Dopo l'ambizioso Chronicles of Riddick, che non aveva avuto il riscontro di pubblico immaginato (105 milioni di budget, 115 di incasso mondiale), sembrava che il destino del personaggio più oscuro e interessante degli ultimi tempi fosse segnato, oltretutto con un finale aperto che rischiava di non vedere mai una soluzione.

Ma l'impegno senza sosta di Vin Diesel e del regista David Twohy ha fatto sì che l'attesa terza puntata potesse vedere la luce, insieme a un ritorno alle atmosfere (e al budget) del primo, mitico, Pitch Black.

 

Ora, mentre il regista è al lavoro sulla post produzione, abbiamo avuto modo di vedere le prime immagini del film, che ci presentano un paio di volti noti, nonchè un ritorno proprio da Chronicles of Riddick.

 

Ed ecco infatti comparire la grinta della cacciatrice di taglie chiamata Dahl, che ha il volto di Katee Sackhoff, la quale torna al mondo della fantascienza dopo la serie di culto Battlestar Galactica.

 

Twohy ha colto l'occasione per raccontare lo stato dei lavori relativo alla post-produzione: "Lavoro 14 ore al giorno per completare Riddick. La mia giornata inizia con un meeting per discutere intensamente i lavori da effettuare sulle riprese. Poi attraverso la città per seguire il mix audio, gli effetti sonori e la resa dei dialoghi. Poi di notte, passo ai laboratori Technicolor per lavorare sulla color correction."

 

Ed ecco comparire la prima immagine di Karl Urban, che riprende il suo ruolo di Vaako, mentre il regista riporta il plot ufficiale del film.

"Riddick viene abbandonato e dato per morto su un pianeta bruciato dal sole e che sembra privo di vita. Purtroppo molto presto si trova a dover combattere per la sopravvivenza contro i predatori alieni più letali mai incontrati. L'unico modo per salvarsi è attivare un segnale di emergenza, che fa rapidamente arrivare sul  pianeta dei cacciatori di taglie pronti a dargli la caccia."

 

Ed è qui che le cose si complicano:

"Dalla prima nave arriva una nuova specie di cacciatori, più violenta e spietata, ma la seconda è capitanata da un uomo la cui ricerca di Riddick è più personale. Malgrado il tempo stia per scadere e all'orizzonte si profili una tempesta a cui nessuno può sopravvivere, nessuno di questi cacciatori lascerà il pianeta senza la testa di Riddick come trofeo."

 

Non abbiamo ancora una data certa, ma sicuramente la caccia comincerà nel 2013.