Un consiglio per un nuovo utente :)


Autore Messaggio
ilawr
Ameboide amorfo
Messaggi: 3
MessaggioInviato: Gio 22 Dic, 2016 00:47    Oggetto: Un consiglio per un nuovo utente :)   

Ciao a tutti ragazzi! Sto cercando un libro di fantascienza ambientato in un futuro in cui le varie razze dell'universo si mescolano e commerciano tra loro. In cui il viaggio interplanetare sia routine!
Sembra che io abbia scritto e descritto una trama esatta praticamente , ahaha! Fatemi sapere!
Neil
Krell Krell
Messaggi: 732
MessaggioInviato: Gio 22 Dic, 2016 02:08    Oggetto:   

ciclo della lega e della confederazione cj cherryh :ti avverto sono più di 20 libri, c'è tutto:amore, guerra, politica militarista ed interstellare, morte, inegrazione tra razze diverse ecc ecc
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6068
MessaggioInviato: Gio 22 Dic, 2016 09:15    Oggetto:   

Neil ha scritto:
ciclo della lega e della confederazione cj cherryh :ti avverto sono più di 20 libri, c'è tutto:amore, guerra, politica militarista ed interstellare, morte, inegrazione tra razze diverse ecc ecc

concordo!!!
l'unico problema è la reperibilità, molti volumi non sono nemmeno giunti in italia e per lo più quelli editi (nord) sono fuori catalogo da una vita
in particolare del menzionato ciclo suggerisco "la lega dei mondi ribelli", una delle mie space opera preferite.
della stessa autrice, "i mondi del sole morente" (non proprio aderente alla trama indicata..ma bellissimo)
in chiave più sociologica "i reietti dell'altro pianeta" di Ursula leguin, che fa un ottimo raffronto fra società planetarie diametralmente diverse (appena finito di leggere, un pò duretto ma merita tantissimo).
Anche il ciclo della "cultura" di Iain banks ha ampissimo respiro.
In particolare consiglio:
- la mente di shcar (consider phebas) e l'altro universo.
Altrettanto arduo da reperire, ma a mio avviso , notevole è il ciclo "alba della notte" (The Night's Dawn Trilogy)  di Peter F. Hamilton 
 
la storia si dipana in una decina di libri (tutti edizioni urania fra il 2002 ed il 2004) e forma un unico impressionante affresco di un complessissimo universo molto variegato ...ci son astronavi  senzienti, esseri umani modificati, intere culture più diversificate, ordigni in grado di devastare pianeti (l'alchimista delle stelle), esseri giunti da altri universi e altri piani d'esistenza, e una minaccia metafisica che si fa strada e si evolve nel dipanarsi della trama con la prospettiva di  trasformare /compromettere il tutto.
come da ormai mia consuetudine, non posso esimermi da consigliare "il ciclo dei paratwa"Smile
se poi hai tempo e voglia di spulciare il post "fiume" ..."cosa state leggendo perchè" potrai trovare tantissimi altri spunti per buone letture di fantasicenza
benvenuto nel forum
Nirgal
Ghem-Lord Ghem-Lord
Messaggi: 1699
MessaggioInviato: Gio 22 Dic, 2016 11:28    Oggetto:   

Se leggi inglese non c'è problema, altrimenti la cosa è un po' più complessa.

Peter F. Hamilton è decisamente adatto alla tua richiesta, ma si trovano solo urania usati.
Facile da reperire, ma senza alieni, I Canti di Hyperion di Simmons, uno dei cicli fondamentali della fantascienza moderna, in ebook sono in offerta in questo periodo a 1,99€ (ma a volte si trovano anche a 0,99€) sono 4 volumi editi da fanucci.
Space opera su Urania reperibili in ebook, puoi guardare romanzi di Jack McDevitt (è archeologia spaziale), Alastair Reynolds, M. John Harrison (ma è un po' più strano/ostico).
Poi ok, Banks, Cherryh, LeGuin (che però non è space opera) di vecchie opere della nord ne è stata pubblicata, però è reperibile solo come usato (o "archivi condivisi" Ninja)

Se mi viene in mente altro aggiungo i titoli.
Davide Siccardi
Horus Horus
Messaggi: 5487
MessaggioInviato: Gio 22 Dic, 2016 12:39    Oggetto:   

i cicli di Impero e Fondazione di Asimov
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3857
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Gio 22 Dic, 2016 13:24    Oggetto:   

Se non sbaglio Asimov, Fondazione, l'ha già letto.

Mi permetto di segnalare, di P. Anderson, il ciclo della lega Polesotecnica (Cosmo Argento della Nord) e dell'Impero (Cosmo Oro), e magari quello dell'Uplift di D. Brin (anche questo su Cosmo Oro).
Sono di difficile e perigliosa reperibilità, sull'usato. Non lo so, ma magari in inglese risultano molto più facili da trovare. 
Antha
Horus Horus
Messaggi: 5153
MessaggioInviato: Gio 22 Dic, 2016 13:52    Oggetto:   

irazy diamond ha scritto:
Neil ha scritto:
ciclo della lega e della confederazione cj cherryh :ti avverto sono più di 20 libri, c'è tutto:amore, guerra, politica militarista ed interstellare, morte, inegrazione tra razze diverse ecc ecc

concordo!!!
l'unico problema è la reperibilità, molti volumi non sono nemmeno giunti in italia e per lo più quelli editi (nord) sono fuori catalogo da una vita
in particolare del menzionato ciclo suggerisco "la lega dei mondi ribelli", una delle mie space opera preferite.
...
benvenuto nel forum

Pienamente d'accordo. Trame avvincenti e soprattutto la Cherry ha un ottimo stile.
A mia volta considero "La lega dei mondi ribelli" uno dei migliori romanzi di S.F. pubblicati.
C'è peraltro un aspetto.
Ilawr chiedeva: "un libro di fantascienza ambientato in un futuro in cui le varie razze dell'universo si mescolano e commerciano tra loro....",
Nel caso del ciclo della "Lega e delle Fondazioni", molti romanzi parlano solo di società e mondi abitati da umani (è il caso della "Lega dei mondi ribelli"), mentre il sotto-ciclo del "Sole morente" (che pure a sua volta è una costola del ciclo precedente), coinvolge anche un paio di razze aliene ma ha una storia più "circoscritta" a pochi personaggi.

Mi viene quindi in mente, sempre della Cherry e sempre quale sottociclo della saga "Lega/Fondazione", il ciclo (o sottociclo) di "Chanur ".
In questo caso abbiamo proprio un bel numero di razze aliene componenti un "Patto" (7 mi pare), tra le quali le Hani che compongono l'equipaggio del mercantile "Orgoglio di Chanur" del titolo del primo libro. Razze che commerciano in alcuni porti franchi ma non disdegnano di guerreggire tra loro (anche negli stessi).
In tale "contesto" finisce suo malgrado (pare a seguito di un abbordaggio della sua nave), un "essere" di una razza sino ad allora sconosciuto dalle altre 7 razze del cosi detto "Patto": ovvero un essere umano (nel libro viene accennato che proviene dalla terra, ovvero  uno dei mondi della "Lega e Confederazioni"), .
Il primo romanzo ("L'orgoglio di Chanur"), parte subito con questo fuggitivo che in una delle stazioni di scambio si rifugia a bordo del mercantile Chanur del titolo, tra lo stupore delle 7 femmine dell'equipaggio (di razza umanoide/leonina), che al pari delle altre razze mai avevano visto un essere simile.
E da qui parte una saga bella, ben scritta e avvincente, che non solo tratta i rapporti tra le razze storiche del Patto, ma anche le dinamiche all'interno della razza Hani e i rapporti tra maschio/femmina, partendo da una originale prospettiva.
Il popolo Hani - in piena similitudine dei leoni terrestri - prevede che il "lavoro" lo facciano le femmine perchè i maschi sono considerati caratterialmente instabili. E quindi questi restano a fare i signorotti sul pianeta natale... ma le catene della tradizione vanno a discapito di un vero e proprio sviluppo socio/economico.
Quindi tra i piedi di quelle dell"Orgoglio, non solo capita un essere mai visto, ma pure di sesso maschile.
Come gestirlo? Come gestirlo all'interno del clan? Come gestirlo quando i "maschi" della specie apprenderanno che è a bordo del mercantile? Come gestirlo mentre altre razze del patto sono ferocemente interessate alle implicazioni del tutto?
In generale la "scoperta" della razza umana provocherà scompiglio tra le 7 razze del patto ma anche  scompiglio anche nelle secolari tradizioni Hani.
Con imprevedivili rivoluzioni  sociali, economiche, politiche, militari... praticamente su scala cosmica.
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6068
MessaggioInviato: Gio 22 Dic, 2016 16:00    Oggetto:   

per onore del vero...devo anche dire che "Cyteen " del ciclo della  Cherry è stato uno dei libri che mi ha deluso di più...un mattone pedante e inconcludente, ho faticato molto a leggerlo forse anche complice l'altissima aspettativa ingenerata da "la lega dei mondi ribelli"
ilawr
Ameboide amorfo
Messaggi: 3
MessaggioInviato: Gio 22 Dic, 2016 17:38    Oggetto:   

Ragazzi intanto grazie a tutti, siete stati gentilissimi e numerosi!
Poi: sto cercando la trilogia di hamilton ma fino ad ora non ho trovato nulla, avete qualche consiglio da dare su come trovarli?
Ho trovato però la saga dell'alchimista delle stelle di hamilton, lo consigliate?

Comunque intanto ho comprato Il sonno degli dei di McDevitt perchè fremo per leggere qualcosa ahah ! Ma vorrei fiondarmi su Hamilton al più presto!!!
Fedemone
Asgard Asgard
Messaggi: 1401
MessaggioInviato: Ven 23 Dic, 2016 09:21    Oggetto:   

Visto el ristampe da edicola, consiglio anche Jack Vance. Nessuna galassia è abbastanza piena con lui!
Il ciclo di Tschai e quello di Durdane, ma anche i Principi Demoni.

Per cercare libri usati o rari guardo spesso su www.comprovendolibri.it (se non ebay).
crazy diamond
*Foffomante* *Foffomante*
Messaggi: 6068
MessaggioInviato: Ven 23 Dic, 2016 10:07    Oggetto:   

ilawr ha scritto:
Ragazzi intanto grazie a tutti, siete stati gentilissimi e numerosi!
Poi: sto cercando la trilogia di hamilton ma fino ad ora non ho trovato nulla, avete qualche consiglio da dare su come trovarli?
Ho trovato però la saga dell'alchimista delle stelle di hamilton, lo consigliate?

Comunque intanto ho comprato Il sonno degli dei di McDevitt perchè fremo per leggere qualcosa ahah ! Ma vorrei fiondarmi su Hamilton al più presto!!!

l'alchimista mi pare sia il secondo maxiblocco della trilogia (4 volumi urania )
il primo dovrebbe essere "la crisi della realtà" (diviso in 4 tomi urania)
 il terzo "il dio nudo" (in due maxi tomi urania)
diciamo che leggere l'alchimista senza aver prima letto la crisi della realtà...è viepiù problematico.... di fatto la trilogia  è come se fosse un unico grande romanzo che si dipana su 2500/3000 pagine Smile
Rodia
Haut-Lord Haut-Lord
Messaggi: 1831
Località: Arrakeen
MessaggioInviato: Sab 31 Dic, 2016 14:55    Oggetto:   

Vernor Vinge con Universo Incostante (A fire upon the deep).
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Libri e consigli Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum