TROPPA assurda violenza contro le donne


Vai a pagina 1, 2, 3 ... 49, 50, 51  Successivo
Autore Messaggio
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5185
MessaggioInviato: Sab 10 Lug, 2010 16:45    Oggetto: TROPPA assurda violenza contro le donne   

Sento il bisogno di sragionare.

Giusto qualche ora prima di andare in ferie sto navigando qua e là tra le pagine dei quotidiani on line.

Leggo dell'ennesimo fatto di cronaca che vede come vittima una donna.
La tragica, banale sintesi: uccisa da un uomo di cui aveva rifiutato le avances. Era scomparsa dal 4 luglio; il presunto assassino è stato preso. Un uomo conosciuto durante un trasloco; un uomo con già una compagna ed una figlia.

Per i dettagli rimando alla cronaca di Roma.

Cronaca che in questi ultimi tempi ci ha riproposto una sequenza di casi analoghi. Ma i fattori comuni sono sempre due
Parodie di uomini e donne che ne diventano vittime.

Al momento me ne sbatto della sociologia. Le riflessioni sul perchè e sul percome e quant'altro le farò magari quando sarò meno incazzato.

Perchè ora lo sono come uomo, come marito, come padre.
Come figlio anche. Per quanto mi sembri che si viva un epoca in cui non è per nulla raro un profondo deficit educativo.

Ma avendo premesso che non mi sento proprio dell'umore adatto per fare sociologia, preferisco andare sul prosaico e provocatorio.

Auguro a chi si macchia di certi delitti di patire, patire e patire. Fisicamente e a lungo (...altro non posso giacchè, privo del carisma della fede fatico ad immaginare punizioni ultraterrene)

? E cominciare invece a leggere un po' più spesso (che ne so', con la stessa frequenza dei fatti sopradescritti...) di donne che nottetempo tagliano la gola a compagni/mariti violenti? Che magari per anni hanno abusano dei figli.
Opure che all'ennesimo tentativo di avvicinamento di Stalker balordi...si facciano trovare preparate con mazze, Katane o machete vari (...e se non intendono sporcarsi direttamente le mani...che si facciano aiutare, che un modo lo si trova).

Oppure...e qui mi fermo; chi più ne ha più ne metta. Almeno sulla carta per chi condivide l'astio che certe notizie suscitano, piena libertà di darvi sfogo.

Ed anche i politici. Con tutte le cagate che dicono...qualche dichiarazione di fuoco contro questi asfittici rappresentanti del sesso forte non la potrebbero fare?

Mi fermo.
"Grandi erano gli Antha: così è scritto nell'Unico Libro della Storia; più grandi forse di ogni altro Popolo Galattico..."
Palomino
Horus Horus
Messaggi: 16725
Località: Virtualmente tra monti e mare
MessaggioInviato: Dom 11 Lug, 2010 15:43    Oggetto:   

Non so fino a che punto è assurdo quello che sto' per dire, ma ho come l'impressione che sia più semplice combattere la mafia e il terrorismo che la violenza sulle donne.
E' di pochi giorni fa una sentenza dove si affermava il diritto di un marito di maltrattare la moglie se questa è più forte caratterialmente (più forte fisicamente no, dato che si sono casi di violenza domestica su gli uomini).Uno degli ultimi casi è quello di un duplice omicidio. Tralasciando il presunto particolare che per il rispetto della privacy non furono pubblicati nomi e volto dell'assassino, la seconda vittima non fu protetta malgrado fosse stata terrorizzata dal suo aguzzino per sei anni e l'avesse più volte minacciata di morte.
E' il residuo di una cultura patriarcale fatta di "saggi" detti del tipo "Picchia tua moglie, sicuramente lei saprà che c'è un motivo anche se tu non lo conosci" (un po' parafrasata).
Porti la minigonna è ti violentano? Colpa tua.
Il tuo stipendio è superiore a quello di tuo marito? Stronza, ma lo sai che lo castri?
Ti voglio! Mi dici No? allora:
a - ti uccido
b - Ti rovino usando acido o armi varie
c - ti sputtano, tanto la mia parola di uomo vale di più della tua.
Me la dai? No? Allora sei una figa di legno.
Me la dai? Si! Allora sei una puttana.
E vai col tango.
Palomino
"But now the rains weep o'er his hall,
With no one there to hear.
Yes now the rains weep o'er his hall,
And not a soul to hear"
The Rains Of Castamere
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Dom 11 Lug, 2010 16:48    Oggetto:   

Quando si parla di violenza sulle donne in effetti penso a qualcosa di diverso, la violenza da prevaricazione.

Quella che tu citi è una cosa molto diversa, nel senso che non la vedo come l'espressione di un carattere necessariamente violento o prevaricatore, ma come la conseguenza di una completa incapacità nel controllare la propria emotività. Non si sa cosa fare di fronte a una delusione amorosa, non si sa come contenere la rabbia e l'impulso alla violenza cieca. Penso che sia una cosa in parte innata, ma anche dovuta all'educazione e a un'insicurezza emotiva che nasce probabilmente dall'essere cresciuti in situazioni familiari difficili.

S*
Adm.Adama
L'Ammiraglia L'Ammiraglia
Messaggi: 7359
Località: Milano
MessaggioInviato: Dom 11 Lug, 2010 19:20    Oggetto:   

Comunque, ad oggi sono 10 donne ammazzate in 11 giorni - oggi l'ultimo omicidio, 30 anni lui, 16 lei. Per festeggiare la laurea Evil or Very Mad

Mi piacerebbe avere qualche pensiero da condividere ma non ne ho, solo una grande rabbia e tanta voglia di piangere - che non serve a nulla, lo so.
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Dom 11 Lug, 2010 23:54    Oggetto:   

Quella della donna "forte di carattere" è una drammatizzazione giornalistica.
A quanto ho capito il giudice non ha detto che l'uomo aveva diritto di picchiarla: solo che in un rapporto davvero paritario, in cui la donna non è succube (quindi, una conquista!) l'uomo può pure permettersi di alzare la voce in un litigio... dopotutto può farlo anche lei.

Per il resto che dirvi...
Mi dispiace molto per queste ragazze/donne.
L'uomo è il vero sesso debole, non c'è dubbio.
Questi cadono in preda al panico più puro quando vengono lasciati.
Uomini che evidentemente non hanno il coraggio di vivere da soli.
Però, proprio per far suonare tutte le campane, devo dire che quando sento certe notizie mi chiedo chi glielo fa fare a queste ragazze di mettersi con simili avanzi di galera (non sembra il caso della ragazza di oggi, che è stata davvero, poveretta, soltanto sfortunata, avendo frequentato un "insospettabile").
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 12:21    Oggetto:   

S* ha scritto:
Quella che tu citi è una cosa molto diversa, nel senso che non la vedo come l'espressione di un carattere necessariamente violento o prevaricatore, ma come la conseguenza di una completa incapacità nel controllare la propria emotività.

beh, certo, ma come mai questa mancanza di autocontrollo-omicida è tanto maschile?
Il_Console ha scritto:
mi chiedo chi glielo fa fare a queste ragazze di mettersi con simili avanzi di galera (non sembra il caso della ragazza di oggi, che è stata davvero, poveretta, soltanto sfortunata, avendo frequentato un "insospettabile").

sarebbe una domanda razionalmente lecita, ma umanamente ingiusta sopratutto quando la "sciocca" paga con la vita una scelta
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
Alia in nero
Reverenda Madre Reverenda Madre
Messaggi: 4119
Località: Zoo di Tralfamadore
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 13:34    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:
S* ha scritto:
Quella che tu citi è una cosa molto diversa, nel senso che non la vedo come l'espressione di un carattere necessariamente violento o prevaricatore, ma come la conseguenza di una completa incapacità nel controllare la propria emotività.

beh, certo, ma come mai questa mancanza di autocontrollo-omicida è tanto maschile?
Il_Console ha scritto:
mi chiedo chi glielo fa fare a queste ragazze di mettersi con simili avanzi di galera (non sembra il caso della ragazza di oggi, che è stata davvero, poveretta, soltanto sfortunata, avendo frequentato un "insospettabile").

sarebbe una domanda razionalmente lecita, ma umanamente ingiusta sopratutto quando la "sciocca" paga con la vita una scelta

straquoto
Ipsa dixit!Dio mi conceda la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio di cambiare quelle che posso e la saggezza di comprendere sempre la differenza
tzenobrite
Hurkle, bestia felice Hurkle, bestia felice
Messaggi: 21042
Località: un piccolo paesino sul mare
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 13:38    Oggetto:   

si, ma certe donne, qualcuna l'ho conosciuta anche io, che CERCANO la violenza e VOGLIONO un uomo violento, di certo nn si meritano di essere ammazzate, ma... nn si rendono nemmeno conto di avere dei grossi problemi psicologici?
nn ci credo che queste donne nn sappiano con chi stano... scelgono la violenza, e a volte, povere loro, ne restano vittime mortalmente, ma e' come dire che uno che fa free climbing estremo, si mette volontariamente in condizioni che possono portarlo alla morte
una donna che si fa picchiare mi fa un po' pena e molta rabbia
Mad
"Fuck you, I won't do what you tell me!" (RATM, Killing in the name)

"It's cycling but not as you know it" (Mike Burrows)
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14796
Località: Padova
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 14:23    Oggetto:   

C'è forse anche da ricordare che in Italia gli omicidi sono circa 2 al giorno. Considerando che spesso la vittima conosceva l'assassino, e che spesso sono delitti passionali, non è poi stranissmo un omicidio di quel tipo al giorno.

Non vorrei insomma che stiamo dando troppa attenzione a un fenomeno che è (purtroppo, chiaro) nella "normalità", nei numeri soliti, insomma.

Tra l'altro due omicidi al giorno è pure poco (come media europea, lasciamo perdere gli USA, irraggiungibili), sono di più i morti sul lavoro, di cui abbiamo la leadership europea.
Wintermute
Night Fury Night Fury
Messaggi: 12553
Località: Myland
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 14:45    Oggetto:   

tzenobite ha scritto:
si, ma certe donne, qualcuna l'ho conosciuta anche io, che CERCANO la violenza e VOGLIONO un uomo violento, di certo nn si meritano di essere ammazzate, ma... nn si rendono nemmeno conto di avere dei grossi problemi psicologici?

e certi uomini (rospi) non lo sanno che se si mettono con la slava/cubana/thailand-gnocca si troveranno in breve senza un soldo e col hulo per terra?
eppure perseverano
Confused
"Se ti sembra che non stia succedendo nulla è perchè si sta preparando ad accadere

in borsa: "The Graveyard Book - N. Gaiman
ammazzatopic
Horus Horus
Messaggi: 16034
Località: -zano am see
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 15:05    Oggetto:   

gli uomini non vanno mai lasciati in estate.
if i were you and you were me i would stand and pee.

Fidati della volpe, della lince, del tasso, ma non della donna dal culo basso.
Adidja Palmer
Horus Horus
Messaggi: 4764
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 15:43    Oggetto:   

ammazzatopic ha scritto:
gli uomini non vanno mai lasciati in estate.


Cool
tzenobrite
Hurkle, bestia felice Hurkle, bestia felice
Messaggi: 21042
Località: un piccolo paesino sul mare
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 15:43    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:
tzenobite ha scritto:
si, ma certe donne, qualcuna l'ho conosciuta anche io, che CERCANO la violenza e VOGLIONO un uomo violento, di certo nn si meritano di essere ammazzate, ma... nn si rendono nemmeno conto di avere dei grossi problemi psicologici?

e certi uomini (rospi) non lo sanno che se si mettono con la slava/cubana/thailand-gnocca si troveranno in breve senza un soldo e col hulo per terra?
eppure perseverano
Confused


in quel caso e' come tremonti o ghedini: una professionista con un solo cliente Laughing

e cmq direi che nn c'entra molto con quello che ho detto...
"Fuck you, I won't do what you tell me!" (RATM, Killing in the name)

"It's cycling but not as you know it" (Mike Burrows)
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5293
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 16:03    Oggetto:   

ammazzatopic ha scritto:
gli uomini non vanno mai lasciati in estate.



A meno che non li si abbandoni in autostrada legati al guard-rail.
Scusate ma Ammazzatopic provoca! Wink
Il_Console
Goa'uld Goa'uld
Messaggi: 1028
Località: In esilio
MessaggioInviato: Lun 12 Lug, 2010 17:47    Oggetto:   

Wintermute ha scritto:

sarebbe una domanda razionalmente lecita, ma umanamente ingiusta sopratutto quando la "sciocca" paga con la vita una scelta

La domanda nasce senza annessi giudizi o risentimenti.
E' ovvio che non meritano nessun tipo di violenza.
Parli con uno che non avrebbe problemi ad accettare leggi speciali a protezione delle donne, non me ne frega delle uguaglianze e delle retoriche. Per me le donne devono essere trattate "con speciale riguardo" dalla società (sono del partito all'antica "prima le donne e i bambini").
Detto questo, l'ingenuità (o la voglia di emozioni?) di certe ragazze che si mettono con pregiudicati o persone dal manifesto comportamento violento mi lascia comunque sempre perplesso.

Citazione:
e certi uomini (rospi) non lo sanno che se si mettono con la slava/cubana/thailand-gnocca si troveranno in breve senza un soldo e col hulo per terra?
eppure perseverano

Verissimo.
Capita di continuo davvero, è incredibile quanto siano fessi.
Però non rischiano la vita, e se sono vecchi magari sono pure consapevoli (della serie che me ne frega se questa stangona si arraffa tutto, tra un po' schiatto comunque...)
Starglider To Earth:
"The hypothesis you refer to as God, though not disprovable by logic alone, is unnecessary for the following reason..."

Knowing's the easy part. Saying it out loud's the hard part.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Off Topic Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2, 3 ... 49, 50, 51  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum