Prende forma uno dei prossimi progetti cinematografici del grande Steven Spielberg.

Il film, ancora senza titolo, ci racconterà di un epico viaggio nella spazio, in cui un gruppo di esploratori viaggerà all’interno di un buco nero per scoprire una nuova dimensione.

Il progetto, ancora in fase embrionale, sarà basato su reali teorie scientifiche. Infatti alla fonte ci sarà un trattamento di Kip S. Thorne, un fisico della Caltech esperto in relatività.

Lo scienziato è famoso per la sua controversa teoria in cui i buchi neri non solo esistono ma possono dare accesso ed essere usati come portali per viaggiare nel tempo.

 

Non si tratta però del più imminente dei progetti di Steven Spielberg, che prima dovrà scegliere se girare il quarto e attesissimo Indiana Jones o la biografia di Abramo Lincoln, basata sul saggio di Doris Kearns Goodwin Team of Rivals: The Political Genius of Abraham Lincoln, un tomo di 944 pagine, con Liam Neeson nel ruolo del suddetto presidente.

Nel frattempo, se volete approfondire le teorie di Thorne e conoscete l'inglese, potete scoprirle tramite il suo sito: www.its.caltech.edu/~kip/.