After the Siege

Ieri sera ho letto After the Siege di Cory Doctorow, vincitore nel 2008 del Locus Award for Best Novella.

Il racconto è una rivisitazione fantascientifica romanzata dell’assedio di San Pietroburgo/Leningrado così come l’autore l’ha sentito dal racconto della madre, la quale ha vissuto l’assedio in prima persona da bambina.

Il racconto è crudo, come si addice ad un racconto di guerra. Quel che fa riflettere è il casus belli, ovvero una disputa di qualche tipo in merito ai diritti digitali. Probabilmente non scoppierà un conflitto armato per questi motivi, almeno finché le priorità economiche saranno altre, ma l’(ab)uso a volte sproporzionato delle cause civili intentate contro presunti pirati informatici dovrebbe far fermare per riflettere se tutte le perdite delle major siano da imputare alla pirateria informatica o se ci sia dell’altro.

4 comments ↓

#1 Sheldon Pax on 06.23.08 at 16:50

Aspettiamo un po’, che magari lo traducono…

#2 Luigi Rosa on 06.23.08 at 17:07

Lo vedrei bene su un Robot.

#3 S* on 06.23.08 at 17:10

Per Robot è un po’ lungo e per Odissea è un po’ corto… però se mi dite che è bello e vale possiamo pensarci.

#4 Luigi Rosa on 06.23.08 at 17:13

Magari un Odissea con due racconti.

A me After the Siege è piaciuto, anche se è veramente crudo in alcuni punti.

Leave a Comment