Non si sa ancora nulla del prossimo sequel della versione alternativa di Star Trek made in JJ Abrams: nulla sulla trama, su quale sarà il cattivo, nemmeno quale sarà il sottotitolo che a un certo punto prenderà il posto del "2" usato come titolo di lavorazione.

Una delle poche notizie arrivate ufficialmente è che nel film il principale antagonista sarà il moderno Sherlock Holmes, interpretato nell'ottima serie inglese dall'attore Benedict Cumberbatch.

 

Ma visto che la segretezza non esiste più nell'epoca di internet, ecco comparire nei giorni scorsi alcune foto scattate di nascosto sul set (che trovate nella gallery), in cui si può vedere Cumberbatch combattere con Spock/Zachary Quinto, seguito dalla splendida Zoe Saldana in modalità combattimento, il tutto sullo sfondo di quella che appare un parte di una astronave contornata dall'immancabile green back su cui poi verrà inserito il resto della scenografia virtuale.

 

La fuga di notizie non è piaciuta al regista/produttore JJ Abrams, almeno secondo la stessa Zoe Saldana, che ha dichiarato "Abrams ci è rimasto male, per via delle immagini che sono dei veri e propri spoiler della storia. È una delusione perché svela parti del film."

A lei si è poi unito Zachary Quinto che ha raccontato come "queste non siano nemmeno scene effettive del film, le cineprese non stavano nemmeno girando" e spiega poi che "eravamo in un angolo del set e qualcuno ha scattato la foto, cose che capitano. Era solo una minuscola parte di un set molto più grande, ma la gente si è immaginata tutt'altro."

 

Chissà quindi come Abrams avrà preso il video girato nello stesso contesto e che potete trovare a questo indirizzo: sciencefiction.com/2012/02/28/star-trek-2-set-video-of-quinto-and-cumberbatch-fighting/

 

Dal canto suo Cumberbatch ha definito piacevole l'accoglienza sul set: "Penso siano tutti molto brillanti, è un vero privilegio essere su questo set. Loro hanno una profonda conoscenza dei personaggi, sto imparando molto e sono tutti molto accoglienti e molto affiatati."

Ma in fondo, stiamo parlando di JJ Abrams: forse anche queste immagini rubate fanno solo parte del suo piano per tenere alta l'attenzione del pubblico: dopotutto, il film non uscirà prima del 17 maggio 2013