Nonostante sia diventato (spoiler alert) polvere in Avengers: Infinity War, Peter Parker (Tom Holland) sarà impegnato a breve per un lungo giro del mondo, e grazie a Collider abbiamo un elenco di tutte le notizie sul ritorno in azione dell'amichevole ragno di quartiere, che questa volta il quartiere se lo lascerà alle spalle.

Il titolo ufficiale

View this post on Instagram

Sorry for no announcements, but I love you guys ♥️

A post shared by ✌️ (@tomholland2013) on

Lo ha svelato velocemente ma non casualmente lo stesso Holland su Instagram, come potete vedere qui sopra, con un breve video in cui si scusa per non avere ancora notizie su Spider-Man 2.

Anche perché sono morto e non so come andrà a finire

Per poi sollevare un  tablet dicendo che ha appena ricevuto la sceneggiatura.

E sullo schermo campeggia il titolo Spider-Man: Far From Home.

Le riprese

È stato il boss dei Marvel Studios Kevin Feige ha svelare che le riprese sono previste già a partire dal prossimo luglio, aggiungendo che cominceranno a girare in quel di Atlanta, poi ovviamente a New York per poi spostarsi a Londra. Ma non solo, perché come ben dice il titolo, Spider-Man viaggerà in tutto il mondo nel prossimo capitolo.

I ritorni

Ovviamente rivedremo Marisa Tomei, ovvero la zia May e a sorpresa anche Michael Keaton, ovvero Vulture, questo per un semplice motivo: il prossimo villain.

Mysterio

Il supercattivo con la palla per i pesci in testa avrà il volto (coperto per la maggior parte del tempo) di Jake Gyllenhall (Source Code, Donnie Darko), anche se Movieweb ha riportato che in una intervista Feige proprio sull'argomento ha sottolineato che non può ancora confermare, il che non significa che non sarà presente nel film ma più probabilmente che devono ancora concludere definitivamente l'accordo. Infine secondo Collider questo segnerà la formazione del famigerato team di super villain chiamato Sinister Six (o "Sinistri sei" se preferite).

Silk

Arriva la prima conferma diretta che l'universo Sony con i personaggi dal mondo di Spider-Man ma (apparentemente) senza di lui, sarà in realtà proprio legato al Peter Parker visto in Captain America: Civil War e poi Spider-Man: Homecoming.

Nei giorni scorsi infatti la Sony aveva svelato due notizie:  la produzione del film dedicato a Black Cat & Silver Sable, il duo di antieroine che doveva arrivare nelle sale dopo Venom (4 ottobre di quest'anno da noi) e che era stato poi messo in pausa, ora è tornata in attività, anche se mancano ancora date ufficiali, ma nel frattempo annunciava un altro personaggio femminile in assolo: Silk.

Ora Sciencefiction.com ha rivelato che Sony e Marvel collaboreranno di nuovo nella produzione, creando un legame con Homecoming: infatti il personaggio interpretato dall'attrice Tiffany Espensen e che nel film veniva chiamata solo Cindy, è ora diventata ufficialmente Cindy Moon, ovvero l'altero ego di Silk, la supereroina nata nel 2014 che nei fumetti veniva morsa dallo stesso ragno di Spider-Man ricevendo gli stessi poteri ma con la ragnatela di origine biologica, praticamente come lo Spider-Man di Tobey Maguire.

La produttrice della Sony Amy Pascal ha annunciato tramite Deadline che il progetto è però ancora nelle fasi iniziali di realizzazione, per cui al momento mancano date di arrivo nelle sale.

La data di arrivo

Il 2019 sarà un anno impegnativo per la Marvel: l'otto marzo arriverà Captain Marvel (Brie Larson) che sarà in larga parte un origin del personaggio, la quale però a un certo punto riceverà il messaggio inviato da Nick Fury, poi il 3 maggio 2019 arriverà quello che per ora è intitolato Avengers 4, perché lo stesso Feige ha dichiarato che non intendono rivelare il misterioso sottotitolo prima del teaser di Captain Marvel e quindi forse intorno alla fine di quest'anno.

E infine, Spider-Man: Far From Home è previsto in uscita il 5 luglio 2019, quando inizierà ufficialmente la nuova fase Marvel.

A presto con le prossime notizie dai ritorni dalla tomba della Marvel.