Cosa state leggendo ? perchè? cosa avete comprato ? perchè?


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 172, 173, 174, 175  Successivo
Autore Messaggio
Fedemone
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1564
MessaggioInviato: Mar 06 Feb, 2018 15:10    Oggetto:   

Nel frattempo che dovrei metter giù du righe per il nuovo numero di Robot, ho praticamente finito Quel Che Resta del Giorno, che a 2€, un novello premio nobel non si lascia andare. E poi si legge in fretta.

Storia ben scritta di un maggiordomo inglese, che ha visto anni migliori al servizio di un Lord caduto in disgrazia a causa della WWII e del suo impegno, decisamente naif.
Persona stitica emotivamente, ne emerge una figura fortemente ambigua e vigliacca, un narratore inaffidabile la cui opinione è una giustificaizone continua per azioni molto poco in linea con la "dignità" a cui aspira. E' e rimane solo un servitore, piatto piatto, e vive solo di una sorta di luce riflessa.
Scritto molto bene, si riesce a cogliere molte sfumature di questa persona così poco simpatica, ma decisamente realistica, tridimensionale. La fabula è irrisoria, l'intreccio, con i continui rimandi al passato e il non detto che viene a galla quando riporta il detto da altri, è tecnicamente perfetto.
Famoso il film, che nella memoria confondo a volte con "viaggio in inghilterra" è una riproduzione degli eventi, che qui hanno rilievo minore rispetto alla costruzione linguistica, molto forbita, e la dissertazione del nostro Stevens sul mondo che gli passa davanti e a cui ostinatamente non vuole partecipare (delegando spesso personaggi criticabili per questo o per quel motivo).
E  il film perde rispetto l'altro, che ha una sceneggiatura di altissimo livello con alcune frasi decisamente memorabili, come la mia preferita: si legge per sapere di non essere soli.

Il libro dunque è di tutt'altra pasta. Merita il Nobel?
Chissà...
Fedemone
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1564
MessaggioInviato: Ven 16 Feb, 2018 11:38    Oggetto:   

Sto leggendo, con un po' di fatica ma è interessantissimo, L" Divinità di Samoracia, di Schilling, con apparato critico di Federica VIganò. Cortissimo ma assai denso (anche se meno complesso sintatticamente del saggio sul fantasy in Eroi e Sortilegi... ).
Certo la critica mitologica del 19° secolo è più una impronta filosofica del pensiero, ma ci sono molti punti acuti e tante idee che non sono disprezzabili affatto.
L'idea del culto esoterico come semplice vissuto del culto pubblico (e non come segreto, come si vuole da Erodoto in poi) per entrare in una dimensione di comprensione differente degli stessi simboli ed idee, beh è veramente di prima classe. Ha una serie di implicazioni che non riesco a definire, per me è roba nota, ma vedo che è una nozione del tutto trascurata dai miei conoscenti.
L'idea della divinità in divenire è interessante, ma di certo arbitraria, anche se non dissimile dal concetto che uso io di tensione = anima. Roba da delirio, niente wall of text, non vi preoccupate.
Interessante anche il gioco linguistico e il concetto di indicibile non in quanto imbarazzante o contrario alla morale pubblica (come lessi altrove) perché questo vorrebbe dire che lo steso culto ipocritamente insegnerebbe cose in conflitto  perderebbe credibilità, ma semplicemente la trasposizione in parole di certi concetti non sarebbe informativa, sarebbe unabanalità.
Quindi un culto va vissuto per essere significativo, ed l'esperienza anche del quotidiano e dell'ovvio hanno una dimensione profonda, non trascedente ma immanente.

Roba simpatica da leggere alle 7:30 dle mattino e alle 18:30 la sera, dopo aver sbattuto la testa su alcuni problemi di programmazione...
Fedemone
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1564
MessaggioInviato: Ven 16 Feb, 2018 11:42    Oggetto:   

Ah ed è stato un gentile regalo dopo che avevo fatto leggere i numeir 8 e 9 di Mercurio Loi - fumetto strepitoso ambientato nella Roma dei primi '800 - ad un amico.
Leggete Mercurio Loi!
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3644
MessaggioInviato: Ven 16 Feb, 2018 12:05    Oggetto:   

Hai letto Mircea Eliade? Immagino di sì...
Fedemone
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1564
MessaggioInviato: Lun 19 Feb, 2018 16:08    Oggetto:   

Ho letto qualcosa, ma non tantissimo perché non si trova se non a prezzi un po' alti.
Ah, le teofanie! Wink
Paolo7
Horus Horus
Messaggi: 3644
MessaggioInviato: Lun 19 Feb, 2018 18:10    Oggetto:   

Fedemone ha scritto:
Ho letto qualcosa, ma non tantissimo perché non si trova se non a prezzi un po' alti.
Ah, le teofanie! Wink

E le ierofanie. Very Happy
Comunque il "Trattato di storia delle religioni" e la "Storia delle credenze e delle idee religiose" (purtroppo rimasta incompiuta) meritano sempre una lettura.
Rdaneelolivaw
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
Località: Novara
MessaggioInviato: Mar 20 Feb, 2018 15:23    Oggetto:   

Sto leggendo "Il giovane sbirro" di Biondillo.
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5255
MessaggioInviato: Mer 21 Feb, 2018 23:01    Oggetto:   

Rdaneelolivaw ha scritto:
Sto leggendo "Il giovane sbirro" di Biondillo.

Ho letto diversi libri di Biondillo - Quartoggiarese come il sottoscritto - con protagonista l'ispettore Ferraro del commissariato di Quarto
Rdaneelolivaw
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
Località: Novara
MessaggioInviato: Lun 05 Mar, 2018 08:21    Oggetto:   

Antha ha scritto:

Ho letto diversi libri di Biondillo - Quartoggiarese come il sottoscritto - con protagonista l'ispettore Ferraro del commissariato di Quarto

Wow! Sei cresciuto anche tu in uno di quei cortili di cui parla?
Lady_Stardust
Hortha Hortha
Messaggi: 129
MessaggioInviato: Mer 07 Mar, 2018 22:47    Oggetto:   

Sto leggendo Funny Girl di Nick Hornby... Non so, forse ero sotto effetto di droghe quando l'ho preso. 
Ce l'ho sul kindle da anni, lo scorso weekend ho deciso di fare qualcosa di alternativo e mi sono messa a leggerlo. Che palle, non vedo l'ora di finirlo. 
Rdaneelolivaw
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
Località: Novara
MessaggioInviato: Gio 08 Mar, 2018 08:11    Oggetto:   

Lady_Stardust ha scritto:
Sto leggendo Funny Girl di Nick Hornby... Non so, forse ero sotto effetto di droghe quando l'ho preso. 
Ce l'ho sul kindle da anni, lo scorso weekend ho deciso di fare qualcosa di alternativo e mi sono messa a leggerlo. Che palle, non vedo l'ora di finirlo. 

Puoi anche mollarlo sai? Smile
Lady_Stardust
Hortha Hortha
Messaggi: 129
MessaggioInviato: Gio 08 Mar, 2018 12:32    Oggetto:   

No mi dà fastidio, i libri li mollo solo con l’intento di ricominciarli Razz
Rdaneelolivaw
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
Località: Novara
MessaggioInviato: Ven 30 Mar, 2018 20:42    Oggetto:   

Sono appena passato da Malvaldi a Camilleri, dal livornese al siciliano, che belli i nostri dialetti. Smile
Rdaneelolivaw
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
Località: Novara
MessaggioInviato: Ven 27 Apr, 2018 13:16    Oggetto:   

ho dovuto abbandonare "Ho ammazzato JFK" Di Montalban, perchè non riesco a leggerlo, è un delirio, non lo capisco.
Qualcuno di voi l'ha letto?
Rdaneelolivaw
Subdirdir Subdirdir
Messaggi: 575
Località: Novara
MessaggioInviato: Mer 23 Mag, 2018 12:59    Oggetto:   

No, mi dispiace, nemmeno questo mi convincerà ad iniziare Pastorale americana, mi spiace. Sad
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Altri libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 172, 173, 174, 175  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum