Star Trek Discovery: quasi i dieci milioni di spettatori


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
orcolat
Vorlon Vorlon
Messaggi: 981
MessaggioInviato: Gio 28 Set, 2017 07:42    Oggetto:   

Anche secondo me dobbiamo attendere.
Vero che la serie è corta, ma, suvvia, riguardatevi i primi episodi di TNG e ditemi che non vi viene da ridere a vedere le movenze di Riker senza barba o altre cose poi scomparse lasciando episodi dai contenuti e recitazione impressionanti.
Bisogna lasciare maturare le serie, viceversa tanto vale fare un film autoconclusivo e stop.
Marco Frattini
Gizmo
Messaggi: 33
MessaggioInviato: Gio 28 Set, 2017 08:31    Oggetto:   

P.D.Rosa ha scritto:
[...]
Quello che mi è piaciuto, viceversa, è la scelta di far fallire l'approccio del Comandante, che rappresentava l'atteggiamene classico dei principi di Star Trek, e viceversa, avvalorare l'approccio della protagonista
[...]
I nobili principi della federazione ottenebrando la Capitana e gli rendono impossibile cogliere i chiari segni della realtà e le implicazioni di quelle scelte
[...]
Lo trovo un grande atto di maturità da parte della nuova incarnazione di Star Trek , il trattare il difficile equilibrio tra il servire nobili principi e il rischio che essi ci accechino, portandoci ad ottenere il contrario di quello per cui essi erano nati e che li rendevano tanto nobili.

Uhm.
Sarà senz'altro così, ma io non riesco a sopprimere un brivido lungo la colonna vertebrale quando penso che in pieno periodo di DEFCON2, con le mani dei potenti pronte a premere il bottone rosso della Mutual Assured Destruction, il capitano Kirk cercava sempre - trovandolo - un modo di evitare la violenza, mentre oggi, con Parrucchino che ulula davanti all'assemblea dell'ONU "distruggiamo la Korea del Nord!", la "logica" vulcaniana non riesce ad andare oltre un pragmatico - e inquietante - "per coloro il cui unico linguaggio è la guerra, l'unica forma di trattativa è la guerra".
Sarò io, che sono dopotutto solo un relitto della Guerra Fredda, ma il ricorso a questi ragionamenti autoassolutivi (e per di più in senso preventivo) puzza tanto di "non sono io a essere guerrafondaio, sono loro che sono coreani... ehm... voglio dire, Klingon!"
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4903
Località: Verona
MessaggioInviato: Gio 28 Set, 2017 09:19    Oggetto:   

Marco Frattini ha scritto:


Sarò io, che sono dopotutto solo un relitto della Guerra Fredda, ma il ricorso a questi ragionamenti autoassolutivi (e per di più in senso preventivo) puzza tanto di "non sono io a essere guerrafondaio, sono loro che sono coreani... ehm... voglio dire, Klingon!"

Beh, non è che durante la guerra fredda non si scontrassero a muso duro: la crisi dei missili di Cuba è stata risolta pacificamente solo perché Chruščëv "si tirò indietro" all'ultimo momento. L'olocausto nucleare fu sfiorato soltanto perché l'opzione guerra era valida, del resto un ultimatum non può funzionare se la controparte sa che è un bluff. Questo i "pacifisti ad oltranza" dovrebbero capirlo, del resto lo stesso Kirk non sarebbe Kirk e non avrebbe la stoffa del Kirk se prima gli eventi non precipitassero sempre fino all'estremo.
Ma a parte questo, do anch'io il mio giudizio sulla prima puntata (spero oggi di vedere la seconda).
Premesso: non sono un trekker e ho in qualche modo apprezzato gli ultimi film. I motivi del mio apprezzamento li ho postati in questo forum , ma si possono sostanziare nel fatto che, tutto sommato, pur non ricalcando al 100% lo spirito "classico" ne sono una tutto sommato buona rilettura in chiave moderna. Con un nuovo linguaggio e nuovi canoni. L'assenza di morti nella serie classica probabilmente era più dovuta alla diversa percezione della violenza sullo schermo, difficile oggi drammatizzare un evento senza utilizzare il linguaggio della violenza anche fisica. Un tempo si era più "delicatini", ecco. Un po' come le scene di nudo. 9 settimane e mezzo fece scandalo, oggi andrebbe tranquillamente in fascia protetta.
E dunque, benino per la storia.
Ciò che NON mi è piaciuto sono alcune sciocchezze ed incoerenze; già la prima scena con il trucco dell'SoS fatto con le orme è ridicolo (le orme spariscono con un filo di vento, non si vedono da 10 metri ma si vedono da un'orbita se pur bassa? ma dai!). E i teatrini sulla plancia e altrove sono piuttosto ridicoli. 
Odioso il revisionismo di genere a tutti i costi, replicare ruoli di altri al femminile è un insulto all'intelligenza e alla "lotta di genere", come se non si potesse trovare un vice credibile al femminile senza dovere a tutti i costi sovrapporlo al 100% con il buon Spock. Tra l'altro se non ricordo male la storia del vulcaniano mezzo umano e orfano per colpa dei Klingon mi pare di averlo già sentito (sbaglio, trekkers?)
(Possibile che l'unico modo per creare dei miti femminili sia quello di scimmiottare miti maschili precedenti? ma Tomb Rider vi fa così schifo?)
Nella mia incostanza con le serie TV, seguirò per ora Discovery, tanto The Expanse mi ha già stufato Smile
Alco99
Hortha Hortha
Messaggi: 117
Località: Contado della Marca
MessaggioInviato: Gio 28 Set, 2017 12:51    Oggetto: Star Trek Discovery: quasi dieci milioni di spettatori   

E poi, aggiungo che a occhio la tipologia di sabbia presente sul pianeta della prima scena, non era compatibile con quella del pianeta stesso e del suo sole, troppo vicino, nonché con la gravità, le caratteristiche delle tempeste e l'impossibilità di lasciare impronte dato il peso specifico (e inoltre non vi è sembrata troppo limpida l'acqua del pozzo? Inammissibile). Un errore imperdonabile che, con ogni probabilità, mi impedirà di seguire la serie.
- Tessera SVIC n°1 -
P.D.Rosa
Ameboide amorfo
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Gio 28 Set, 2017 17:57    Oggetto: Re: Star Trek Discovery: quasi dieci milioni di spettatori   

Volevo quotare alcune parti di Naismith, ma quando invio il messaggio scompaiono.


Scanso equivoci, io non sono contrario a personaggi femminili forti e a dargli spazio. 
É il caso specifico, che mi appare, personalmente, squallido e grottesco, con tratti degno di una parodia. 
Giusto per dire, l'unico personaggio maschile con più di due battute è un alieno progettato geneticamente per essere Bestiame e che le due protagoniste trattano con sufficienza e al limite dell'irrispettoso.  
Poi la famosa scena dell'arrembaggio... ridicola persino ai tempi della TOS, dove la serie doveva essere un mezzo western spaziale. 

Avrei detto la stessa cosa anche a ruoli invertirti, parando in quel caso di maschilismo squallido e grottesco.  
  

Questo non vuol dire che io abbia ragione, era giusto per chiarire. 
La tua opinione è legittimatissima.  
  
Max Ignone
Ameboide amorfo
Messaggi: 0
MessaggioInviato: Ven 29 Set, 2017 01:42    Oggetto: Star Trek Discovery: quasi dieci milioni di spettatori   

telefilm cazzuto,lo spazio e' sudore e sangue,avanti cosi:uno dei motivi che ho net.....
Marco Frattini
Gizmo
Messaggi: 33
MessaggioInviato: Ven 29 Set, 2017 09:51    Oggetto:   

HappyCactus ha scritto:

difficile oggi drammatizzare un evento senza utilizzare il linguaggio della violenza anche fisica. Un tempo si era più "delicatini", ecco. Un po' come le scene di nudo. 9 settimane e mezzo fece scandalo, oggi andrebbe tranquillamente in fascia protetta.


È ESATTAMENTE questo che mi preoccupa - non tanto 9 settimane e mezza (che a suo tempo ho apprezzato e che ritengo superiore a molte presunte zozzerie di oggi... che appariranno ridicole fra vent'anni), quanto l'apparente sete di sangue e violenza che permea ormai anche i santuari della tolleranza, qual era sempre stato il mondo trekkiano.
È vero, come dici, che il pubblico odierno lo richiede: ed è proprio questo che mi fa scorrere un refolo gelido lungo la schiena. Se negli anni '60, sul ciglio di una guerra nucleare, il pubblico inorridiva e marciava per la pace (cosa che traspare dai toni dei telefilm di allora), adesso pare invece tifare per il Parrucchino e il suo "asfaltiamo la Korea" (cosa che balza all'occhio dai toni degli stessi telefilm in versione odierna). Trump potrà giocare a fare il cowboy pazzo (cosa che anche altri Presidenti hanno fatto benissimo prima di lui); ma i suoi elettori (e non solo i suoi) non stanno giocando.
E scusa se rabbrividisco.


HappyCactus ha scritto:

Ciò che NON mi è piaciuto sono alcune sciocchezze ed incoerenze [...]


vero tutto ciò che segue: apprezzo, approvo e sottoscrivo...

HappyCactus ha scritto:

tanto The Expanse mi ha già stufato Smile


... tranne questa, per cui non potrò mai perdonarti Razz
Neil
Krell Krell
Messaggi: 732
MessaggioInviato: Ven 29 Set, 2017 19:29    Oggetto: Star Trek Discovery: quasi dieci milioni di spettatori   

A me il tono meno buonista e più militarista alla babylon 5 piace assai....
Marco Frattini
Gizmo
Messaggi: 33
MessaggioInviato: Sab 30 Set, 2017 08:47    Oggetto: Re: Star Trek Discovery: quasi dieci milioni di spettatori   

Neil ha scritto:
A me il tono meno buonista e più militarista alla babylon 5 piace assai....

Non ne avevo dubbi Very Happy

Dulce bellum inexpertis, expertus metuit
(o, per dirla come Erasmo da Rotterdam, "Chi ama la guerra non l'ha mai vista in faccia.")

Tra l'altro, ho avuto occasione di dare un'occhiata ai primi episodi di The Orville: sono molto, ma molto, più Star Trek di STDiscovery - quello di questa settimana, poi, mi ha letteralmente aperto il cuore (per quanto occorra ammettere che una comedy che non fa ridere qualche difettuccio ce l'abbia...)
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4903
Località: Verona
MessaggioInviato: Sab 30 Set, 2017 09:32    Oggetto:   

Marco Frattini ha scritto:


È ESATTAMENTE questo che mi preoccupa - non tanto 9 settimane e mezza (che a suo tempo ho apprezzato e che ritengo superiore a molte presunte zozzerie di oggi... che appariranno ridicole fra vent'anni), quanto l'apparente sete di sangue e violenza che permea ormai anche i santuari della tolleranza, qual era sempre stato il mondo trekkiano.
È vero, come dici, che il pubblico odierno lo richiede: ed è proprio questo che mi fa scorrere un refolo gelido lungo la schiena.

E' normale abitudine, è inevitabile che l'aspettativa si alzi sempre di più. Chiunque si stufa a mangiare torta alle fragole tutti i giorni, dopo un po' chiedi qualcosa di meglio.
Non sto dicendo che sia giusto, dico che è normale.
E bada, uno dei film che mi hanno colpito di più è [url=https://it.wikipedia.org/wiki/Freaks_(film)]Freaks[/url], un film degli anni 30.



Citazione:

HappyCactus ha scritto:

tanto The Expanse mi ha già stufato Smile


... tranne questa, per cui non potrò mai perdonarti Razz

Ho gusti difficili, lo so. Molto difficili, peggio in TV che sui libri.
Jabbafar
Principe Azzurro Principe Azzurro
Messaggi: 19385
MessaggioInviato: Mar 03 Ott, 2017 16:01    Oggetto:   

spoiler a gogo








dite quello che volete ma la terza puntata star trek-alien è stata  da urlo.

a quel paese il buonismo di star trek della serie classica.
si picchia come fabbri e si dice in faccia la verità.

e il capitano della discovery è fantastico.
cattivo e bastardo ... forse buono
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum