L'invadenza delle Smart TV


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3251
MessaggioInviato: Ven 07 Nov, 2014 12:50    Oggetto: L'invadenza delle Smart TV   

Se avete acquistato una “smart TV”, vi siete mai fermati a leggere le sue condizioni di gestione dei vostri dati personali? Probabilmente no. Probabilmente non immaginavate neanche che un televisore avesse delle condizioni del genere.

Ma le ha, e sono sorprendentemente invadenti e soprattutto vengono cambiate unilateralmente. In pratica, se comprate una “smart TV”, pagate per farvi schedare e spiare: quello che dite mentre il televisore è acceso verrà registrato. Non dai criminali informatici, ma dai produttori di questi dispositivi.


[continua: http://attivissimo.blogspot.it/2014/11/ma-quanto-sono-spione-le-smart-tv.html ]
Ale K
Cylon Cylon
Messaggi: 278
MessaggioInviato: Ven 07 Nov, 2014 14:08    Oggetto:   

Per me il problema non si pone: non ho il televisore.

Ma un dubbio mi assale... sarà davvero peggio rispetto a quel che già fanno gli smartphone?

Voglio dire, io sono approdato a questa tecnologia solo da due mesi e non c'è una (UNA) applicazione che non richieda dati di geolocalizzazione, accesso alla galleria immagini, accesso alla rubrica, sapere a che ora faccio la cacca, ecc...

La prima cosa che ha fatto è stato spedirmi le foto che scattavo on-line come "Backup"... Rolling Eyes
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Ven 07 Nov, 2014 18:16    Oggetto:   

Ale K ha scritto:
Per me il problema non si pone: non ho il televisore.
Ma un dubbio mi assale... sarà davvero peggio rispetto a quel che già fanno gli smartphone?


Onestamente io sono abbastanza stufo di questi complottismi - proprio da Attivissimo, poi.

Un server Samsung mi sente quanto parlo? E che me ne frega. Il server analizza quello che dico per vedere se dico "metti il tal canale" o "chiama tizio". Ma ci rendiamo conto di che livello di software e di elaborazione sarebbe necessario per "spiare" davvero? A che pro, poi?

Quando la mia vecchia tv tirerà le cuoia mi comprerò una smart tv e se potrò dare comandi vocali li darò volentieri, e mi berrò alla birra alla salute di Paolo.

S*
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Sab 08 Nov, 2014 02:45    Oggetto:   

S* ha scritto:

Ma ci rendiamo conto di che livello di software e di elaborazione sarebbe necessario per "spiare" davvero? A che pro, poi?


Non per spiare tutti simultaneamente ma per fare datamining su vasta scala e spiare persone d'interesse, si.

Anche senza rivelare i dati personali ad esempio potrebbero essere usate per rilevare indirettamente il gradimento di questo o quel politico quando compare in servizi televisivi (che siano d'informazione o meno) ed estrarre informazioni su come incrementarne il gradimento.

Se poi per qualche motivo risulti "interessante" ...

Non parliamo poi delle telecamere IP (che molti installano per tener d'occhio la casa e cose simili), di solito si appoggiano a DNS dinamici e ... diciamo che non sono il massimo per la sicurezza se non le si blinda a dovere.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14796
Località: Padova
MessaggioInviato: Mar 11 Nov, 2014 15:27    Oggetto:   

Mah, credo anche io che Attivissimo questa volta abbia preso una cantonata.
Micronaut
Horus Horus
Messaggi: 2600
MessaggioInviato: Mar 30 Dic, 2014 17:35    Oggetto:   

Non ho una smart TV ma ho ricevuto chromecast per Natale.
Very Happy

Io penso che è tutta una questione costi/benefici in questo momento usando internet hai molti servizi gratuiti ed il prezzo spesso è conoscere i tuoi dati intesi come preferenze personali. Anche se i dati fossero usati per costruire campagne di Marketing, potrebbe essere anche positivo ricevere proprio i servizi, la musica, i video che preferiamo. Ecco più che un rischio per la privacy (che problema c'è se sanno che preferico il blu invece che il rosso?), vedo il rischio dell'autarchia, se riceviamo sempre le cose che vogliamo non si rischia di non scoprirne delle nuove? E rimanere rigidi sulle nostre convizioni?
Question
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5061
Località: Verona
MessaggioInviato: Mar 30 Dic, 2014 19:31    Oggetto:   

L'articolo di Paolo, secondo me, ha messo a fuoco il problema sbagliato, o meglio, non l'ha messo a fuoco nel modo corretto e/o non l'ha comunicato correttamente.
Il problema dell'invadenza è piuttosto un altro, non tanto quello che ci fa BigData, quanto quello che ci può fare Caio (Tizio no perché so che non lo farebbe Wink ) che ha qualcosa contro di me.
Purtroppo il problema della sicurezza dei dispostivi embedded è un problema enorme che diventerà sempre più pregnante mano a mano che gli elettrodomestici diventeranno intelligenti.
Immaginate Caio in grado di prendere possesso della vostra TV e registrarvi /sorvegliarvi, magari per ricattarvi o usare quelle informazioni contro di voi. O contro un primo ministro, o un politico.
Quelle TV sono abbastanza protette? Chi lo sa?

(la risposta in realtà è nota a noi addetti ai lavori: NO. non lo è. E l'azienda non è abbastanza interessata a renderla sicura. E il guaio è che l'utente non se ne rende conto.)
Ceci n'est pas une signature
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3251
MessaggioInviato: Ven 30 Dic, 2016 09:35    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:

Quelle TV sono abbastanza protette? Chi lo sa?

(la risposta in realtà è nota a noi addetti ai lavori: NO. non lo è. E  l'azienda non è abbastanza interessata a renderla sicura. E il guaio è che l'utente non se ne rende conto.)

Già:
http://attivissimo.blogspot.it/2016/12/si-le-smart-tv-sono-infettabili-e.html
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5061
Località: Verona
MessaggioInviato: Ven 30 Dic, 2016 10:11    Oggetto:   

C'è anche questo, che può essere forse ancora più inquietante:

https://attivissimo.blogspot.it/2016/12/se-il-testimone-cruciale-di-un-omicidio.html

Immaginate questo scenario: un enorme data leak fornisce a qualche criminale tutte le registrazioni, audio e video, di migliaia di clienti. Un sistema automatizzato rileva ed estrae contenuti piccanti e il criminale può ricattare le vittime.

Altro scenario. Il rais di XXXX fa impiantare una backdoor nei server del produttore YYY e con quello può spiare comodamente dissidenti e attivisti dei diritti umani.

Non è fantascienza, è quasi accaduto negli ultimi due anni.
Nirgal
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1757
MessaggioInviato: Ven 30 Dic, 2016 11:14    Oggetto:   

Qui si sta virando dalle tv ai big data usati per la profilazione.
Cioè che senso ha preoccuparsi delle TV quando la maggior parte degli utente pubblica di tutto e di più sui Social Network ?
Sicuramente i dispositivi IoT aumenteranno la precisione dei profili, ma il livello delle inferenze effettuate dal Machine Learning sta già superando la comprensione umana.
L'impressione è che di questo passo in una decina danni il grande fratello sembrerà una favoletta per bambini.

Il problema è che finché in big data sono usati per vendere prodotti, mi può anche star bene, per avere dei banner tanto vale averne di quelli che possono interessarmi, il problema grosso è l'utilizzo dell'analisi dei big data per gestire la percezione della realtà.
Abbiamo già visto come a livello politico le ideologie siano stato abbandonate e progressivamente sostituite da un "prodotto" da vendere agli elettori.
Qui da noi il renzismo ne è l'esempio più lampante.
Si "vendevano" i provvedimenti di legge come prodotti da supermercato, si evidenzia la bontà del prodotto si mira a "spiegare" un provvedimento evidenziando le caratteristiche hanno appeal su un determinato target di persone, tutte tecniche usate dai pubblicitari e perfezionate grazie ai big Data.
Mi fa tornare in mente un discorso sul "miglior" dentifricio in Acqua Luce Gas di Matt Ruff.

Quindi perché spiare i dissidenti quando puoi manipolare la percezione della realtà della maggioranza delle persone e persino usare i dissidenti per dare quel bel senso di democrazia assoluta che fa sentire tanto superiori alle dittature.
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3251
MessaggioInviato: Mer 08 Mar, 2017 10:57    Oggetto:   

https://www.theguardian.com/media/2017/mar/07/wikileaks-publishes-biggest-ever-leak-of-secret-cia-documents-hacking-surveillance
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 5061
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 08 Mar, 2017 15:59    Oggetto:   

Le mie riflessioni le ho messe in un thread a parte...

http://www.fantascienza.com/forum/viewtopic.php?p=600569&sid=eddfe7fbe6c9ed9bdb103c11fa156fd1#600569
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6798
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Dom 12 Mar, 2017 02:11    Oggetto:   

Citazione:
Le mie riflessioni le ho messe in un thread a parte...


Anche io, e proprio in quel thread, nonché là da Attivissimo dove hai postato.

Penso che tu abbia letto Attivissimo un po' in fretta. Tu ritratti e io non ti smutando più del dovuto...




Ultima modifica di il_Cimpy_spinoso il Dom 12 Mar, 2017 09:45, modificato 1 volta in totale
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5540
MessaggioInviato: Dom 12 Mar, 2017 09:32    Oggetto:   

Guardate che tra concedere consapevolmente informazioni ed averle estorte c'e' differenza.

Anche la posizione "tanto sono troppi dati, non ne fanno un vero uso" mi lascia perplesso.

Se e' inutili non si fa, se si fa deve essere utile. Se e' inutile e si fa allora e' uno spreco di soldi (solo in parte privati) e probabilmente qualcuno gioca con una piccola parte di quei dati invece di lavorare. Se e' utile allora e' incontrollabile.

L' importante e' la consapevolezza sulle conseguenze d' uso dello strumento, quello e' il cardine del discorso.
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6798
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Dom 12 Mar, 2017 09:58    Oggetto:   

L' importante e' la consapevolezza sulle conseguenze d' uso dello strumento

Che la faccenda in sé sia grave, nessuno lo mette in dubbio.
Che ci siano sia perdigiorno guardoni che fanatici politicizzati (o anche solo farabutti senza scrupoli) pure tra le fila di un'agenzia governativa, anche.

Il punto di Ativissimo era sbufalare la bufala di un Grande Fratello che ti guarda (a te,  Comune Mortale, e alle milionate di milionate come te) quotidianamente per il solo fatto che potrebbe farlo.

Magari non abbiamo letto lo stesso articolo nello stesso modo - a me è  sembrato che la CIA ne uscisse parecchio male, che le falle non fossero negate e che andassero aggiustate anche contro volontà governative, e che a temerle dovesse essere anzitutto quella decina di migliaia di persone al mondo che qualcosa contano davvero  (oppure i parenti stretti di chi sapeva di quelle falle ma non l'ha detto....).
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Tecnologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum