La Fanucci Editore sta ristampando le opere di Richard Matheson presentandoci romanzi e antologie dei suoi racconti, ora è la volta di Io sono Helen Driscoll (A Stir of Echoes, 1958) che arriva nelle libreria dopo Tre millimetri al giorno, Io sono leggenda, Duel e altri racconti, Incubo a seimila metri e altri.

Io sono Helen Driscoll fu pubblicato in Italia nel 1959 (Urania n. 206, la serie “rossa”) ed ebbe un notevole impatto sui lettori.

Richard Matheson è ben conosciuto da quanti leggono romanzi di fantascienza e horror, pertanto riportiamo poche notizie essenziali della sua biografia: è nato nel New Jersey nel 1926, è autore di romanzi e racconti che hanno forgiato il gusto e le caratteristiche del ‘fantastico’ contemporaneo. Oltre a scrivere racconti e romanzi gialli, di fantascienza, horror, fantasy e western, Matheson ha collaborato a lungo con il cinema e la televisione. Ha scritto alcuni degli episodi più memorabili di Ai confini della realtà, e diversi suoi romanzi e racconti sono stati adattati per il grande schermo, tra cui Tre millimetri al giorno, del quale è in arrivo una nuova versione, questo stesso A Stir of Echoes (Echi mortali in italiano, con Kevin Bacon) e diversi altri.

l'Urania del 1959
l'Urania del 1959
Recentemente dal romanzo Io sono leggenda è stato tratto l’ennesimo film: la versione del 2008 è stata diretta da Francis Lawrence, con protagonista Will Smith.

 

Dalla quarta di copertina: Tom Wallace conduce un’esistenza normalissima con la moglie Anne e il figlioletto Richard. Una sera, durante una festa in casa di amici, suo cognato Phil dichiara di poter compiere esperimenti di ipnotismo, privando le persone delle loro inibizioni; ed è proprio Tom, per quanto scettico, a essere scelto per una dimostrazione. Al termine della serata, però, scopre che la sua mente si è trasformata in un canale aperto, in grado di captare le onde telepatiche e di leggere nel pensiero delle persone a lui vicine. Tom inoltre entra in contatto con l’inquietante presenza di una giovane donna, uno spirito che sembra vivere in casa sua: Helen Driscoll. Ma chi è costei? E qual è il messaggio che i suoi occhi imploranti hanno per lui?

 

Io sono Helen Driscoll di Richard Matheson (A Stir of Echoes, 1958), traduzione di Anna Ricci, Fanucci Editore, collana Gli Aceri, pag. 237, euro 16,00.