hereoes secondo Mal


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Ven 07 Dic, 2007 17:48    Oggetto:   

Citazione:
beh, questo può essere difficile, visto che hai giá chiarito che per te tutte le evoluzioni attraverso cui sono passati i personaggi, erano scontate o superficiali;


In altre parole parti dal presupposto che ciò che tu dici non mi interessi, o che non possa farmi cambiare idea su qualcosa?
Guarda che non è così, mi è capitato di cambiare idea su un episodio di Galactica quando uno mi ha spiegato cosa ci vedeva...
E io non ho detto che sia tutto scontato, anzi ho scritto che ci sono buone potenzialità.
Ma, ho seri dubbi sul prosieguo della serie perchè:
1) gli autori paiono + interessati all'elemeto thriller rispetto ad approfondire i personaggi.
2) Il thriller "sbraca" in un finale + degno di streghe che una serie drammatica.
3) I personaggi, vivendo in sottotrame "indipendenti", si sottraggono spazio a vicenda.

Credi sempre che quando vidi la prima stagione di Buffy fu un colpo di fulmine, ma in realtà se ricrivessi il mio giudizio oggi non sarebbe mica entusiastico. La definirei serie carina, meno stupida di quanto sembrerebbe, con personaggi stereotipati ma simpatici grazie a degli ottimi dialoghi.

Citazione:
non c'è più il sapore della novità, i personaggi sono già noti


Allora forse W ha fatto bene a far accadere qualcosa all'81° episodio, non credi.....
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 16:38    Oggetto:   

cpt. Malcom Reynolds ha scritto:
In altre parole parti dal presupposto che ciò che tu dici non mi interessi, o che non possa farmi cambiare idea su qualcosa?

ma no, non sei mica un pirla, questo lo so. son partito basandomi su quello che hai scritto in precedenza e che mi ha indotto a pensare che tu abbia visto questa serie con un attimino di preconcetti, ecco tutto. Smile

ad esempio hai scritto dei "tipici problemi adolescenziali riassunti nei piagnistei di Claire", il che mi è sembrato leggermente fuori bersaglio. i tipici problemi adolescenziali nei telefilm sono del tipo 'lui/lei non mi si fila', o 'i bulli/le principessine della scuola mi perseguitano'. i problemi che ha claire sono invece ben altri: si ritrova ad essere invulnerabile, ad avere un padre clandestinamente maneggione, ad essere il bersaglio di un tentativo di omicidio e ad avere dei genitori naturali con superpoteri. non ci vedo nulla di "tipico", scusa.

come vedo poco di tipico nel poliziotto parkman, che come dici tu, ha "i suoi problemi familiar/polizieschi", questo sí, ma che tipo di problemi sono? che non è abbastanza sveglio da riuscire a passare l'esame per diventare detective (al contrario di quasi tutti i poliziotti dei telefilm, che normalmente sono furbi e svelti); che ha un superpotere che usa piuttosto male; che aveva la possibilità di diventare un asso dell'FBI e invece la butta alle ortiche. tipico? non direi.
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Mar 11 Dic, 2007 21:21    Oggetto:   

Citazione:
ma no, non sei mica un pirla, questo lo so. son partito basandomi su quello che hai scritto in precedenza e che mi ha indotto a pensare che tu abbia visto questa serie con un attimino di preconcetti, ecco tutto. Smile


Che abbia preconcetti di qualche tipo è quasi inevitabile, perchè ho visto fin troppe serie nella mia vita. Ed Heroes sembrava rifarsi a determinate tipologie ben precise.
I telefilm thriller-fiume, tipo appunto "24" e "Prison Break", sia il fumettistico con Buffy e Mutant X.
Avere la profondità di Buffy, con una struttura alla "24" è praticamente impossibile, quindi lo confesso ero un pò scettico.
Cmq se ti può consolare Heroes è 50 volte meglio di Mutant X.

Citazione:
ad esempio hai scritto dei "tipici problemi adolescenziali riassunti nei piagnistei di Claire", il che mi è sembrato leggermente fuori bersaglio. i tipici problemi adolescenziali nei telefilm sono del tipo 'lui/lei non mi si fila', o 'i bulli/le principessine della scuola mi perseguitano'.
si ritrova ad essere invulnerabile, ad avere un padre clandestinamente maneggione, ad essere il bersaglio di un tentativo di omicidio e ad avere dei genitori naturali con superpoteri. non ci vedo nulla di "tipico", scusa.


Tsk, tsk, quanti tf adolescenziali hai visto in vita tua?
Perchè, per carità quello che dici è anche vero.
Ma i veri tf giovanilistici si basano essenzialmente su due concetti:

1) il cambiamento, cioè gli adolescenti non sono ancora adulti ma non sono + bambini, non riconoscono + se stessi e cercano la propria identità.

2) Visto il cambiamento di cui sopra nasce generalmente un "rapporto" conflittuale con i genitori.

Es. in Veronica Mars, nella prima stagione, la protagonista spesso pensa che il padre investigatore privato le stia nascondendo informazioni sulla morte dell'amica. Tanto che spesso i due ingaggiano una sorta di gara nelle indagini.

In un tf fantastico questo cosa significa?
Che l'adoloscente ha superpoteri.
I ragazzi alieni di Roswell possono manipolare la materia, Clark in Smalville è in realtà Superman, Christina, la protagonista di Point Pleasant è in realtà l'anticristo e Buffy caccia i vampiri.

E poi il secondo passo, uno dei ragazzi di Roswell ha un pessimo rapporto con il padre adottivo, Christina ha un padre inesistente (perchè fa solo le veci di Satana) e si vede tradita anche dalla madre causando il suo crollo psicologico, Buffy ha un padre inesistente (divorziato e all'estero) ed è costretta a mediare il suo ruolo di slayer con la madre, Willow non ha alcun rapporto con i genitori e Xander ha una famiglia di falliti che lo rendono fallito a sua volta.
Per Clark, il cui rapporto con i genitori "umani" è idilliaco ma è molto conflittuale con il padre "alieno" Jor El con cui è costantemente in conflitto.

E appunto, cosa fa Claire?
Prima si scopre indistruttibile poi non si riconosce più nei genitori.
Sopratutto nel padre che scopre "maneggione".
L'unico punto che ti fa credere che Claire sia diversa da Buffy o da Christina, o dai ragazzi di Roswell, è il fatto che essendoci meno tempo si è meno calcato la mano sugli aspetti più esteriori, cioè quel: 'lui/lei non mi si fila', o 'i bulli/le principessine della scuola mi perseguitano', ma è tutto qui.
Che poi non è vero, perchè la cheerleader che si è presa il merito di aver salvato il pompiere dove la metti?

Cosa ben + grave, per tutta la stagione Claire ha un ruolo prevalentemente passivo, perchè personaggio creato in funzione di Bennett, quindi non assume quasi mai iniziative.
Quando si schianta con l'auto dello stupratore, l'episodio successivo "ritratta" le sue intenzioni di fronte a Bennett, e l'unico altro momento che agisce attivamente è per difenderlo da Ted che stà per esplodere.
Anche il suo fare "la bella orfanella" è abbastanza tipico, perchè sia Clark, che i ragazzi di Roswell, che Christina sono cmq in cerca, a vari livelli dei propri genitori/origini.

Citazione:
come vedo poco di tipico nel poliziotto parkman, che come dici tu, ha "i suoi problemi familiar/polizieschi", questo sí, ma che tipo di problemi sono? che non è abbastanza sveglio da riuscire a passare l'esame per diventare detective (al contrario di quasi tutti i poliziotti dei telefilm, che normalmente sono furbi e svelti); che ha un superpotere che usa piuttosto male; che aveva la possibilità di diventare un asso dell'FBI e invece la butta alle ortiche. tipico? non direi.


Prima di continuare con Parkman, l'hai capito che è dislessico?

E cmq, niente da dire su Hiro e Niki?
jonny lexington
Genio del Male Genio del Male
Messaggi: 24611
Località: Quasi polare
MessaggioInviato: Gio 13 Dic, 2007 17:10    Oggetto:   

cpt. Malcom Reynolds ha scritto:
Tsk, tsk, quanti tf adolescenziali hai visto in vita tua?

anche troppi per i miei gusti. Wink di solito resisto una stagione, o poco più, poi mi annoiano: "smallville", "buffy, "kyle xy", ecc.

uno veramente valido che sto guardando al momento però è "friday night lights" - anche se è fatto per un pubblico eterogeneo, non solo per adolescenti.

Citazione:
Prima di continuare con Parkman, l'hai capito che è dislessico?

sí, ma quello spiega solo in parte come abbia fatto a mancare l'esame per diventare detective cosí tante volte. la verità è che non è troppo sveglio; non dico che sia un idiota, ma comunque non farebbe una gran carriera fra i CSI o come epigono di colombo, tanto per intenderci. giusto ieri ho visto la puntata numero 20 e nonostante il buon parkman abbia fatto "carriera" nel futuro, la sua persionalità mi è stata confermata. ma la ritengo appunto interessante, non certo tipica, come invece l'hai trovata tu.

Citazione:
E cmq, niente da dire su Hiro e Niki?

certo, ma il messaggio era già lungo cosí com'era e cosí avevo desistito. Smile
"those who can't laugh at themselves deserve the most mockery"
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Gio 13 Dic, 2007 17:45    Oggetto:   

Citazione:
uno veramente valido che sto guardando al momento però è "friday night lights" - anche se è fatto per un pubblico eterogeneo, non solo per adolescenti.


Mi spiace, ma non mi piacciono i tf giovanilistici.

Citazione:

sí, ma quello spiega solo in parte come abbia fatto a mancare l'esame per diventare detective cosí tante volte. la verità è che non è troppo sveglio; non dico che sia un idiota, ma comunque non farebbe una gran carriera fra i CSI o come epigono di colombo, tanto per intenderci. giusto ieri ho visto la puntata numero 20 e nonostante il buon parkman abbia fatto "carriera" nel futuro, la sua persionalità mi è stata confermata. ma la ritengo appunto interessante, non certo tipica, come invece l'hai trovata tu.


Ok, Parkman è interessante (anche se mi piacerebbe vedergli fare qualcosa di furbo ogni tanto).

Citazione:
certo, ma il messaggio era già lungo cosí com'era e cosí avevo desistito.


In altre parole fai sempre parlare me, in modo che sembro un idiota.
Molto furbo. Laughing
cpt. Malcom Reynolds
Time Lord Time Lord
Messaggi: 2231
MessaggioInviato: Dom 16 Dic, 2007 21:00    Oggetto:   

Citazione:
uno veramente valido che sto guardando al momento però è "friday night lights" - anche se è fatto per un pubblico eterogeneo, non solo per adolescenti.


Allora, ho visto il pilot. Indubbiamente è valido, spettacolare, ma in tutta onestà non mi pare niente di chè.
Sicuramente è un tf di un grosso network, realizzato con un budget molto alto e questo si riflette abbastanza sulla storia che mi sembra fin troppo pulita e priva di veri guizzi.
Struttura classica, tanti personaggi, troppi, situazioni tipo. E' il tipico tf moderno che presenta da subito fin troppi personaggi che per almeno 10 episodi dovrai faticare ad identificare, figurati conoscerli. Se ci aggiungi la telecamera a mano usata fin troppo e spesso a sproposito (nella scena in cui il Koach visitava la casa per la moglie stava per venirmi il mal di mare da quanto era esibita) devo dire che mi sono abbastanza "annoiato" fino al 29° minuto quando accade l'incidente al ragazzo e viene sostituito dalla riserva.
Ma in tutta onestà non mi sembra niente di eccezionale stò tf, creato su misura delle platee d'oltreoceano.
Per il momento il voto sarebbe un 7.
Cmq provo a scaricare il resto, tanto dalle mie parti è già finito e non ho altro modo di vederlo.
Ti dirò meglio in futuro.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Heroes Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum