Ecco adesso c'è da aver paura


Autore Messaggio
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4907
Località: Verona
MessaggioInviato: Mar 28 Giu, 2016 17:50    Oggetto: Ecco adesso c'è da aver paura   

https://news.slashdot.org/story/16/06/28/0437212/ai-downs-top-gun-pilot-in-dogfights
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5854
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mar 28 Giu, 2016 20:11    Oggetto:   

Nessuna paura.
Quel dogfight simulato implicava un 100% di situational awareness ("avere il quadro completo della situazione").
Nel dogfight reale è tutto un altro paio di maniche.

Semmai sono gli avvocati che dovrebbero cominciare ad aver paura:  Devil
http://www.theinquirer.net/inquirer/news/2463050/lawyer-bot-has-overturned-160-000-parking-offences-and-counting

Nel senso che con software simili un singolo avvocato può fare il lavoro di molti suoi colleghi.
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24575
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mer 29 Giu, 2016 13:58    Oggetto:   

L.MCH ha scritto:
Nel dogfight reale è tutto un altro paio di maniche.

ok, ma per un dogfight reale allora basta piazzare più sensori sull'aereo e dare all'IA tutti i dati che le servono.

la vera paura sta nel fatto che questa era solo una tesi di dottorato. una volta che finirà nelle mani di un intero gruppo di ricercatori con la sponsorizazione illimitata del DoD, benvenuto skynet.
Tobanis
Antinano Antinano
Messaggi: 14625
Località: Padova
MessaggioInviato: Mer 29 Giu, 2016 14:39    Oggetto:   

Keep calm!

But...panic!
HappyCactus
Horus Horus
Messaggi: 4907
Località: Verona
MessaggioInviato: Mer 29 Giu, 2016 14:52    Oggetto:   

Il problema di SkyNet era l'autocoscienza e la volontà di distruggere gli esseri umani. Entrambe le cose sono ad oggi non probabili.
Finché non ci sarà autocoscienza (e autoreplicazione, la quale eliminerebbe il bisogno di esseri umani rendendo vantaggioso lo sterminio degli umani), non dovrebbe esserci la minaccia.
Salvo che qualche stupido non colleghi qualche sistema automatico al bottone rosso di lancio degli ordigni.

Comunque queste nuove ia cominciano a far paura.
L.MCH
Horus Horus
Messaggi: 5854
Località: non pervenuta
MessaggioInviato: Mer 29 Giu, 2016 18:41    Oggetto:   

jonny lexington ha scritto:
L.MCH ha scritto:
Nel dogfight reale è tutto un altro paio di maniche.

ok, ma per un dogfight reale allora basta piazzare più sensori sull'aereo e dare all'IA tutti i dati che le servono.

la vera paura sta nel fatto che questa era solo una tesi di dottorato. una volta che finirà nelle mani di un intero gruppo di ricercatori con la sponsorizazione illimitata del DoD, benvenuto skynet.

Se si guardano i dettagli della simulazione il pilota umano doveva anche gestire il suo wingman simulato
(praticamente doveva guidare due aerei) mentre gli aerei pilotati dalle AI erano IL DOPPIO (4) e PIU PICCOLI E LEGGERI (quindi pure più manovrabili).

Poi non è solo questione di sensori, in un simulatore hai una rappresentazione "ideale" (100% di situational awareness, massima efficienza di tutti i sistemi, condizioni meteo semplificate, ecc.), persino i disturbi e le anomalie simulate (che non sono state utilizzate nella simulazione) sono approssimative e servono solo per allenare i piloti ad eseguire tutta una serie di operazioni di riduzione e contenimento danni.

Poi c'e' un elemento fondamentale: con i caccia attuali se finisci in un dogfight significa che hai già sbagliato tutto, perchè il grosso dell'innovazione sta tutta nel garantire degli hard-kill a 50..100Km di distanza.

Basta pensare che il "nostro" Typhoon con gli ultimi upgrade può bombardare obiettivi stando a 100Km di distanza da essi (usando le SDB sganciate ad alta velocità) o anche a più di 500Km di distanza (usando i missili Storm Shadow), quando è armato con missili Meteor può colpire bersagli "lenti" come gli AWACS fino a 180Km di distanza (con una no-escape zone di circa 100Km, nel senso che un obettivo a 100Km o meno per quanto sia rapido non sarà in grado di sfuggire manovrando ad un Meteor) e come se non bastasse è dotato di missili Iris-T (raggio d'azione 25Km) che possono essere lanciati facendogli fare una curva pre-programmata di 180 gradi per agganciare e puntare avversari che sono in coda senza dover cambiare direzione
(senza contare la loro capacità teorica di intercettazione di missili avversari).

Non a caso da quando esistono gli aerei la tattica migliore è sempre stata il "Boom and Zoom", non il dogfight come si vede nei film.

Anche usando solo mitragliatrici o cannoncini il Boom and Zoom è una tattica superiore se hai aerei che ti permettono di farlo (sia per il vantaggio in attacco e sia per la maggior possibilità di disimpegnarsi se le cose si mettono male).
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Tecnologia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum