Petrolio!!! per altri 70 anni?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
Neil
Krell Krell
Messaggi: 734
MessaggioInviato: Gio 24 Nov, 2016 01:42    Oggetto:   

L'idrogeno, il solare il nucleare " pulito " di nuova generazione ne abbiamo di cose non è che c'è solo il petrolio che tra l'altro è la causa delle guerra degli ultimi 30 anni ed il CARBURANTE in senso letterale dell'estremismo sislamico saudita,, iraniano ecc che ci ODA e ci vuole distruggere.
Neil
Krell Krell
Messaggi: 734
MessaggioInviato: Gio 24 Nov, 2016 01:44    Oggetto:   

e più in la ( pregando jahvè allah dio, e visnù che funzioni ) e le DECINE DI MILIARDI spesi non siano stati GETTATi via anche la fusione....
orcolat
Vorlon Vorlon
Messaggi: 984
MessaggioInviato: Gio 24 Nov, 2016 08:04    Oggetto:   

Neil, decisamente mi mancavi Smile
Però il bilancio fra energia disponibile ed energia utilizzata resta la realtà.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14627
Località: Padova
MessaggioInviato: Gio 24 Nov, 2016 09:11    Oggetto:   

Non so se il petrolio ragionevolmente utilizzabile terminerà nel 2053, ma secondo me l'economia mondiale a quel punto andrà ripensata (meglio prima, direi).

Non credo che dal nulla spunterà un cazzillo che risolverà il problema. Abbiamo goduto di una risorsa energetica tutto sommato neanche costosa, e facilmente disponibile....temo rimarrà solo un capitolo della storia dell'umanità, e che non si ripeterà.

Gli storici del futuro lo chiameranno il periodo petrolifero, o qualcosa di simile, con un inizio e una fine, definitivi.
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3110
MessaggioInviato: Gio 24 Nov, 2016 10:59    Oggetto:   

 Tobanis ha scritto:
Non so se il petrolio ragionevolmente utilizzabile terminerà nel 2053

Molto prima, anche se è probabile che si continuerà a estrarne una parte in perdita - e razionandolo -  per mancanza di sostituti adeguati. Già in questi anni, d'altronde, abbiamo visto quale "schema Ponzi" è stato messo in piedi per lo shale...

Citazione:
ma secondo me l'economia mondiale a quel punto andrà ripensata (meglio prima, direi).

Siamo già in ritardo...

Citazione:
Gli storici del futuro lo chiameranno il periodo petrolifero, o qualcosa di simile, con un inizio e una fine, definitivi.

Qualcuno lo definisce il "petrolitico"...
jetscrander
Horus Horus
Messaggi: 5469
MessaggioInviato: Sab 26 Nov, 2016 10:44    Oggetto:   

Neil ha scritto:
L'idrogeno, il solare il nucleare " pulito " di nuova generazione ne abbiamo di cose non è che c'è solo il petrolio che tra l'altro è la causa delle guerra degli ultimi 30 anni ed il CARBURANTE in senso letterale dell'estremismo sislamico saudita,, iraniano ecc che ci ODA e ci vuole distruggere.

Le guerre scoppiano e scoppieranno per mille ragioni, se non sarà il petrolio sarà l'acqua o altro, ovvero semplicemente la smania di potere.
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3110
MessaggioInviato: Dom 27 Nov, 2016 15:42    Oggetto:   

http://cassandralegacy.blogspot.it/2016/11/tiffanys-fallacy-mineral-pie-is.html

...That’s the problem with the industry estimates of “reserves.” These reserves are there, probably, but it takes money (and a lot of it) to find them, extract them, and process them. And it is not just a question of money, it takes material resources to extract minerals: drills, trucks, rigs, and every sort of equipment, including transportation and, of course, people able to use all of it. These are things that cannot simply be printed or obtained by magic financial tricks such as “quantitative easing”.


These considerations are valid for all mineral resources, not just crude oil. 
 But the world’s industrial system cannot survive without the constant influx of the mineral commodities that make it work. It must pay for these commodities and this is the problem. Extraction costs keep increasing because, of course, we extract the cheapest resources first. At some moment, we may find that we cannot afford anymore to pay for these costs. And when something costs more than what you can afford, you may as well say that you "ran out" of it, no matter what you read in terms of reserves that should exist somewhere underground. 
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6717
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Dom 27 Nov, 2016 16:52    Oggetto:   

Beh, almeno apprezzate il fatto che ho fatto finta di nulla tra Shiva e Visnù...
Very Happy
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3110
MessaggioInviato: Ven 16 Dic, 2016 08:43    Oggetto:   

Disastro finanziario in vista? A proposito dello "schema Ponzi" dello shale:

https://srsroccoreport.com/u-s-shale-gas-industry-countdown-to-disaster/

Altro che "indipendenza energetica" degli States.. 
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3110
MessaggioInviato: Mar 21 Mar, 2017 12:06    Oggetto:   

Il problema non è solo il petrolio...

http://www.udel.edu/udaily/2017/march/sustainable-mineral-supply/

there is the common consumer misconception that we can just use something else. For many mineral uses, there are no alternatives.
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Mer 07 Giu, 2017 15:35    Oggetto:   

Tobanis ha scritto:
Non so se il petrolio ragionevolmente utilizzabile terminerà nel 2053, ma secondo me l'economia mondiale a quel punto andrà ripensata (meglio prima, direi).

Non credo che dal nulla spunterà un cazzillo che risolverà il problema. Abbiamo goduto di una risorsa energetica tutto sommato neanche costosa, e facilmente disponibile....temo rimarrà solo un capitolo della storia dell'umanità, e che non si ripeterà.

Gli storici del futuro lo chiameranno il periodo petrolifero, o qualcosa di simile, con un inizio e una fine, definitivi.

Che ne pensi di Bolla Fossile?
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6717
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Mer 07 Giu, 2017 21:08    Oggetto:   

Oddio, così resusciti Neil..
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3110
MessaggioInviato: Ven 09 Giu, 2017 16:55    Oggetto:   

Interessante: la produzione di gas negli States sembra aver raggiunto il picco senza mai aver generato profitti:

https://srsroccoreport.com/u-s-still-producing-a-lot-of-natural-gas-but-still-not-making-money/

"Schema Ponzi", what else? Razz
il_Cimpy_spinoso
Babbano in Incognito Babbano in Incognito
Messaggi: 6717
Località: Ovunque
MessaggioInviato: Dom 11 Giu, 2017 14:27    Oggetto:   

Schema Ponzi - funziona, senza dubbio....
Quaoar
Horus Horus
Messaggi: 3039
Località: Fascia di Kuiper, 6 miliardi di km dal Sole
MessaggioInviato: Lun 12 Giu, 2017 14:35    Oggetto:   

Paolo7 ha scritto:
Interessante: la produzione di gas negli States sembra aver raggiunto il picco senza mai aver generato profitti:

https://srsroccoreport.com/u-s-still-producing-a-lot-of-natural-gas-but-still-not-making-money/

"Schema Ponzi", what else? Razz

Questo perché lo shale gas ha dei costi enormi: andare in zone impervie, costruire strade per i mezzi pesanti, installare le apparecchiature, trivellare, frantumare la roccia, estrarre il gas, liquefarlo sul posto, trasportarlo e rigassificarlo. E dopo meno di 3 anni il pozzo è esaurito e bisogna ricominciare tutto da capo in un'altro posto, che non è detto sia un sweet spot.
E' un'impresa fallimentare in partenza e lo è ancor di più se il prezzo del gas è basso. E inoltre non è possibile fermare tutto aspettando che i prezzi si alzino perché per legge si perde la concessione.
Come ebbe ad ammettere lo stesso Rex Tillerson (ex dirigente della ExxonMobil e ora Segretario di Stato USA) "Con lo shale gas ci abbiamo rimesso anche la camicia!"
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Scienza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum