Tony Stark sarà solo e senza aiuti, in un pianeta lontanissimo da casa e solo con il suo genio per riuscire a sopravvivere, un ibrido insomma fra McGyver e Conan il Barbaro in versione fantascientifica. Sarà questo che secondo Kieron Gillen succederà nel secondo arco narrativo del nuovo corso della Casa delle Idee, Marvel NOW!. Gillen, il nuovo scrittore della testata Iron Man, prepara con Iron Man: Godkiller una svolta narrativa ancora più profonda per la vita del Vendicatore Dorato, una svolta che portarà il genio playboy multimiliardario più simpatico della Marvel molto lontano dai suoi pascoli abituali, fino a farlo arrivare dritto dritto sulla testata di I Guardiani della Galassia scritti da Brian Bendis.

 

Scosso nelle sue più profonde convinzioni dagli eventi di Avengers Vs X-Men e dal diretto confronto con la mistica Forza della Fenice, quasi distrutto dalle conseguenze di Fear Itself, Tony Stark sarà uno dei punti cardinali attorno a cui ricostruire, secondo le alte sfere della Marvel, il concetto di avventura spaziale nell'universo mainstream, intrecciando quanto accade fuori dalla Terra ancor più strettamente agli eventi principali in corso sul nostro pianeta. Iron Man quindi vestirà i panni di un Cavaliere Spaziale senza macchia e senza paura in una giostra rocambolesca di eventi e personaggi alieni ed esotici. Sarà forse un assaggio di quanto potrebbe accadere anche sul versante cinematografico?