Quando Benedict Cumberbatch venne contattato da JJ Abrams per entrare a far parte del cast del prossimo Star Trek, nella migliore tradizione del creatore di Alias e Lost, l'attore non seppe di quale ruolo si sarebbe trattato, solo che era "una sorta di cattivo", come ha poi raccontato parlando del modo surreale in cui aveva partecipato al provino, ovvero facendosi filmare con il telefono per poter inviare il video in tempo utile.

 

Come poi abbiamo visto dalle numerose foto di scena più o meno rubate, Cumberbatch è un cattivo a tutti gli effetti, ma tutto il team della Bad Robot e gli attori protagonisti tenevano il più stretto segreto sulla sua reale identità. In questi giorni però, è arrivata una conferma dal sito trekmovie.com, che però ci tiene ad avvisare che la Paramount e la stessa Bad Robot non hanno né confermato né smentito la notizia, ma che si tratta di un'informazione arrivata da non meglio specificate altre fonti.

 

Siete pronti?

 

Il ruolo offerto inizialmente a Benicio Del Toro e poi passato a Benedict Cumberbatch è: Kahn Noonien Singh. Sì, proprio quello del mitico Star Trek 2: l'ira di Kahn, anche se le stesse fonti hanno fatto sapere che la storia non sarà una ripetizione dell'originale, ma nello spirito della realtà alternativa creata da Abrams, sarà una totale reinvenzione del personaggio e delle sue origini.

 

Ma attenzione, gli spoiler non sono ancora finiti.

 

Un volto di culto ritornerà nel sequel: a quanto dicono, il venerando Leonard Nimoy avrebbe già girato la sequenza che lo vede tornare nei panni dello Spock originale. Infine, Star Trek 2 (titolo di lavorazione), vedrà tornare un altro elemento della mitologia classica: i Klingon, che si erano già intravisti nella scena tagliata del primo film. Il film ha completato le riprese nei teatri di posa e in location nel sud della California. Da programma ora rimangono altre due settimane nel nord dello stesso stato, poi inizierà il lungo processo di post-produzione.

 

Naturalmente, va ricordato un dettaglio non indifferente: così come possono essere rivelazioni vere, il tutto può far parte del più classico dei piani contorti made in Abrams per portare fuori strada i futuri spettatori per poi spiazzarli una volta giunti in sala.

 

L'appuntamento è per il 17 maggio 2013, nel frattempo cosa ne pensate di queste rivelazioni?