i cavalieri del bushido


Vai a pagina 1, 2  Successivo
Autore Messaggio
Jabbafar
Principe Azzurro Principe Azzurro
Messaggi: 19386
MessaggioInviato: Mer 03 Lug, 2013 10:15    Oggetto: i cavalieri del bushido   

http://www.libreriauniversitaria.it/cavalieri-bushido-storia-crimini-guerra/libro/9788882899844


I CAVALIERI DEL BUSHIDO

mi hanno regalato questo libro e devo dire che mi sto appassionando e .....sono solo al capitolo introduttivo.

per ora viene spiegata la psicologia che ha spinto i giapponesi ad invadere la manciuria.

racconta delle lotte interne tra i vari governi giapponesi e i generali guerrafondai.
Se veniva eletto un ministro che voleva la pace, un bel commando di marinai andava a casa del ministro e lo uccideva senza problemi.
....e sembra che sia successo almeno sei volte!

tra le parti della storia che non conoscevo c'è la volontà dei giapponesi di iniziare una guerra per la conquista della cina, dell'india, della russia, Thailandia, Samoa, nuova zelanda e australia.
una volta conquistato tutta l'asia, a quanto pare una cosa breve ed indolore, si sarebbe giunti ad un inevitabile scontro con l'occidente per la supremazia del mondo.
germania o usa non faceva differenza.


e questo solo perchè il "Giappone è il primo stato creato sulla terra e in quanto tale solo a lui spetta il controllo di tutti i paesi" Shocked Shocked


interessante.

stasera continuo
io e spock
ammazzatopic
Horus Horus
Messaggi: 16034
Località: -zano am see
MessaggioInviato: Mer 03 Lug, 2013 11:23    Oggetto:   

poi magari me lo passi.
Smile
if i were you and you were me i would stand and pee.

Fidati della volpe, della lince, del tasso, ma non della donna dal culo basso.
Jabbafar
Principe Azzurro Principe Azzurro
Messaggi: 19386
MessaggioInviato: Mar 16 Lug, 2013 21:45    Oggetto:   

non so se riesco a finire questo libro.

è spaventoso, allucinante, devastante

questo libro si poteva tranquillamente intitolare, i cento modi per uccidere un uomo.

stando all'autore il giapponese si considera erede della terra (non esattamente in questi termini, ma questo è il concetto) e quindi considera "gli altri" come insetti che che infestano la terra.

il giapponese, diversamente dal tedesco, non aveva bisogno di un indottrinamento, nasceva già con questi precetti.

massacri, violenze, distruzioni e cannibalismo erano accettati, noti e neppure celati.

anzi esistono direttive del ministero della guerra su come dovevano avvenire i genocidi.
non si nascondevano e non negavano nulla perchè per loro era giusto così

mutilavano i soldati russi, tagliavano teste, uccidevano di inedia , baionettavano per addeestrarsi, torturavano persone ecc.

i giapponesi non si sarebbero arresi, mai, per nessun motivo, si sarebbero fatti sterminare piuttosto che arrendersi, perchè è nella loro natura o come dice l'autore sono figli del bushido (distorto)
forse la testata nucleare è stata la soluzione più rapida e meno distruttiva.

tra i capitoli voglio sottolineare quello sul cannibalismo.

il cannibalismo giapponese non era dovuto alla fame o alla disperazione era pratica nota e deliberatamente accettata, persino dal ministero della guerra che emise una nota in cui si vietava nel modo più assoluto quella a base di soldati giapponesi!
potevi mangiare gli alleati ma non i compaesani
(vengono anche rese note alcune testimonianze di banchetti di generali a base di carne umana - a volta un po' insipida)


un libro brutale
io e spock
ammazzatopic
Horus Horus
Messaggi: 16034
Località: -zano am see
MessaggioInviato: Mer 17 Lug, 2013 10:17    Oggetto:   

ammazzatopic ha scritto:
poi magari me lo passi.
Smile


POI MAGARI TE LO TIENI

Sad

(mi è partito il caps)
if i were you and you were me i would stand and pee.

Fidati della volpe, della lince, del tasso, ma non della donna dal culo basso.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mer 17 Lug, 2013 12:00    Oggetto:   

mi hai fatto venir voglia di togliere alcuni giapponesi che ho come "amici" in instagram. anzi la prossima volta che li vedo di persona gli ammollo pure uno sganassone a testa.

"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14627
Località: Padova
MessaggioInviato: Mer 17 Lug, 2013 13:54    Oggetto:   

Sto vedendo delle cose dove i francesi dicono che sono il migliore popolo al mondo. che ciò che accade a loro poi accade al resto del mondo, che sono avanti tutti, bla bla bla..

Poi tocca agli inglesi, orgogliosi del loro spirito inglese, uno spirito che solo il loro popolo ha.

Tutti a fare i fighi, insomma.
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Gio 27 Ago, 2015 21:13    Oggetto:   

Ma che cazzo dici,Jabbafar ? La bomba NUCLEARE INDOLORE ? filioamericano maòleddetto, beccati tu il CANCRO e ne riparliamo.
 Onore al Giappone.
Jabbafar
Principe Azzurro Principe Azzurro
Messaggi: 19386
MessaggioInviato: Gio 27 Ago, 2015 22:05    Oggetto:   

Tu

Hai

Dei 

Seri 

Problemi!
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5854
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Gio 27 Ago, 2015 22:22    Oggetto:   

Jabbafar ha scritto:
non so se riesco a finire questo libro.

è spaventoso, allucinante, devastante

questo libro si poteva tranquillamente intitolare, i cento modi per uccidere un uomo.

stando all'autore il giapponese si considera erede della terra (non esattamente in questi termini, ma questo è il concetto) e quindi considera "gli altri" come insetti che che infestano la terra.

il giapponese, diversamente dal tedesco, non aveva bisogno di un indottrinamento, nasceva già con questi precetti.

Non proprio, semmai c'era un indottrinamento pervasivo già nei primi anni del 1900 mentre quel dilettante di Hitler iniziò molto più tardi ad indottrinare i tedeschi (nei primi anni in cui era già arrivato al potere si ritrovò a dover fare marcia indietro su parecchie cose perche la sua ideologia non aveva ancora fatto sufficiente presa, mentre in Giappone erano molto più avanti a livello di indottrinamento su vasta scala plurigenerazionale).

La cosa grottesca è che in Asia per molti Hitler ed i nazisti erano quel tipo buffo e quellilà con le uniformi militari stilose che hanno combattuto contro UK ed USA, mentre invece i Giapponesi (specialmente per Coreani e Cinesi) sono quello che per noi sono i nazisti, con la differenza che secondo loro non sono stati puniti ed epurati a sufficienza e non si sono manco vergognati a sufficienza di quel che hanno fatto.

Ma del resto anche qui in Europa molti non capiscono quanto "simil-nazisti" fossero nel loro complesso i Giapponesi in quel periodo e non capiscono come mai usare le atomiche fu davvero l'opzione meno sanguinosa.
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Gio 27 Ago, 2015 23:46    Oggetto:   

Certo i giapponesi hanno fatto infami ed INGIUSTIFICABILI, aborrite anche dai pochi loro militari rispettabili ed illuminati, come l'amm Yamamoto capo della Flotta Imperiale, educato ed addestrato in America però i raid su Tokyo, con missili e bombe al napalm in cui morirono forse 200 mila o addirittura 500 mila CIVILI, gente inerme che non c'entrava nulla con le assurde politiche di Tojo e co  furono a mio parere ingiustificabili, come le già citate anche da me atrocità giapponesi e soprattutto le 2 bombe atomiche, che hanno ucciso x Decenni con cancri ed altre orrende patologi furono crimini di guerra tanto quanto quelli dei giapponesi, solo che la storia la scrivono i vincitori , caro LMCH ti ricordo inoltre che il caro Mao Ze Dong, che per te sarà un eroe antigiapponese ha fatto 20forse 30 volte tanto i morti dei crimini giapponesi ed americani messi assieme, studia la storia, quella vera e poi riparliamo. 
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Gio 27 Ago, 2015 23:47    Oggetto:   

Leggiti i diari dei sopravvissuti ad Hiroshima e Nagasaki, e se non vomiterai dall'orrore caro LMCH ne riparleremo.
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5854
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Ven 28 Ago, 2015 22:18    Oggetto:   

Glenn ha scritto:
Leggiti i diari dei sopravvissuti ad Hiroshima e Nagasaki, e se non vomiterai dall'orrore caro LMCH ne riparleremo.

Hai lo stomaco debole ? In tal caso posso capire come mai tu non abbia idea di cosa fosse Operation Downfall e quali fossero le previsioni di morti militari e civili.
In pratica ci sarebbero stati MILIONI di morti solo per quel che riguardava i combattimenti veri e propri (ed in massima parte sarebbero stati giaponesi) con un numero ancor più difficile da quantificare di morti dirette ed indirette legate alla carenza di viveri, medicinali ed acqua potabile legate al crollo delle infrastrutture logistiche.
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Ven 28 Ago, 2015 23:22    Oggetto:   

Si, certo, beviti tutte le balle di Truman e co, gente non poi così diversa dai giapponesi, che mandava i loro soldati sedicenni, addirittura 14 enni a farsi ammazzare come pula sotto una falce durante le fasi finali ed imbottiva le menti del polo con frasi come:Noi combattiamo i perfidi, cattivi giapponesi per la pace, l'uguaglianza, la liberta ecc ecc, vai a fidarti di gente così. Poi lo sapevi che parecchi degli alti gradi Usa erano contrari all'uso della Bomba ?  E comunque la ipotetica EPICA resistenza che dici te come potevano opporla i giapponesi, ormai alla canna del gas, con la flotta in fondo all'oceano, le loro città già ridotta a lava e vetro fuso dalle bombe dei cari americani e l'aeronautica distrutta ? Eh, con catane e stuzzicadenti, canne bi bambù forse, quelle di Downfall sono frottole giustificazioniste, come quelle dei giapponesi stessi che dicevano,: A Nanchino abbiamo fatto 300 mila morti con il gas, ma abbiamo un milione di vite. Detto, ciò, Buona Notte, compagno LMCH, vai al centro sociale a farti le canne, la storia, quella vera e non quella dei libercoli di
scuola non fa per te. Leggiti la biografia di Isoroku Yamamoto e capirai che non tutti i giapponesi erano merde, degne secondo di soffrire le pene atroci x decenni sotto le radiazioni del sacro sole atomico Made in Usa.
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Ven 28 Ago, 2015 23:25    Oggetto:   

Guardati Rapsodia in Agosto di Kurosawa, compagno, poi riparliamo.
Glenn
Shrike Shrike
Messaggi: 875
MessaggioInviato: Ven 28 Ago, 2015 23:25    Oggetto: Giappone   

Leggi Tamiki Hara o cercalo col tuo tablet Made in Great China:).
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Altri libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum