Ma perchè mi ostino a comprare Nathan Never?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 19, 20, 21, 22  Successivo
Autore Messaggio
charlie brown
Vorlon Vorlon
Messaggi: 983
Località: Utopia (San Francisco, CA)
MessaggioInviato: Lun 29 Ott, 2012 19:36    Oggetto:   

yurika m. ha scritto:
charlie brown ha scritto:
yurika m. ha scritto:
l'ultimo numero in due storie andrebbe etichettato come: perchè ho smesso con NN.

Adesso aspetto che risolvano anche le sottotrame dell'uomo quantico, Neo, il figlio di Skotos, ecc. E in fretta prima che la crisi faccia fallire anche la Bonelli.


E invece a me le 2 storie dell'ultimo numero sono piaciute, sai?
Intendiamoci, non c'entrano nulla con la fantascienza, potevano essere ambientate in qualsiasi periodo storico,ma essendo intime e personali le ho apprezzate.
Inoltre, leggendo la prima storia e guardandola con l'occhio dell'architetto, devo dire che Segio Giardo in composizione architettonica è veramente bravo!!!
E' come copertinista che non mi convince granchè!

Ognumo ha i suoi gusti. Ma dei disegni della storia di May che ne pensi?
A me non son piaciuti troppi retini e troppi pochi sfondi. Poi sempre più fanservice con un'ospite dai manga.


Effettivamente la seconda storia sembra davvero disegnata da una mangaka adoratrice di Rob Liefeld. Neanche io adoro molto il taglio manga di alcuni disegnatori/trici nostrani.
Sarà che l'unico autore giapponese che adoro è Taniguchi, il più europeo dei disegnatori manga...
www.lospaziobianco.it

"CHE COS'E' LA BELLEZZA, O LA BONTA', O L'ARTE, O L'AMORE, O DIO? CI MUOVIAMO SULLA FRONTIERA DELL'INCONOSCIBILE E CERCHIAMO DI CAPIRE CIO' CHE NON PUO' ESSERE CAPITO. E QUESTO CHE CI FA UOMINI."
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5293
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Mar 13 Nov, 2012 12:02    Oggetto:   

17 novembre
NATHAN NEVER #258 – Haiku
di Alberto Ostini e Val Romeo
La violoncellista Kumiko Sato, anche se giovane, ha già dimostrato di essere ben più che una semplice promessa della musica, ma il successo, a volte, porta con sé spiacevoli conseguenze: la ragazza sembra infatti essere oggetto delle morbose attenzioni di un minaccioso ammiratore, che le manda missive intimidatorie, sotto forma di haiku, i brevi componimenti in versi tipici del Giappone. In trasferta a Nuova Tokyo, Nathan Never, lontano dalla routine quotidiana, mentre cerca di scoprire l'identità dello stalker, rischia di venire sommerso dal vortice dei propri ricordi...

DI NUOVO ?!?!?!?!?!
charlie brown
Vorlon Vorlon
Messaggi: 983
Località: Utopia (San Francisco, CA)
MessaggioInviato: Ven 30 Nov, 2012 10:28    Oggetto:   

Abyrdeen² ha scritto:
17 novembre
NATHAN NEVER #258 – Haiku
di Alberto Ostini e Val Romeo
La violoncellista Kumiko Sato, anche se giovane, ha già dimostrato di essere ben più che una semplice promessa della musica, ma il successo, a volte, porta con sé spiacevoli conseguenze: la ragazza sembra infatti essere oggetto delle morbose attenzioni di un minaccioso ammiratore, che le manda missive intimidatorie, sotto forma di haiku, i brevi componimenti in versi tipici del Giappone. In trasferta a Nuova Tokyo, Nathan Never, lontano dalla routine quotidiana, mentre cerca di scoprire l'identità dello stalker, rischia di venire sommerso dal vortice dei propri ricordi...

DI NUOVO ?!?!?!?!?!


Letto ieri. Allora chiariamo subito due punti e non ci pensiamo più:
1 - Anche quest'ultima storia di NN non ha nulla, ma proprio nulla a che fare con la fantascienza. Al limite, un harmony con una spolveratina di un Urania poco riuscito.
2 - Gli ennesimi flashback dei passati amori di NN sinceramente cominciano a essere pesantucci e non aggiungono, almeno in questo albo, niente alla storia principale che potrebbe andare avanti tranquillamente senza di essi. Servono solo a "fare" pagine.

Premesso questo, il finale (aperto) dell'episodio mi è piaciuto, non me lo aspettavo, o meglio, non avevo proprio pensato che terminasse così.
Dice, ma perchè ti è piaciuto così tanto?
Beh, dovete sapere che, eoni fa, da adolescente, ho passato la fase "pipponi mentali sull'amore e la vita". E nella chiusura di quest'albo ho ritrovato molti ragionamenti a me "cari" a quell'epoca!
www.lospaziobianco.it

"CHE COS'E' LA BELLEZZA, O LA BONTA', O L'ARTE, O L'AMORE, O DIO? CI MUOVIAMO SULLA FRONTIERA DELL'INCONOSCIBILE E CERCHIAMO DI CAPIRE CIO' CHE NON PUO' ESSERE CAPITO. E QUESTO CHE CI FA UOMINI."


Ultima modifica di charlie brown il Mar 11 Dic, 2012 11:23, modificato 1 volta in totale
Otrebla
Amante Galattico Amante Galattico
Messaggi: 19572
Località: Nordica
MessaggioInviato: Ven 30 Nov, 2012 12:48    Oggetto:   

E le tette? ci sono tette? perché sono sicuro che con un po' di tette si vendono migliaia di copie in più

meno contenuti e più tette!!!!! Laughing
"I buoni sono quelli che decidono chi sono i cattivi - Lucy Van Pelt"
charlie brown
Vorlon Vorlon
Messaggi: 983
Località: Utopia (San Francisco, CA)
MessaggioInviato: Ven 30 Nov, 2012 15:06    Oggetto:   

Otrebla ha scritto:
E le tette? ci sono tette? perché sono sicuro che con un po' di tette si vendono migliaia di copie in più

meno contenuti e più tette!!!!! Laughing


Più tette per tutti!!! Laughing Laughing Laughing
www.lospaziobianco.it

"CHE COS'E' LA BELLEZZA, O LA BONTA', O L'ARTE, O L'AMORE, O DIO? CI MUOVIAMO SULLA FRONTIERA DELL'INCONOSCIBILE E CERCHIAMO DI CAPIRE CIO' CHE NON PUO' ESSERE CAPITO. E QUESTO CHE CI FA UOMINI."
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Sab 02 Feb, 2013 18:43    Oggetto:   

sto procedendo nella rilettura di tutti i miei NN e sono arrivato al fatidico numero 50 - "hadija" - che credo sia in concorso per il peggior albo di NN di sempre, con probabilità serie di vincere. una vaccata melensa e senza senso, scritta da qualcuno che ha fatto indigestione di harmony trovati su bancarelle a 10¢ al kilo.
Neutral
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Dr. Weir
Icona moderna Icona moderna
Messaggi: 9012
Località: Santa Mira
MessaggioInviato: Dom 03 Feb, 2013 23:59    Oggetto:   

jonny lexington ha scritto:
sto procedendo nella rilettura di tutti i miei NN e sono arrivato al fatidico numero 50 - "hadija" - che credo sia in concorso per il peggior albo di NN di sempre, con probabilità serie di vincere. una vaccata melensa e senza senso, scritta da qualcuno che ha fatto indigestione di harmony trovati su bancarelle a 10¢ al kilo.
Neutral

eh sì, e mica poi si sono più ripresi seriamente...
Superman came from Cleveland and changed the world
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 07 Feb, 2013 15:25    Oggetto:   

Dr. Weir ha scritto:
eh sì, e mica poi si sono più ripresi seriamente...

ma no dai, esagerata. fino quasi al 100 le cose procedevano bene, con alcune punte davvero ottime.
Razz
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5293
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Ven 08 Feb, 2013 09:23    Oggetto:   

jonny lexington ha scritto:
Dr. Weir ha scritto:
eh sì, e mica poi si sono più ripresi seriamente...

ma no dai, esagerata. fino al 100 le cose procedevano quasi bene, con alcune punte davvero ottime.
Razz


Jonny, seriamente...
charlie brown
Vorlon Vorlon
Messaggi: 983
Località: Utopia (San Francisco, CA)
MessaggioInviato: Ven 08 Feb, 2013 09:52    Oggetto:   

L'avete vista su Rai 5 la puntata di Fumettology dedicata a NN? Dategli un occhio che la trovate anche su internet....certo che Castellini e Mari facevano delle tavole da paura sui primi numeri!!!! Spettacolosi Shocked
www.lospaziobianco.it

"CHE COS'E' LA BELLEZZA, O LA BONTA', O L'ARTE, O L'AMORE, O DIO? CI MUOVIAMO SULLA FRONTIERA DELL'INCONOSCIBILE E CERCHIAMO DI CAPIRE CIO' CHE NON PUO' ESSERE CAPITO. E QUESTO CHE CI FA UOMINI."
Paranoid Android
Blobel Blobel
Messaggi: 188
MessaggioInviato: Ven 08 Feb, 2013 13:03    Oggetto:   

Ho resistito fino al numero 120. Ma erano anni che lo leggevo senza interesse. Un po forse dipendeva dal fatto che ero cresciuto. Un po effettivamente perchè era diventato insopportabile.

Hadija comunque non è il numero 50. E' il 66. Ma in effetti è da quel punto che c'è un crollo verticale. Con qualche piccolo piccolo guizzo ogni tanto. Ho sempre dato la colpa alla nuova guardia di autori chiamati un po alla volta a sostiturire Medda Serra & Vigna. Vietti, Piani, Ostini, eccetera.

Un peccato. Da allora la Bonelli mi ha piacevolmente sorpreso più di una volta. Vedi Gea, MagicoVento, Dampyr, Napoleone. Ho scoperto generi che non frequentavo anche grazie a loro. Ma niente fantascienza.
charlie brown
Vorlon Vorlon
Messaggi: 983
Località: Utopia (San Francisco, CA)
MessaggioInviato: Mar 19 Feb, 2013 16:38    Oggetto:   

L'ultimo numero di NN uscito mi è piaciuto! Storia classica, ben sviluppata a livello di sceneggiatura. I disegni sono ben fatti, anche se forse l'autore abbonda troppo con l'uso dei retini digitali.
Riallacciandomi ad una risposta precedente dove parlavo della puntata di Fumettology dedicata a NN, in quella sede Serra ha spiegato il motivo della pseudo-obsolescenza della tecnologia sulla serie: punto di vista interessante, che può anche essere condivisibile (e comunque Serra è veramente un personaggio!!!)
www.lospaziobianco.it

"CHE COS'E' LA BELLEZZA, O LA BONTA', O L'ARTE, O L'AMORE, O DIO? CI MUOVIAMO SULLA FRONTIERA DELL'INCONOSCIBILE E CERCHIAMO DI CAPIRE CIO' CHE NON PUO' ESSERE CAPITO. E QUESTO CHE CI FA UOMINI."
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5293
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Mer 20 Feb, 2013 09:18    Oggetto:   

charlie brown ha scritto:
L'ultimo numero di NN uscito mi è piaciuto! Storia classica, ben sviluppata a livello di sceneggiatura. I disegni sono ben fatti, anche se forse l'autore abbonda troppo con l'uso dei retini digitali.
Riallacciandomi ad una risposta precedente dove parlavo della puntata di Fumettology dedicata a NN, in quella sede Serra ha spiegato il motivo della pseudo-obsolescenza della tecnologia sulla serie: punto di vista interessante, che può anche essere condivisibile (e comunque Serra è veramente un personaggio!!!)


Che era?
Che s'è inventato?
Dimmi, dimmi.
charlie brown
Vorlon Vorlon
Messaggi: 983
Località: Utopia (San Francisco, CA)
MessaggioInviato: Gio 21 Feb, 2013 15:16    Oggetto:   

Abyrdeen² ha scritto:
charlie brown ha scritto:
L'ultimo numero di NN uscito mi è piaciuto! Storia classica, ben sviluppata a livello di sceneggiatura. I disegni sono ben fatti, anche se forse l'autore abbonda troppo con l'uso dei retini digitali.
Riallacciandomi ad una risposta precedente dove parlavo della puntata di Fumettology dedicata a NN, in quella sede Serra ha spiegato il motivo della pseudo-obsolescenza della tecnologia sulla serie: punto di vista interessante, che può anche essere condivisibile (e comunque Serra è veramente un personaggio!!!)


Che era?
Che s'è inventato?
Dimmi, dimmi.


Allora, sia Serra che Sergio Giardo riguardo al fatto di come mai, nonostante la tecnologia odierna sia sempre più miniaturizzata, in Nathan Never armi, telefoni, computer, etc, continuino ad essere di dimensioni talvolta "obsolete", hanno risposto che in un fumetto si deve far capire l'azione che un personaggio sta svolgendo e il lettore lo capisce meglio se l'oggetto con cui l'azione si esplicita è evidente.
www.lospaziobianco.it

"CHE COS'E' LA BELLEZZA, O LA BONTA', O L'ARTE, O L'AMORE, O DIO? CI MUOVIAMO SULLA FRONTIERA DELL'INCONOSCIBILE E CERCHIAMO DI CAPIRE CIO' CHE NON PUO' ESSERE CAPITO. E QUESTO CHE CI FA UOMINI."
Abyrdeen²
Horus Horus
Messaggi: 5293
Località: Island of Wonder-Lu Litarroni
MessaggioInviato: Gio 21 Feb, 2013 21:26    Oggetto:   

charlie brown ha scritto:
Abyrdeen² ha scritto:
charlie brown ha scritto:
L'ultimo numero di NN uscito mi è piaciuto! Storia classica, ben sviluppata a livello di sceneggiatura. I disegni sono ben fatti, anche se forse l'autore abbonda troppo con l'uso dei retini digitali.
Riallacciandomi ad una risposta precedente dove parlavo della puntata di Fumettology dedicata a NN, in quella sede Serra ha spiegato il motivo della pseudo-obsolescenza della tecnologia sulla serie: punto di vista interessante, che può anche essere condivisibile (e comunque Serra è veramente un personaggio!!!)


Che era?
Che s'è inventato?
Dimmi, dimmi.


Allora, sia Serra che Sergio Giardo riguardo al fatto di come mai, nonostante la tecnologia odierna sia sempre più miniaturizzata, in Nathan Never armi, telefoni, computer, etc, continuino ad essere di dimensioni talvolta "obsolete", hanno risposto che in un fumetto si deve far capire l'azione che un personaggio sta svolgendo e il lettore lo capisce meglio se l'oggetto con cui l'azione si esplicita è evidente.


Questa è una immensa s................................................cemenza!
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Fumetti di fantascienza Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 19, 20, 21, 22  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum