News Star Trek 2013 - ATTENZIONE SPOILER!


Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Mar 01 Mag, 2012 04:16    Oggetto: News Star Trek 2013 - ATTENZIONE SPOILER!   

Trekmovie.com, grazie alla sue personali fonti, conferma quello che forse è il più grosso spoiler sul film...

Com'è di moda ultimamente al cinema, alla fine dei titoli di coda di Star Trek 2009 doveva esserci una breve sequenza che mostrava la Botany Bay, la nave dove erano ibernati Khan ed i suoi. La scena non fu mai realizzata lasciando intendere che non sarebbe stata certa la presenza di Khan nel film successivo.
Oggi ci viene confermato che nel 2013 Khan ritornerà!
Infatti, come ormai sospettavamo, il personaggio di Benedict Cumberbatch sarà proprio una nuova versione della più pericolosa nemesi di Kirk. Le fonti di Trekmovie ci tengono a precisare che quello che vedremo al cinema non sarà una riedizione del vecchio episodio della serie classica "Space Seed", ne tanto meno un remake dell'Ira di Khan. Sarà una storia completamente inedita.

Trekmovie ci rivela anche che oltre a Khan ritorneranno i Klingon e non solo; pare ormai certa la partecipazione di Leonard Nimoy nelle vesti di Spock Prime, addirittura secondo le indiscrezioni l'attore avrebbe già girato le scene che lo riguardano!

Quindi dopo Kirk e gli altri, anche il ragazzo più cattivo dell'universo classico di Star Trek,avrà il suo reboot al cinema!
Cosa dire se non mettersi ad urlare: "KHAAAAAN!"

Fonte: http://trekmovie.com/2012/04/30/major-star-trek-sequel-spoilers-confirmed/
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3248
MessaggioInviato: Mar 01 Mag, 2012 13:00    Oggetto:   

Ho reagito male quando ho letto la notizia.
All'inizio pensavo che ciò fosse dovuto alla mia scarsa simpatia per il personaggio - che non sopportavo né nella TOS né nel film - e per i 'potenziati' in generale (che mi son dovuto sorbire anche in ENT, anche se mi ha fatto piacere rivedere Spiner).
In realtà, riflettendoci su, mi sono reso conto che per me la questione è un'altra: sono stufo di film di sci-fi - e di Star Trek in particolare - che presentano il tradizionale villain da sconfiggere, sia esso più o meno mascherato, riciclato o rebootato.
Sono stufo.
Naturalmente si tratta di una considerazione personale che nessuno è tenuto a condividere, ma se i film trek che amo di più sono il primo e il quarto è anche perché non propongono la classica figura del 'cattivo', ma lasciano spazio all'esplorazione, al senso dell'avventura e del mistero, e - perché no - all'umorismo. Quello che mi chiedo è perché oggi sembri tanto impossibile ispirarsi ad essi (o a tanti ottimi romanzi di sci-fi) e si continui invece a rimestare sempre la solita minestra.
psicostorico
Cylon Cylon
Messaggi: 252
MessaggioInviato: Mar 01 Mag, 2012 18:49    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:
sono stufo di film di sci-fi - e di Star Trek in particolare - che presentano il tradizionale villain da sconfiggere...
...se i film trek che amo di più sono il primo e il quarto è anche perché non propongono la classica figura del 'cattivo', ma lasciano spazio all'esplorazione, al senso dell'avventura e del mistero, e - perché no - all'umorismo.
Quello che mi chiedo è perché oggi sembri tanto impossibile ispirarsi ad essi (o a tanti ottimi romanzi di sci-fi)


Evidentemente non funzionerebbe...
E' ormai chiaro che, specie in un film, oggi sono d'obbligo ritmo, scene spettacolari e veloci, dialoghi stretti, azione pura, nonché l'immancabile cattivo duro a morire; tutto il resto è optional, e quasi sempre è assente.
Chi ritiene che Star Trek sia grande proprio per "il resto", di quest'ultimo sente terribilmente la mancanza.

A dire il vero, a me Kahn piaceva ( in "Spazio profondo" molto più che in ST II ), anche perché Ricardo Montalban era perfetto in quella parte.
Inutile dire, però, che il suo ripescaggio mi lascia indifferente come un bonzo davanti ad una partita di golf... ho ribadito più volte che ci vuole ben altro per appassionarmi a ogni nuovo tentativo di rilanciare/rivisitare/reboottare Star Trek.
D'altro canto, il fatto che ci sia ancora un certo entusiasmo in giro è una cosa che mi fa piacere.
"Il pedone è il pezzo più importante della scacchiera. Per un pedone."
- Asimov, Destinazione cervello
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3248
MessaggioInviato: Mar 01 Mag, 2012 23:03    Oggetto:   

psicostorico ha scritto:
Evidentemente non funzionerebbe...


Già. Oggi un film come 2001 sarebbe probabilmente un flop: bollato come lento e 'cerebrale'... Rolling Eyes Stesso discorso per il primo film trek del '79, quello di Wise. Il pubblico è stato viziato da decenni di pappetta, e sembra improbabile un'inversione di tendenza.

Citazione:
D'altro canto, il fatto che ci sia ancora un certo entusiasmo in giro è una cosa che mi fa piacere.


Ecco, mi piacerebbe davvero poter 'quantificare' questo entusiasmo. E mi chiedo se il secondo film di JJ potrà beneficiare di una platea pari almeno a quella del primo.
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 02:20    Oggetto:   

La cosa che mi ha fatto morire dal ridere nell'articolo citato è:
Citazione:
this is actually not a huge surprise. Trek’s new filmmakers have often cited the Christopher Nolan’s Batman series as their model


Questo è lo zeitgeist del JJTrek: film d'azione vagamente ispirato all'universo narrativo di Star Trek ma avendo come riferimento altre cose che non c'entrano una beata mazza.
l'Anto
del Consiglio dei Grigi del Consiglio dei Grigi
Messaggi: 14958
Località: tra i fiumi
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 08:13    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:
sono stufo di film di sci-fi - e di Star Trek in particolare - che presentano il tradizionale villain da sconfiggere, sia esso più o meno mascherato, riciclato o rebootato.
Sono stufo.
.


anca mi.

Non mi ero accorta di questo thread, se no mi sarei attaccata qui invece di aprire la discussione sugli alieni moderni nella sezione Fantascienza in generale.
TANSTAAFL
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 08:41    Oggetto:   

La penso anch'io come voi!!!
Viva l'esplorazione, l'ignoto, le anomalie spazio-temporali Smile
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 12:54    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:

Oggi un film come 2001 sarebbe probabilmente un flop: bollato come lento e 'cerebrale'...


Non mi risulta che 2001 sia stato un grande successo commerciale, nemmeno all'epoca.

Paolo7 ha scritto:

Ecco, mi piacerebbe davvero poter 'quantificare' questo entusiasmo. E mi chiedo se il secondo film di JJ potrà beneficiare di una platea pari almeno a quella del primo.


Credo che quando uscirà la nuova serie TV dovremo un pò tutti ringraziare Abrams ed i suoi film.
Oggi ci sono Bryan Fuller e Bryan Singer che aspettano solo di vedere il risultato di questo film per tornare a pensare di fare una nuova serie Tv.
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3248
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 13:16    Oggetto:   

MiaPiccolina ha scritto:
Paolo7 ha scritto:

Oggi un film come 2001 sarebbe probabilmente un flop: bollato come lento e 'cerebrale'...


Non mi risulta che 2001 sia stato un grande successo commerciale, nemmeno all'epoca.


Taking just over four years, and costing MGM $11 million, 2001: A Space Odyssey was met with mixed reviews when it premiered on April 12, 1968. Critics pretty much hated the film, calling it slow, boring, and confusing. Luckily, for Kubrick and Clarke, 2001: A Space Odyssey struck a cord with younger audiences, who made the film the second biggest box office draw of 1968.

http://www.tcm.com/tcmdb/title/628/2001-A-Space-Odyssey/articles.html

Molto significativo, a mio avviso, che sia stato il pubblico (e il pubblico giovane), più dei critici, a promuovere l'opera... Oggi sarebbe stato il contrario (nel migliore dei casi).

Citazione:
Credo che quando uscirà la nuova serie TV dovremo un pò tutti ringraziare Abrams ed i suoi film.


Se uscirà...
psicostorico
Cylon Cylon
Messaggi: 252
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 16:43    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:
Molto significativo, a mio avviso, che sia stato il pubblico (e il pubblico giovane), più dei critici, a promuovere l'opera... Oggi sarebbe stato il contrario (nel migliore dei casi).


Secondo me nessuno si sognerebbe neanche di produrla...
Comunque, sarei ben lieto di essere smentito e di dovermi ricredere.
"Il pedone è il pezzo più importante della scacchiera. Per un pedone."
- Asimov, Destinazione cervello
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3248
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 17:36    Oggetto:   

psicostorico ha scritto:

Secondo me nessuno si sognerebbe neanche di produrla...


Già, e proprio ora che abbiamo possibilità tecniche immense, che potrebbero permetterci di trasporre sullo schermo la visionarietà ispirata dei più grandi autori di sci-fi.

Sigh... Sad
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5856
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 18:08    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:

Già, e proprio ora che abbiamo possibilità tecniche immense, che potrebbero permetterci di trasporre sullo schermo la visionarietà ispirata dei più grandi autori di sci-fi.


Il problema è che servono le persone giuste che riescano a sfruttare a dovere i mezzi disponibili e abbiano il talento di saper sviluppare una storia che prende gli spettatori, poi c'è il problema dei costi ... si può fare di tutto ma ha un suo costo.
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3248
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 18:33    Oggetto:   

L.MCH ha scritto:
Paolo7 ha scritto:

Già, e proprio ora che abbiamo possibilità tecniche immense, che potrebbero permetterci di trasporre sullo schermo la visionarietà ispirata dei più grandi autori di sci-fi.


Il problema è che servono le persone giuste che riescano a sfruttare a dovere i mezzi disponibili e abbiano il talento di saper sviluppare una storia che prende gli spettatori, poi c'è il problema dei costi ... si può fare di tutto ma ha un suo costo.


Concordo sui requisiti necessari, ma più che del costo mi preoccuperei della disponibilità dei produttori a finanziare progetti del genere e della capacità del pubblico di apprezzare qualcosa che non sia semplicemente il solito blockbuster.
MiaPiccolina
Incal Incal
Messaggi: 1249
MessaggioInviato: Mer 02 Mag, 2012 23:15    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:

Molto significativo, a mio avviso, che sia stato il pubblico (e il pubblico giovane), più dei critici, a promuovere l'opera... Oggi sarebbe stato il contrario (nel migliore dei casi).


Questo è tutto da dimostrare. Mi riferisco all'idea che i giovani siano tutti degli imbecilli che guardano solo il grande fratello in Tv.
Non sapevo francamente che 2001 fosse stato promosso dai giovani, ennesima dimostrazione di quanto siano più ricettive le nuove generazioni rispetto a quelle di una certa erà. E poi continuiamo a lamentarci che fanno solo prodotti per i più giovani.

Paolo7 ha scritto:

Se uscirà...


Il "SE" è oggi molto più piccolo di ieri. O vogliamo dire che film come Insurrezione e Nemesis hanno aiutato la saga? E vogliamo continuare a dire che bisognava fare film del genere? Film che perfino i fans preferivano evitare, mentre il resto del pubblico semplicemente ignorava Star Trek.
Il film di Abrams ha avuto il merito di riportare il marchio nell'olimpo delle icone pop e se il secondo sarà altrettanto valido, il ritorno di Star Trek in TV potrà dirsi certo.
Requiem Solitario
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2166
MessaggioInviato: Gio 03 Mag, 2012 08:27    Oggetto:   

Non sono d'accordo stavolta, anche se magari sono il solo a pensarla così, preferisco Insurrezione e Nemesis alla tamarreide Trek di JJA.
Io non lo volevo il reboot, avrei visto anche Star TreK: Geriatric con Picard a 80 anni e Riker panzuto Laughing
Detta così sembra stupido, ma ritengo infinitamente superiori i 200 e passa anni di continuity ininterrotta narrati fino a Nemesis che la nuova e povera continuity generata da JJA. Chissà, forse tra altri 40 anni cambierò idea, ma ne dubito...
"Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore." (Kahlil Gibran)
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Star Trek Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum