Un attore del calibro di Robert Redford è sicuramente rappresentativo di quanto in alto stia puntando la Marvel con la Fase 2 e la quantità di teorie sul ruolo che sarebbe andato a ricoprire nel prossimo Captain America: The Winter Soldier hanno fornito materiale ai fan di tutto il mondo.

 

Almeno fino al momento in cui lo stesso Redford ha dato una risposta definitiva sull'argomento, durante un'intervista rilasciata per la presentazione del suo ultimo film The Company You Keep, già uscito da noi con il titolo La regola del silenzio.

 

Visto che quanto segue può essere considerato uno spoiler, vi invitiamo a non proseguire se preferite scoprire come stanno le cose direttamente in sala.

 

Il primo sito a riportare la notizia è stato Spinoff on line. Uno dei suoi giornalisti ha intervistato l'attore sull'argomento, ricevendo come risposta: "Non sarò un agente anziano dello SHIELD, sarò il capo dell'organizzazione, il capo dello SHIELD".

 

Naturalmente, una risposta del genere ha portato ad altre domande, visto che lo SHIELD ha già un capo non indifferente in Nick Fury/Samuel Jackson. Ora le nuove teorie sono che si possa trattare sì del capo dello SHIELD, ma in qualche flashback durante la Seconda Guerra Mondiale o che per motivi ignoti Nick Fury sia stato rimosso dal comando. A meno che, come qualche testata sottolinea, il paragone con il personaggio di Ralph Fiennes in Skyfall non abbia più consistenza di quanto si creda.

 

A sua volta, Redford ha spiegato così il suo coinvolgimento: "È molto semplice, volevo fare qualcosa di diverso, qualcosa di forte e questa mi sembrava un'ottima opportunità. Penso che sia forte in termini di aspettative". E confessa anche il motivo per cui ha accettato: "Questi film sono straordinari, grandi, il tipo di film che avrei voluto vedere da bambino".

 

Infine, lascia intendere che potrebbe non essere il suo unico passaggio nel mondo Marvel, ma che il suo personaggio potrebbe ricomparire anche nei futuri capitoli della saga cinematografica Marvel.

 

L'ultimo dettaglio scoperto su Captain America: The Winter Soldier, è come il passato e il presente di Steve Rogers andranno a incontrarsi e scontrarsi: Cap scoprirà che Bucky Barnes (Sebastian Stan) è ancora vivo quando l'amico, ora trasformato in una macchina da guerra dai sovietici durante la Seconda Guerra Mondiale, attaccherà l'organizzazione del Teschio Rosso, distruggendo parte di Philadelphia.

 

A presto con le prossime sorprese dal mondo Marvel.