate Fantasma.

Ma devo dire che OMW si presterebbe benissimo ad una miniserie o più miniserie o ad un serial vero e proprio con tanto di spin-off (riguardo il B-Team, le Brigate Fantasma ed il macchiavellico Szilard, Zoe e gli Obin, ecc.).
specialmente se si considera cosa succede in The Human Division
(dove si vede più in dettaglio cosa succede nelle colonie, la "guerra diplomatica" con il Conclave, ecc.).
Ale K
Cylon Cylon
Messaggi: 278
MessaggioInviato: Gio 05 Mar, 2015 15:16    Oggetto:   

LOL, ne ho scritto una recensione proprio ieri...
E' piacevole, buon intrattenimento, ma nulla più.
Quello che mi è piaciuto meno, oltre all'umorismo forzato, è stata la trattazione della "anzianità", sembravano tutti dei "Nonno Joe" (cit. Boris)... -_-

Comunque, ne parlo in maniere più approfondita qua: http://anoivivi.blogspot.com.ar/2015/03/morire-per-vivere-di-john-scalzi.html
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 05 Mar, 2015 16:39    Oggetto:   

L.MCH ha scritto:
penso sia il caso di far notare che la parte militare vera e propria non è il punto forte di Scalzi

vero. scalzi non si perde in tanti dettagli tattici o tecnici, ma non per questo scrive meno avventurosamente di altri autori con un background più militare. e poi mi è parso anche che manchi quel militarismo esasperato che ho notato con altri autori, dove fra le righe si nota un certo astio nei confronti del pensiero "liberal" che vuole a tutti i costi cercare una soluzione pacifica.

comunque hai ragione: OMW è stato opzionato per un film, non una serie (peccato).
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Gio 05 Mar, 2015 18:05    Oggetto:   

Ale K ha scritto:
LOL, ne ho scritto una recensione proprio ieri...
E' piacevole, buon intrattenimento, ma nulla più.
Quello che mi è piaciuto meno, oltre all'umorismo forzato, è stata la trattazione della "anzianità", sembravano tutti dei "Nonno Joe" (cit. Boris)... -_-

Comunque, ne parlo in maniere più approfondita qua: http://anoivivi.blogspot.com.ar/2015/03/morire-per-vivere-di-john-scalzi.html


In originale non sembrava così.
I protagonisti erano anziani (75 anni compiuti) ma una volta "rigenerati" non ragionano da "vecchi", ma da gente con un passato che si ritrova in una situazione totalmente nuova e fuori di testa secondo i loro parametri da "terrestri" (tra l'altro in situazioni "sii mentalmente flessibile o muori" Shocked ).
Poi se leggi i romanzi successivi dei "vecchi" ne rimangono ben pochi. Twisted Evil
Poi non capisco cosa intendi per "umorismo forzato", non mi sembrava tale.
senji
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2489
Località: toscana
MessaggioInviato: Gio 05 Mar, 2015 19:20    Oggetto:   

A me francamente è piaciuto poco.
qui ne avevo fatto una breve scheda.
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Gio 05 Mar, 2015 22:51    Oggetto:   

senji ha scritto:
A me francamente è piaciuto poco.
qui ne avevo fatto una breve scheda.


Forse sarebbe il caso di notare che prima di Halo era uscita altra roba con temi simili. Wink

Inoltre quella che viene descritta in Old Man's War è una piccola battaglia tra le tante combattute dalle forze coloniali e le dinamiche di assalti di quel genere sono tutte relativamente simili se si cerca di mantenere un minimo di realismo.

E giusto per essere chiari riguardo le differenze, il brainpal è essenzialmente un tumore cerebrale benigno "progettato" come sistema computazionale autonomo integrato con il cervello vero e proprio e con le interfacce di comunicazione incorporate.

Poi le forze coloniali di fanteria non sono un corpo d'elite, sono "normali" soldati-cyborg (con corpi "riprogettati" al punto da essere sterili e con un fottio di nanomacchine che ne permeano la struttura, al punto che il loro stesso sangue è essenzialmente uno sciame di nanomacchine ottimizzato per il trasporto di ossigeno e sostanze utili di vario tipo).
Le forze di elite sono le Brigate Fantasma, che a differenza degli Spartan "nascono già fisicamente adulti ed ampiamente pre-programmati"
(ma con un imprinting umano che poi ...).
Ale K
Cylon Cylon
Messaggi: 278
MessaggioInviato: Ven 06 Mar, 2015 03:00    Oggetto:   

Citazione:
Poi non capisco cosa intendi per "umorismo forzato", non mi sembrava tale.

Nella rece che ho linkato sono molto più specifico, comunque è legato a quanto detto sugli anziani (e prima che cambino corpo): sono tutti degli arzilli vecchietti spiritosissimi e con la battuta pronta.
In poche parole, non sono vecchi. A parte pisciare 3-4 volte per notte...

Per il resto, sono d'accordo col commento di senji. Spero non si spaventi. Laughing
Saranno anche tutte battaglie che si assomigliano come dinamiche però in guerra eterna non c'è una battaglia che si assomigli anche solo lontanamente a una di fanteria dello spazio. Mentre qui, la battaglia per la distruzione degli obbiettivi non militari è presa pari pari da fanteria (la battaglia in cui si dà una lezione agli alleati degli aracnidi) cammuffata, truccata, con le dovute differenze, ma è quella.

Per rimanere in tema, la scenetta del diplomatico e quella del primo compagno di squadra strafottente, sono telefonatissime e, pure lì, psiritosaggini senza fine...

Sta bene che ti piaccia, pure io l'ho trovato gradevole, semplicemente non mi è sembrato nulla di speciale...
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Ven 06 Mar, 2015 17:03    Oggetto:   

Ale K ha scritto:
Citazione:
Poi non capisco cosa intendi per "umorismo forzato", non mi sembrava tale.

Nella rece che ho linkato sono molto più specifico, comunque è legato a quanto detto sugli anziani (e prima che cambino corpo): sono tutti degli arzilli vecchietti spiritosissimi e con la battuta pronta.
In poche parole, non sono vecchi. A parte pisciare 3-4 volte per notte...


In primo luogo dall'afflusso reclute sulla terra alla "revisione" passano parecchi giorni quindi quel che leggi è una versione degli eventi con solo le parti più interessanti. Wink

Poi i vecchietti si sono praticamente auto-selezionati secondo i parametri imposti dall'Unione Coloniale.

Giusto per chiarire, nel libro un terrestre che voglia entrare nelle forze coloniali che provviene da uno stato "progredito" a parte alcune eccezioni legate a clima o altre condizioni estreme deve:
a) avere 75 anni
b) accettare di essere dichiarato legalmente morto
(perdere TUTTI I SUI BENI, perdere LA PENSIONE, perdere
L'ASSISTENZA SANITARIA ed OGNI AMMORTIZZATORE SOCIALE
di cui beneficiava)
c) essere esiliato per il resto della sua esistenza dalla Terra
d) non aver paura di affrontare l'ignoto ed il pericolo, perche
l'unica cosa che sanno per certo è che in qualche modo
si ritroveranno a combattare (e non sanno neppure contro cosa/chi).
e) anche se ci si "prenota prima", al compimento de 75 anni bisogna dare
personalmente conferma entro un certo limite di tempo
altrimenti non ti accettano, idem se si hanno ripensamenti dell'ultimo
minuto o non ci si presenta ai vari punti di afflusso reclute
ma una volta partiti non c'e' ritorno.

In pratica di fatto vengono esclusi tutti i vecchietti che per un motivo o per l'altro sono troppo "vecchi dentro" o pensano di avere troppo da perdere.
Quelli che restano sono quelli ancora sufficientemente "svegli" a 75 anni e che sono disposti ad accettare i rischi descritti pur di poter andare
"la fuori".
Inutile dire che proprio per la tipologia dei soggetti auto-selezionati
è ovvio che saranno su parecchio su di giri anche rispetto al loro comportamento normale.
Ale K
Cylon Cylon
Messaggi: 278
MessaggioInviato: Dom 08 Mar, 2015 15:31    Oggetto:   

Citazione:
In pratica di fatto vengono esclusi tutti i vecchietti che per un motivo o per l'altro sono troppo "vecchi dentro" o pensano di avere troppo da perdere.

Scusa la pignoleria ma, che i punti del contratto selezionino i giovani dentro, è una asserzione tua, legittima per carità, ma tutt'altro che evidente.
Tanto che alla fine la gente si arruola per non morire, visto che, come dice il protagonista, sono tutti convinti che le forze coloniali conoscano sistemi per ringiovanirti (cosa che ha portato all'ostruzionismo da parte di diversi governi per conoscerne i segreti) quindi mi aspetterei che siano proprio i più catorci, dentro e fuori, ad arruolarsi...
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Dom 08 Mar, 2015 19:45    Oggetto:   

Ale K ha scritto:

Scusa la pignoleria ma, che i punti del contratto selezionino i giovani dentro, è una asserzione tua, legittima per carità, ma tutt'altro che evidente.
Tanto che alla fine la gente si arruola per non morire, visto che, come dice il protagonista, sono tutti convinti che le forze coloniali conoscano sistemi per ringiovanirti (cosa che ha portato all'ostruzionismo da parte di diversi governi per conoscerne i segreti) quindi mi aspetterei che siano proprio i più catorci, dentro e fuori, ad arruolarsi...


No, viene spiegato già nel primo libro dal protagonista.
La Terra è in quarantena da decenni, persino tutto il personale dell'Unione Coloniale presente sulla Terra è costituito da terrestri che non sanno "cosa c'e' davvero la fuori".

La fanterie coloniale presentata nel libro non è quella pre-embargo.
Quello che viene promesso alle reclute è che se completano il loro periodo di servizio (2 anni minimo, con possibilita di estensione fino a 10 anni) e sopravvivono, poi potranno risiedere nelle colonie.

In pratica gli viene solo promesso che potranno vedere "cosa c'e' la fuori" prima di morire.

Alcuni immaginano che probabilmente comanderanno macchine da remoto oppure che avranno ruoli in cui basta una mente umana ancora abbastanza lucida, altri pensano che forse riceveranno trattamenti medici migliori che gli permetteranno almeno di campare per la durata del servizio, ecc. ma nessuno sa cosa gli succederà.
L'unica cosa che sanno è che devono dare l'assenso per ogni tipo di intervento medico o chirurgico che la CDF riterrà necessario fargli.

Inoltre la speranza di vita media sulla Terra nei paesi sviluppati va ben oltre i 75 anni (almeno 80..85 anni se ricordo bene), quindi non è che gli promettano chissà cosa ed in cambio vogliono che rinuncino a tutto quello che hanno sulla Terra.

Quindi alcuni sperano che nel pacchetto sia incluso un sostanziale miglioramento delle loro condizioni, ma il fatto che la CDF si rifiuti di spiegare cosa gli farà e non prometta niente in tal senso porta ad escludere quelli disposti ad arruolarsi solo per vivere più a lungo
(senza contare che il discorso dei due anni "certi" ed i dieci anni "opzionali" potrebbe indicare che non vivranno più di altri 10 anni e non si sa in quali condizioni).
Ale K
Cylon Cylon
Messaggi: 278
MessaggioInviato: Lun 09 Mar, 2015 00:59    Oggetto:   

Citazione:
In pratica gli viene solo promesso che potranno vedere "cosa c'e' la fuori" prima di morire.

No, non è così.

Lo dice esplicitamente pure il protagonista prima di firmare il contratto, quando arriva al punto in cui danno il consenso alle forze coloniali di "modificare" il proprio fisico.
Tutti pensano che li ringiovaniranno e un sacco di governi hanno chiesto informazioni sulle tecniche alle forze coloniali. Quello è il segreto di pulcinella.

Ne discutono pure i protagonisti mentre sono in viaggio e quando uno di loro avanza l'ipotesi che non sia così, dicendo che probabilmente gli miglioreranno gli ultimi anni e nulla più, restano tutti delusi perché ci speravano veramente.

E' il protagonista dire che è quello che spinge i vecchietti ad arruolarsi.
Ale K
Cylon Cylon
Messaggi: 278
MessaggioInviato: Lun 09 Mar, 2015 01:10    Oggetto:   

Post errato. Cancellare prego.


Ultima modifica di Ale K il Lun 09 Mar, 2015 01:14, modificato 1 volta in totale
Ale K
Cylon Cylon
Messaggi: 278
MessaggioInviato: Lun 09 Mar, 2015 01:10    Oggetto:   

Post errato. Cancellare prego.


Ultima modifica di Ale K il Lun 09 Mar, 2015 01:15, modificato 1 volta in totale
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum