4x15 No Exit


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Autore Messaggio
Botolo
Horus Horus
Messaggi: 4230
MessaggioInviato: Dom 15 Feb, 2009 22:26    Oggetto:   

Datemi una mano a rimettere in ordine cronologico la storia delle colonie e dei Cylon. Vorrei rivedere la puntata per chiarirmi alcuni dettagli, ma a grandi linee i fatti sembrano questi:

- Cobol sembra essere, nel passato, l'origine di tutta la storia. Lì l'umanità sviluppa i primi Cylon e la tecnologia di "rinascita".

- Su Cobol scoppia la guerra fra umani e Cylon e l'umanità si sparpaglia su 13 colonie.

- La colonia terrestre pare sviluppi per prima, di nuovo, la tecnologia Cylon sull'orlo dello sterminio i final five fanno parte di un centro di ricerca che svela i segreti della vecchia tecnologia cobol di rinascita. Detta così sembrerebbe che i five fossero umani, la cui coscienza viene scaricata in corpi biotecnologici. (*)

- I cinque partono con navi subluce verso le altre dodici colonie per evitare che compiano gli stessi errori. Arrivano tardi quando la guerra è già iniziata, ma riescono a convincere i centurioni a offrire alle colonie una tregua. In cambio svilupperanno per loro corpi biotecnologici.

- A un certo punto i cinque vengono traditi dai figlioletti, privati di memoria e spediti sulle colonie come persone normali.

- Miracolosamente sopravvivono all'olocausto e il resto lo sappiamo.

Ora, se tutto ciò è corretto, per quanto ne sappiamo fino a oggi, ho due dubbi.
Il primo (*) è che sulla Terra sembravano essere già tutti Cylon biologici, final five compresi. Ne deduco che la tredicesima colonia fuggita da Cobol non fosse umana o che gli umani di quella colonia decisero di trasferirsi in corpi Cylon. Che ne dite?

Il secondo riguarda proprio la Terra. Visto l'iper realismo di BSG non credo che i suoi dettagli siano causali. La mitologia, gli oggetti di uso comune, la tecnologia medico/tecnologica. Tutto sempre puntare su un parallelismo molto forte con la nostra Terra e questo mi lascia sempre perplesso. Vogliono intendere che noi, come razza (nella fiction naturalmente) non siamo originari di questo pianeta?
O semplicemente la Terra rappresenta l'inizio di un altro loop iniziato molto prima di Cobol?
Non sono bastardo: amo solo farlo. A voi non cambia nulla, ma io rimango con la coscienza più leggera Very Happy
Kobol77
Horus Horus
Messaggi: 3045
MessaggioInviato: Dom 15 Feb, 2009 22:40    Oggetto:   

Botolo solo una considerazione: la tredicesima colonia era interamente cylon e non umana, così anche su Kobol la tredicesima tribù era cylon.

Infatti Ellen a un certo punto dice che ricrearono la tecnologia esistita su Kobol come estrema ratio per fuggire dall'olocausto nucleare (altro bel mistero). Questa tecnologia era stata abbandonata perchè i cylon sulla Terra riuscirono a procreare.

Sulla Terra come possibile loop non so. Fino ad ora pare che per le tredici tribù kobol fosse l'inizio di tutto e non la Terra.

Sul fatto che questa sia la nostra Terra non so che dire......spero che non sia la vera Terra.....tuttavia finora pare che sia il nostro mondo e non una semplice colonia o avamposto della Terra.
Botolo
Horus Horus
Messaggi: 4230
MessaggioInviato: Dom 15 Feb, 2009 22:47    Oggetto:   

Kobol77 ha scritto:
Botolo solo una considerazione: la tredicesima colonia era interamente cylon e non umana, così anche su Kobol la tredicesima tribù era cylon.

Infatti Ellen a un certo punto dice che ricrearono la tecnologia esistita su Kobol come estrema ratio per fuggire dall'olocausto nucleare (altro bel mistero). Questa tecnologia era stata abbandonata perchè i cylon sulla Terra riuscirono a procreare.


Che la Terra fosse Cylon lo trovo, pensandoci bene, più probabile di altri salti pindarici. Che Cobol (o Kobol, francamente non ricordo) non fosse umana non ne sono certo, almeno senza riguardarmi alcuni episodi chiave. La sensazione è che fossero i primi umani a creare i Cylon e la relativa tecnologia di rinascita. Sul perchè e come si potrebbe speculare in eterno temo.

Urge arrivare a fine stagione e tuffarsi in una visione d'insieme della serie Smile
Non sono bastardo: amo solo farlo. A voi non cambia nulla, ma io rimango con la coscienza più leggera Very Happy
Saul Tigh
Gizmo
Messaggi: 25
MessaggioInviato: Lun 16 Feb, 2009 00:40    Oggetto:   

Ciao a tutti, sono relativamente nuovo del forum, cioè bene o male leggo sempre tutti i commenti e mi riprometto sempre di rispondere senza trovare mai abbastanza tempo per farlo, anche perchè ogni tanto c'è qualche commento che trovo abbastanza ingiusto nei confronti di Battlestar Galactica, insomma toccatemi tutto ma non BSG.

Mi riprometto di rispondere qualche volta, almeno a quelli che non dicono di Battlestar Galactica che:

* E' la migliore serie mai fatta in assoluto.
* I personaggi sono tutti meravigliosi.
* Le interpretazioni sono fantastiche.
* Le ambientazioni sono realistiche.
* Tricia Helfer, soprattutto con i capelli lunghi e mossi, è stupenda.
* Lee mi ha soffiato per un soffio Dee.
* Nonostante gli abbiano affibiato una parte da stronzo, spiace per Gaeta!
* Olmos e la McDonnell sono semplicemente inarrivabili.
* Saul Tigh è secondo solo nel comando a William Adama.

Scherzi a parte volevo mostrarvi se non lo avesse fatto gia qualcun altro qualcosa che mi sembra, forse stupido, ma mi ha fatto ridere:

http://www.youtube.com/watch?v=i-ZyF8_HHe8

Buona notte!
ziopippi
Horus Horus
Messaggi: 2678
Località: Salerno
MessaggioInviato: Lun 16 Feb, 2009 08:41    Oggetto:   

chiedo aiuto a chi più memoria di me

quando Kara sente nominare il nome del modello n.7 (Daniel) resta sorpresa e chiede a Sam se è sicuro

in un primo momento ho pensato che fosse sorpresa perchè pensava che il modello 7 potesse essere lei e si aspettava un nome di donna e non da uomo... poi Ellen parla di Daniel e lo definisce un animo gentile, un'artista... se non ricordo male (e qui chiedo aiuto) il padre di Kara era un musicista... che fosse suo padre? e che lei fosse così il frutto dell'unione tra cylon ed umani?
"Where is the God of tits and wine?" - Tyrion Lannister
Botolo
Horus Horus
Messaggi: 4230
MessaggioInviato: Lun 16 Feb, 2009 09:13    Oggetto:   

ziopippi ha scritto:
chiedo aiuto a chi più memoria di me

quando Kara sente nominare il nome del modello n.7 (Daniel) resta sorpresa e chiede a Sam se è sicuro

in un primo momento ho pensato che fosse sorpresa perchè pensava che il modello 7 potesse essere lei e si aspettava un nome di donna e non da uomo... poi Ellen parla di Daniel e lo definisce un animo gentile, un'artista... se non ricordo male (e qui chiedo aiuto) il padre di Kara era un musicista... che fosse suo padre? e che lei fosse così il frutto dell'unione tra cylon ed umani?


Si parla anche di uno "scherzo" fatto alle vasche di rinascita e dell'impossibilità di reanimare quel particolare modello. Leggendo fra le righe c'è sempre la possibilità che il corpo di Daniel subisca delle modifiche a livello cromosomico e che il modello finisca scaricato nel corpo di una donna. Ciò spiegherebbe in caratterino di Kara e la sua capacità artistica.
Non sono bastardo: amo solo farlo. A voi non cambia nulla, ma io rimango con la coscienza più leggera Very Happy
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Lun 16 Feb, 2009 09:25    Oggetto:   

ziopippi ha scritto:
in un primo momento ho pensato che fosse sorpresa perchè pensava che il modello 7 potesse essere lei e si aspettava un nome di donna e non da uomo... poi Ellen parla di Daniel e lo definisce un animo gentile, un'artista... se non ricordo male (e qui chiedo aiuto) il padre di Kara era un musicista... che fosse suo padre? e che lei fosse così il frutto dell'unione tra cylon ed umani?


Non mi ricordavo questo dettaglio, ipotesi interessante.
Dopotutto ci hanno sempre detto che i figli ibridi umani-cylon per qualche motivo sono molto speciali, e Kara è molto speciale.

Cercando in rete "Kara Daniel" si trova il profilo su Facebook di uno che si chiama Kara Daniel... a parte ciò, qualcuno sostiene la stessa teoria, oppure che Daniel sia Baltar (improbabile, Cavil e Ellen parlano di Daniel come di un modello estinto ed entrambi conoscono Baltar).

Tra l'altro in tutto questo "infodump" che ha tolto il velo a gran parte dei misteri accumulati, la vicenda di Kara resta ancora da capire. Il suo arrivo sulla terra, la sua morte e resurrezione sembrano orchestrate da qualcuno molto potente che ancora non si è visto; prima si poteva pensare che fossero i final five, poi che fosse il final final five, ma sembra proprio che questo non sia possibile, visto che all'epoca Ellen era prigioniera di Cavil, e gli altri quattro non sapevano neppure di essere cylon.

S*
Botolo
Horus Horus
Messaggi: 4230
MessaggioInviato: Lun 16 Feb, 2009 09:29    Oggetto:   

S* ha scritto:
ziopippi ha scritto:
in un primo momento ho pensato che fosse sorpresa perchè pensava che il modello 7 potesse essere lei e si aspettava un nome di donna e non da uomo... poi Ellen parla di Daniel e lo definisce un animo gentile, un'artista... se non ricordo male (e qui chiedo aiuto) il padre di Kara era un musicista... che fosse suo padre? e che lei fosse così il frutto dell'unione tra cylon ed umani?


Non mi ricordavo questo dettaglio, ipotesi interessante.
Dopotutto ci hanno sempre detto che i figli ibridi umani-cylon per qualche motivo sono molto speciali, e Kara è molto speciale.

Cercando in rete "Kara Daniel" si trova il profilo su Facebook di uno che si chiama Kara Daniel... a parte ciò, qualcuno sostiene la stessa teoria, oppure che Daniel sia Baltar (improbabile, Cavil e Ellen parlano di Daniel come di un modello estinto ed entrambi conoscono Baltar).

Tra l'altro in tutto questo "infodump" che ha tolto il velo a gran parte dei misteri accumulati, la vicenda di Kara resta ancora da capire. Il suo arrivo sulla terra, la sua morte e resurrezione sembrano orchestrate da qualcuno molto potente che ancora non si è visto; prima si poteva pensare che fossero i final five, poi che fosse il final final five, ma sembra proprio che questo non sia possibile, visto che all'epoca Ellen era prigioniera di Cavil, e gli altri quattro non sapevano neppure di essere cylon.

S*


Si parla del laboratorio di Ellen dove sono custoditi i segreti della tecnologia per la rinascita. Ci sarà qualcosa/qualcuno lì a tirare le fila come da asimoviana memoria.
Non sono bastardo: amo solo farlo. A voi non cambia nulla, ma io rimango con la coscienza più leggera Very Happy
ihlara
Scaraburra
Messaggi: 7
MessaggioInviato: Lun 16 Feb, 2009 12:14    Oggetto:   

Al momento ci sono delle cose che non mi tornano. Stando alla Battlestar wiki la tredicesima tribù parte da Kobol 3/4000 anni prima, raggiunge earth, sviluppa una civiltà, abbandona le tecniche dell'organic memory transfer e si estingue per un olocausto nucleare circa 2000 anni prima degli avvenimenti del Galactica.
I final five, stando a quanto dice Anders, tornano alle 12 colonie a velocità subluce. "We hadn't developed jump drives. We traveled at relativistic but subluminal speed."
Ma se non conosceva la tecnica del salto, come è arrivata su earth la tredicesima tribù? Viaggiando a quella velocità dovrebbe essersi estinta ancor prima di essere arrivata!
L'unica cosa che mi viene in mente è che la tredicesima tribù non sia *ancora* arrivata sulla terra... ma i neuroni, ahimé, non mi sorreggono.
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Lun 16 Feb, 2009 12:29    Oggetto:   

ihlara ha scritto:
Al momento ci sono delle cose che non mi tornano. Stando alla Battlestar wiki la tredicesima tribù parte da Kobol 3/4000 anni prima, raggiunge earth, sviluppa una civiltà, abbandona le tecniche dell'organic memory transfer e si estingue per un olocausto nucleare circa 2000 anni prima degli avvenimenti del Galactica.
I final five, stando a quanto dice Anders, tornano alle 12 colonie a velocità subluce. "We hadn't developed jump drives. We traveled at relativistic but subluminal speed."
Ma se non conosceva la tecnica del salto, come è arrivata su earth la tredicesima tribù? Viaggiando a quella velocità dovrebbe essersi estinta ancor prima di essere arrivata!
L'unica cosa che mi viene in mente è che la tredicesima tribù non sia *ancora* arrivata sulla terra... ma i neuroni, ahimé, non mi sorreggono.


Così a occhio come avevano perso la tecnologia della rigenerazione potevano anche aver perso la tecnologia dei motori FTL.
S*
ihlara
Scaraburra
Messaggi: 7
MessaggioInviato: Lun 16 Feb, 2009 15:51    Oggetto:   

S* ha scritto:

Così a occhio come avevano perso la tecnologia della rigenerazione potevano anche aver perso la tecnologia dei motori FTL.
S*


Possibile, ma non probabile. Le altre colonie lasciano Kobol circa 2000 anni dopo, più o meno al tempo dell'olocausto su earth. Una civiltà in possesso della tecnologia iperluce non avrebbe aspettato tutto questo tempo per spostarsi su altri pianeti e soprattutto non avrebbe perso le tracce di una colonia intera.
Mi danno da pensare le parole di Anders, quando dice che durante il viaggio a velocità subluce per loro il tempo scorreva più lentamente. Magari il tempo soggettivo della flotta è diverso dal tempo oggettivo su earth e quando loro ci arrivano sono passati ben più di 4000 anni, ma da quanto abbiamo visto fino a ora sembra che i balzi non abbiano effetti relativistici.
Saul Tigh
Gizmo
Messaggi: 25
MessaggioInviato: Mar 17 Feb, 2009 01:26    Oggetto:   

Scusate l'intromissione, a parte che mi sembra un po irragionevole cercare fondamenti scientifici in una serie fantascientifica, in particolare in temi non ancora completamente approfonditi, comunque è vero che, almeno da quel poco di fisica che ricordo, viaggiare a velocita' prossime a quella della luce significherebbe un rallentamento della percezione del tempo per coloro che ci viaggiano all'interno, piuttosto che per quelli al di fuori, pertanto senza sforare al di fuori della fisica si può tranquillamente dire che i cinque finali abbiano viaggiato per un tempo x e che al di fuori sia trascorso un tempo y molto maggiore di x. Cosa molto, molto diversa è invece per tutto quello che viaggia a una velocità pari o superiore alla luce, ora fermo restando che la velocità della luce non è superabile e questa rappresenta attualmente una delle poche verità assolute che esistono realmente, non andando a scomodare i tachioni e l'iperspazio, che sono le chimere della fisica e della matematicha astratta, rimangono solo due cose che non contrastano né la legge della relatività, né la fisica nella sua totalità ovvero che le galassie si allontanano tra di loro a velocità anche molto superiori a quelle della luce perchè si muovono con l'universo e non all'interno dell'universo, cioè è l'universo stesso che si espande, ogni galassia, ogni oggetto è in realtà immobile intessuto nella trama spaziale, seconda cosa, le leggi della fisica, della chimica, della matematica e ogni costante universale compresa la velocità della luce è e esiste solo ed esclusivamente all'interno del nostro universo, tutto quello che è esterno ad esso non risponde per forza a queste leggi. So che è pura astrazione, comunque si tenga in considerazione che l'universo è in espansione quindi si dilata, ma se al di fuori non c'è nulla come facilmente si può pensare quando ci si chiede cosa ci sia oltre l'universo, come si può espandere? L'idea del nulla fuori dal nostro universo si sta via via accantonando per fare posto a tante teorie, una delle astrazioni più in voga ultimamente è l'idea del multiverso, ovvero molti universi che potrebbero o meno essere tra di loro sistemi chiusi o aperti, comunque tralasciando le varie teorie più o meno accreditate rimane che, se fosse possibile attraverso qualunque sistema uscire temporaneamente dall'universo e quindi dalle sue regole, si possa viaggiare a qualunque velocità, con qualunque tempo e ricomparire in qualunque suo punto, questo potrebbe tranquillamente mettere da parte, almeno nella fantascienza, la teoria della relatività.

Buona notte a tutti!
Adm.Adama
L'Ammiraglia L'Ammiraglia
Messaggi: 7359
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 17 Feb, 2009 09:42    Oggetto:   

Alcune risposte da parte di Jane Espenson and Ryan Mottesheard (spoiler, grazie):

http://featuresblogs.chicagotribune.com/entertainment_tv/2009/02/battlestar-galactica-no-exit-ellen-cavil-boomer.html
Saul Tigh
Gizmo
Messaggi: 25
MessaggioInviato: Mar 17 Feb, 2009 15:47    Oggetto:   

Scusate, ma perchè i coloniali si ostinano a chiamare i cylon biologici con l'appellatvo "macchine"? In realtà non hanno alcunchè di meccanico nel corpo, al contrario dei raiders che sono organismi biomeccanici o cibernetici che dir si voglia e dei centurioni che sono interamente macchine. Non sarebbe più corretto chiamarli "cloni", "clonati", "lavori in pelle", come qualche volta fanno? Inoltre anche su questo c'è da fare un discorso, i "lavori in pelle" o "cloni", sarebbero gli otto cylon creati dai centurioni con l'ausilio dei cinque finali, i cinque finali in realtà si riproducono, evolvono, invecchiano e pensano, pertanto esistono, sono esseri viventi e non cose, se proprio si vuole usare un appellativo razzista sarebbe più consono "bestie" ma non "cose" o "oggetti". Inoltre e concludo, i cinque finali che sono gli autori di tutto, a quanto ho capito si sono evoluti da quelle che erano le macchine costruite dagli abitanti di kobol, sono andati via in pace da kobol, tanto che nelle scritture viene considerata la tredicesima tribù e non il nemico che viene espulso, hanno subito gli stessi trattamenti dei coloniali da parte degli otto, o meglio dei sette cylon creati, pertanto in assoluto sono paritari dal punto di vista dei diritti, ai coloniali, sono a tutti gli effetti dei coloniali loro stessi.
Buona giornata a tutti.
Zakalwe
Il Quarto Uomo Il Quarto Uomo
Messaggi: 14568
Località: Coruscant
MessaggioInviato: Mar 17 Feb, 2009 16:20    Oggetto:   

Punto uno: se io mi infilo la presa del forno in un braccio sicuramente non lo riprogrammo mentre sembra che un cylon biologico possa fare questo con un dispositivo di salto. In secondo luogo mostrano alune caratteristiche fisiche decisamente non umane ed in terzo luogo è vero che non ci son meccanismi apparenti ma escluderesti un bel pò di nanotecnologia?

...continuando...scusa ma ti preoccupi di come un gruppo di sopravvissuti designa i tizi che li hanno sterminati con un olocausto nucleare? Magari non saranno proprio corretti ma nessuno a bordo del Galactica credo ci tenga nell'avere a che fare con i cylon...

...così..pensieri in libertà... Laughing
I have a baaaaad feeeeling about this!
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Battlestar Galactica Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum