La fisica di Star Trek


Autore Messaggio
Corriere della Fantascienza
Redazione
Messaggi: 6396
MessaggioInviato: Mer 02 Mar, 2016 01:18    Oggetto: La fisica di Star Trek   

La fisica di Star Trek





Leggi l'articolo
Neil
Krell Krell
Messaggi: 751
MessaggioInviato: Mer 02 Mar, 2016 01:18    Oggetto: La fisica di Star Trek   

figo
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3912
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Mer 02 Mar, 2016 01:19    Oggetto: Re: La fisica di Star Trek   

Neil ha scritto:
figo

Era un giocatore di real madrid e inter...
Un commento un po' più esteso, tipo "figo, che bello", potrebbe aiutare a non fraintendere Silly
ovvero magari qualcuno potrebbe fraintendere che significa che figo sia un figone... meglio allora "figo, che bell'articolo!" Laughing
 
S*
Grande Antico Grande Antico
Messaggi: 11147
MessaggioInviato: Mer 02 Mar, 2016 08:16    Oggetto:   

Glenn/Neil sente il bisogno di dare il suo giudizio su tutti i nostri articoli, per farci sentire la sua approvazione. 
Albacube reloaded
Horus Horus
Messaggi: 3912
Località: Un paesello in provincia di Padova
MessaggioInviato: Mer 02 Mar, 2016 12:32    Oggetto:   

S* ha scritto:
Glenn/Neil sente il bisogno di dare il suo giudizio su tutti i nostri articoli, per farci sentire la sua approvazione. 

Vista così, va anche bene Very Happy (ecco, magari un po' più di 4 lettere, tanto per essere costruttivi).
Fabio Olivaw
Cylon Cylon
Messaggi: 292
Località: Novara
MessaggioInviato: Mar 05 Apr, 2016 10:14    Oggetto:   

Letto tempo fa, bel libro. Smile
orcolat
Vorlon Vorlon
Messaggi: 986
MessaggioInviato: Mar 05 Apr, 2016 10:40    Oggetto:   

Concordo.
Ho letto più di un libro del tipo "fisica dell'impossibile" ma questo resta il migliore, il più "obiettivo" se così si può dire.
Dovrei rileggermelo per vedere se è cambiato qualcosa nel tempo; ho un ricordo di una stima del "volume necessario per lo spazio disco per il teletrasporto" che sarei curioso di sapere quanto sia cambiata dalla data di pubblicazione del libro a oggi. Il ragionamento era fatto su numero di dischi rigidi necessari e loro volume, ma non mi ricordo a che capacità facesse riferimento Krauss.
Fabio Olivaw
Cylon Cylon
Messaggi: 292
Località: Novara
MessaggioInviato: Mar 05 Apr, 2016 11:02    Oggetto:   

L'ho letto anch'io parecchi anni fa, forse già una revisione, mi pare, ma prendetelo con le pinze, che avesse aggiunto l' inibitore inerziale.
Quello che mi colpì, è il calcolo di quanto idrogeno dovesse caricarsi l' Enterpirse per poter "piegare" lo spazio. Forse pari alla massa terrestre.
Essendo un libro nozionistito, appena passa un po' di tempo tendo a dimenticare quanto ci sia scritto, un po' come "Dal big bang ai buchi neri" che ogni tanto mi rileggo. Smile
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle recensioni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum